24h al Nürburgring per la Aston Martin Rapide

Debutterà alla prossima 24 Ore del Nürburgring la Aston Martin Rapide, la vettura inglese rivale della Porsche Panamera

24h al Nürburgring per la Aston Martin Rapide

Tutto su: Aston Martin Rapide

di Giuseppe Cutrone

07 aprile 2010

Debutterà alla prossima 24 Ore del Nürburgring la Aston Martin Rapide, la vettura inglese rivale della Porsche Panamera

Si può parlare di debutto coi fiocchi per la Aston Martin Rapide. Dopo la presentazione al pubblico, avvenuta al passato Salone di Francoforte, la casa inglese ha deciso di far esordire la sua berlina quattro porte in una competizione prestigiosa come la 24 ore del Nürburgring che si correrà i prossimi 15 e 16 maggio sullo storico circuito tedesco.  

Per la Rapide da competizione questo non sarà comunque un vero e proprio banco di prova per testare la competitività. Infatti, Aston Martin pare intenzionata a usare le 24 Ore del Nürburgring per completare la fase di test prima di lanciare sul mercato la sua berlina, che arriverà nelle concessionarie a fine mese.

Così, la Rapide che si presenterà al via della gara di durata cambierà relativamente poco rispetto alla versione stradale, i tecnici hanno solamente operato una riduzione del peso rimuovendo gli interni e regolato l’assetto per renderlo idoneo a resistere alle sollecitazioni della gara, oltre ovviamente alle modifiche ai sistemi di sicurezza rese obbligatorie dai regolamenti sportivi. Così preparata la Rapide sarà affidata in pista alle mani degli ingegneri della casa, che si alterneranno anche alla guida durante le 24 ore della gara.[!BANNER]

I fan di Aston Martin rimarranno forse un pochino delusi di non vedere la vincente e amata DBR9, tuttavia anche la Rapide potrà dire la sua grazie al propulsore V12 da 5.9 litri in grado di fornire 477 CV, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e una velocità di punta pari a 296 km/h: magari non basteranno questi numeri per vincere la competizione, ma le ragioni per aspettarsi un piccolo gioiellino stradale ci sono tutte, la rivale Porsche Panamera è avvisata.