Land Rover Discovery 4 by Superchips

Passa 190 a 219 CV e la coppia aumenta del 10%. Inoltre, leggera diminuzione nei consumi. E’ la proposta Superchips per la Discovery 4

Land Rover Discovery 4 by Superchips

Tutto su: Land Rover Discovery 4

di Francesco Giorgi

04 maggio 2010

Passa 190 a 219 CV e la coppia aumenta del 10%. Inoltre, leggera diminuzione nei consumi. E’ la proposta Superchips per la Discovery 4

Più potente e più parsimoniosa. Il tutto con la semplice sostituzione del chip della centralina. E’ quanto promette Superchips per la Land Rover Discovery 2.7 TDV6, Suv entrato in produzione, nella nuova serie, dalla prima metà del 2009. Secondo i tecnici dell’azienda di Buckingham, specializzata nella produzione di processori per centraline, la potenza aumenta del 20%, passando dagli originali 190 CV a 219 CV.

Quanto basta, cioè, a portare la Suv Land Rover a livelli simili al più grosso 3.0 TDV6 da 241 CV: un risultato senz’altro interessante per un veicolo di questa mole, il cui peso non è proprio indifferente.[!BANNER]

L’iniezione di “cavalli” nel 2.7 della Discovery va in parallelo con un aumento della coppia di oltre il 10%: da 410 a 469 Nm a 2570 giri/min, e una, seppure leggera, diminuzione dei consumi: da circa 9,5 km con un litro di gasolio a ciclo medio, a 9,8, secondo un test effettuato dalla Superchips sul banco a rulli.