Mercedes SL 500 by Graf Weckerle

Il preparatore tedesco presenta un’elegante ed inedita interpretazione della nuova e sportivissima generazione della SL.

Mercedes  SL 500 by Graf Weckerle

Tutto su: Mercedes-Benz Classe SL

di Francesco Donnici

08 settembre 2012

Il preparatore tedesco presenta un’elegante ed inedita interpretazione della nuova e sportivissima generazione della SL.

La Mercedes SL 500 2012 rappresenta  senza ombra di  dubbio  il nuovo punto di riferimento delle spider 12 cilindri, tanto per  le incredibili  prestazioni  di cui è capace, quanto  per la qualità costruttiva e l’alto livello d’immagine, in grado di soddisfare i “palati” più raffinati.  Da questo perfetto connubio di caratteristiche, l’elaboratore Graf Weckerle è partito per realizzare la sua ultima creazione dedicata agli incontentabili del tuning e a tutti quei fortunati collezionisti che fanno della personalizzazione una ragione di vita.

Estetica: ispirata dalla forza del mare

La Mercedes SL 500 realizzata dal preparatore tedesco si ispira al mare e alle sue numerose sfaccettature. Esteticamente, la vettura sfoggia una candida livrea bianco perla, impreziosita da sottili linee color “Blue Navy” che percorrono con eleganza  il lungo profilo della fiancata. L’accostamento cromatico degli esterni viene ripreso anche nel prezioso abitacolo che sfoggia interni totalmente rivestiti in pelle blu con  cuciture in contrasto e bordi  di colore bianco dedicati ai sedili ad alto contenimento, personalizzati ulteriormente con il logo del tuner rappresentata da quattro gigli.  Quest’ultimo colore è stato riservato anche agli inserti dei pannelli porta e  della consolle centrale, mentre la firma del Costruttore fa bella mostra di se di fronte il passeggero laterale e sui morbidi tappetini blu realizzata in raffinata alcantara.

Propulsore: l’elettronica fa la differenza

Il cuore della SL 500, un poderoso V8 4.6 litri da 435 cavalli, abbinato  al sofisticato  cambio automatico 7G-TRONIC PLUS, ha subito modifiche all’elettronica della centralina ECU e ha giovato dell’utilizzo di un nuovo impianto di scarico sportivo realizzato in acciaio inox. Anche se il preparatore non ha fornito dati ufficiali in merito, è facile immaginare prestazioni più che entusiasmanti capaci di abbassare ulteriormente i  4,6 secondi  ottenuti dalla SL di serie nell’accelerazione da 0 a 100 km/h, mentre il limitatore elettronico è stato eliminato per raggiungere i 300 km/h.

Nuovo assetto e ruote in lega da 20 pollici

L’incremento delle performance del propulsore e la ricerca di un aumento della presenza scenica della vettura, hanno portato Graf Weckerle ad utilizzare un inedito set di cerchi in lega da 20 pollici (ovviamente di colore bianco), il tutto abbinato ad pneumatici ad alte prestazioni che misurano 255/30 davanti e 295/25 dietro, mentre l’assetto è stato ribassato con l’adozione di molle ed ammortizzatori più rigidi e corti.