Opel Meriva Elettrica, MPV a emissioni zero

La compatta MPV di Opel diventa un veicolo di ricerca sulla mobilità a impatto zero, finanziato dal governo tedesco

Oper Meriva Model Year 2010

Altre foto »

Opel sta mettendo a punto tre prototipi elettrici basati sulla piccola MPV Meriva, come veicoli di ricerca per partecipare al progetto MeRegioMobil E-Mobility, finanziato dal ministero tedesco dell'Economia e che ha come obiettivo quello di integrare i veicoli elettrici a una rete di stoccaggio intelligente (smart grid).

La Meriva EV è spinta da un propulsore elettrico asincrono a tre fasi che sviluppa 60 kW (82 CV) e una coppia di 215 Nm che spingono la vettura a una velocità massima di 130 km/h, autolimitata.

L'alimentazione dell'unità elettrica è affidata a una batteria a litio ricaricabile attraverso la normale rete domestica da 220 V in circa 3,5 ore, oppure da una rete trifase da 400 V che permette la ricarica completa in una sola ora. Il sistema è stato progettato in modo che la Meriva possa "comunicare" con una rete elettrica intelligente che dispone di energia rinnovabile, come l'eolica o la solare.

Se vuoi aggiornamenti su OPEL MERIVA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 06 ottobre 2010

Altro su Opel Meriva

Opel Meriva 1.6 CDTI Cosmo Edition: la prova su strada
Prove su strada

Opel Meriva 1.6 CDTI Cosmo Edition: la prova su strada

Con il nuovo turbodiesel vanta prestazioni interessanti e un buon comfort acustico.

Nuova Opel Meriva 2014: prezzi da 17.300 euro
Ultimi arrivi

Nuova Opel Meriva 2014: prezzi da 17.300 euro

Opel rinnova la Meriva, che adesso appare più elegante e moderna, rimanendo sempre pratica e accogliente. Tra i motori la novità è il 1.6 CDTI.

Nuova Opel Meriva 2014: restyling di sostanza
Anteprime

Nuova Opel Meriva 2014: restyling di sostanza

La monovolume compatta della Casa del fulmine si aggiorna con l'introduzione di alcuni dettagli estetici e porta in dote nuovi propulsori.