Volkswagen Golf GTD Variant e Golf R Variant: le sportive per la famiglia

La Casa tedesca ha presentato le versioni di punta della gamma Golf Variant, capaci di accontentare le esigenze delle famiglie con vocazioni sportive.

Volkswagen Golf GTD Variant: le foto ufficiali

Altre foto »

Volkswagen ha diffuso le immagini ufficiali correlate dai dati tecnici relativi alle nuove Golf GTD Variant e Golf R Variant. Le due nuove versioni sportive vanno a completare la gamma della station wagon tedesca, puntando a conquistare i gusti di giovani famiglie che desiderano un'auto veloce e particolarmente dinamica.

Volkswagen Golf GTD Variant

La nuova Volkswagen Golf GTD Variant si prepara al debutto sul mercato italiano: le prevendite della vettura partiranno nel mese di maggio, mentre per la commercializzazione vera e propria bisognerà attendere giugno. Il listino della "GTD Variant" parte dai 34.200 euro della versione GTD 2.0 TDI BlueMotion Technology 184 CV e raggiunge i 36.100 euro della variante GTD 2.0 TDI DSG BlueMotion Technology 184 CV.

La prima Golf GTD fece il suo debutto sul mercato nell'ormai lontano 1982 e in breve tempo divenne una vera e propria icona tra le sportive diesel, grazie alle capacità di mescolare ottime prestazioni con consumi e costi di gestione contenuti. Ora, per la prima volta nella storia della GTD, la Casa di Wolfsburg ha deciso di lanciare sul mercato la variante familiare di questa particolare Golf diesel dal carattere sportivo.

Esteticamente la Golf GTD Variant si distingue per i proiettori anteriore Bi-Xeno offerti di serie, esaltata dal listello cromato che impreziosisce la mascherina anteriore, mentre nella zona inferiore spicca il paraurti con prese d'aria maggiorate, studiato appositamente per i modelli "GT" della Golf. La vista laterale della vettura si fa apprezzare per la presenza dei cerchi in lega da 18 pollici (abbinato ad un assetto sportivo più basso di 15 mm) e delle nuove minigonne, mentre dietro spicca  il doppio scarico cromato, posizionato lateralmente.

Entrati nell'abitacolo scopriamo un interno sobrio, ma sportivo, condito dal classico cockpit della Golf che raggruppi nell'ordinata consolle centrale i comandi della climatizzazione elettronica e dell'impianto audio con nove diffusori, abbinato ad uno schermo "touch" da 6,5 pollici.  Uno dei dettagli identificativi di questa versione sono i classici sedili ad alto contenimento con motivi a scacchi che distinguono tutte le Golf GTD, a cui si aggiungono il battitacco e i pedali in alluminio e il volante a tre razze rivestito in pelle. I dettagli sportivi vengono abbinati ad un'abitabilità di prim'ordine che raggiunge il proprio apice nel vano bagagli da 605 litri, aumentabile fino a quota 1.620 litri abbattendo il divano posteriore.

Passando alla parte meccanica, sotto il cofano della Golf GTD Variant troviamo un 2.0 litri TDI capace di sviluppare ben 184 CV e 380 Nm di coppia massima, disponibili in un arco di giri compreso tra i 1.750 rpm e i 3,250 rpm. Per questa versione il Costruttore dichiara un'accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in 7,9 secondi e una velocità massima di 231 km/h, mentre consumi ed emissioni inquinanti nel ciclo misto risultano rispettivamente pari a 4.4 l/100 km  e 115 g/km di CO2. La GTD Variant viene offerta di serie con il cambio manuale a sei marce, ma in alternativa si può optare per il doppia frizione DSG.

Volkswagen Golf R Variant

Chi preferisce una station wagon compatta, capace di offrire prestazioni superlative, ma soprattutto non è spaventato da consumi e costi di gestione elevati, troverà nella nuova Volkswagen Golf R Variant la soluzione ideale alle sue esigenze.

Esteticamente la vettura si fa riconoscere per il completo body-kit aerodinamico comprensivo di paraurti sortivi, Minigonne laterali e Diffusore posteriore in nero lucido che ingloba l'aggressivo sistema di scarico sportivo a quattro vie. Il kit estetico viene completato dagli enormi cerchi in lega da 19 pollici e le calotte degli specchietti in argento satinato. Gli interni della   "R Variant"  si distinguono inoltre per la presenza dei sedili sportivi impreziositi  con rivestimenti in tessuto e Alcantara (optional la pelle), illuminazione ambiente di colore blu, la strumentazione specifica, il volante sportivo e la pedaliera in alluminio. Tutte queste caratteristiche si sposano con una capacità di carico decisamente da record per un'auto così sportiva: il vano bagagli infatti può ospitare da 605 litri, fino ad un massimo di 1620 litri.

Sotto il cofano della station tedesca batte un compatto e potentissimo benzina 2.0 litri TSI, in grado di offrire 300 CV e i 380 Nm di coppia, scaricati sulla trazione integrale tramite il sofisticato cambio doppia frizione DSG. Per la Golf R Variant, il Costruttore dichiara un'accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in soli 5,1 secondi, mentre la velocità massima è stata autolimitata a 250 km/h.  La dinamica della vettura è stata ottimizzata con un abbondante uso di sistemi elettronici, capaci di offrire il giusto equilibrio nella guida sportiva. Oltre alla trazione 4Matic, non mancano infatti  i bloccaggi elettronici dei differenziali EDS per tutte le ruote e il differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS+.

A differenza della Golf GTD Variant, la Golf R Variant è un auto particolarmente di nicchia e sarà disponibile in Italia solo su ordinazione e, per questo motivo, la Casa tedesca non diramato il relativo listino.

 

 

 

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN GOLF VARIANT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 23 aprile 2015

Altro su Volkswagen Golf Variant

Volkswagen Golf Alltrack al RETTmobil 2015
Curiosità

Volkswagen Golf Alltrack al RETTmobil 2015

La Casa di Wolfsburg presenterà all’evento dedicato ai veicoli di soccorso una speciale Golf Alltrack allestita per le emergenze stradali.

Volkswagen Golf Alltrack: ordini al via a maggio
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf Alltrack: ordini al via a maggio

Volkswagen completa la gamma della Golf dando il via alle ordinazioni della Alltrack, familiare crossover disponibile in Italia da 29.400 euro.

Volkswagen Golf Variant GTD: pronta per Ginevra
Anteprime

Volkswagen Golf Variant GTD: pronta per Ginevra

La variante station wagon della Golf si arricchirà della versione GTD, capace di offrire prestazioni sportive e consumi contenuti.