Rolls-Royce 102EX Electric al Salone di Ginevra 2011

A Ginevra Rolls-Royce presenta la concept 102EX Electric, prima vettura elettrica al mondo appartenete al settore delle limousine extra-lusso.

Rolls-Royce 102EX Phantom Experimental Electric

Altre foto »

Tra le numerose novità presentate in queste ore al Salone di Ginevra 2011, la Rolls-Royce 102EX Electric Concept stupisce in modo particolare pubblico e addetti ai lavori grazie alle sue caratteristiche, che la rendono la prima limousine extralusso al mondo in grado di vantare una trazione totalmente elettrica.

Anche se il progetto conosciuto anche con il nome di "Phantom Experimental Electric" non avrà molto probabilmente un seguito commerciale, almeno a breve termine, è interessante vedere come anche una Casa di alto lignaggio si interessi a questo innovativo tipo di propulsione, che con il passare del tempo sta monopolizzando sempre di più il settore automobilistico.

La Phantom Electric utilizza due motori elettrici posizionati sul retrotreno capaci di erogare 145 KW (194 CV) l'uno, per un totale di 388 CV (290 kW) e 720 Nm di coppia massima. La potenza viene gestita tramite trasmissione automatica a una sola velocità dotata di differenziale integrato, mentre l'alimentazione è affidata ad un imponente pacco di batterie agli ioni di litio che consentono un'autonomia dichiarata di circa 200 km.

I valori di potenza e di coppia ricalcano quelli del propulsore a benzina V12 da 6.75 litri che equipaggia la Phantom, infatti le prestazioni risultano tutt'altro che sotto tono: per far scattare la rilevante massa della vettura da 0 a 100 km/h ci vogliono meno di 8 secondi, mentre la velocità massima raggiunge i 160 km/h.

Basata sulla Rolls-Royce Phantom, la 102EX Electric Concept ne riprende i lussi sfarzosi fatti di materiali pregiati che tradiscono opulenza da ogni lato li si osservi. Non mancano infatti interni rifiniti con abbondanza di pelli che rivestono persino il pavimento della vettura, mentre legni pregiati ricoprono plancia, connsolle centrale, rivestimenti delle portiere e tavolini reclinabili. Inoltre, i fortunati passeggeri possono beneficiare di numerosi accessori elettronici come l'impianto audio-multimediale a cui è possibile collegare anche il proprio PC o le consolle per videogiochi utilizzabili tramite i monitor posteriori. Nella dotazione di serie non manca il capiente frigo-bar posizionato tra i sedili posteriori, dotato dell'immancabile servizio di bicchieri di cristallo per assaporare dell'ottimo (e ovviamente costoso...) Champagne.

Anche se non entrerà in produzione, il nuovo prototipo sarà oggetto di una lunga sperimentazione in Europa, Medio Oriente, Asia e Nord America, con l'obiettivo di esplorare gli effettivi vantaggi di questa tecnologia ecosostenibile su una vettura di questo segmento.  "Abbiamo realizzato la prima vettura elettrica al mondo studiata per  il segmento extra-lusso " ha dichiarato  il CEO di Rolls,  Torsten  Mueller-Oetvoes, che haaggiunto: "Con questo prototipo cominciamo l'esplorazione del futuro, cercando di fare chiarezza su quali tecnologie alternative potranno essere adattate alle Rolls Royce di domani". 

Se vuoi aggiornamenti su ROLLS-ROYCE PHANTOM inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 01 marzo 2011

Altro su Rolls-Royce Phantom

Rolls-Royce Phantom 2018: la prima immagine della scocca
Anteprime

Rolls-Royce Phantom 2018: la prima immagine della scocca

La erede della longeva Phantom arriverà fra due anni. Nel frattempo, ecco un'anteprima della fase di realizzazione del telaio.

Rolls-Royce Sunrise Phantom Extended Wheelbase
Anteprime

Rolls-Royce Sunrise Phantom Extended Wheelbase

Il nobile Costruttore inglese ha realizzato un esemplare unico su base Rolls-Royce Phantom caratterizzato da una vernice unica nel suo genere.

Rolls-Royce Phantom: la nuova generazione nel 2016
Anteprime

Rolls-Royce Phantom: la nuova generazione nel 2016

Dopo 13 anni di onorata carriera, la lussuosa e opulenta berlina inglese sarà sostituita il prossimo anno da un modello inedito.