Opel Ampera

Ideale per le brevi distanze, sfrutta la tecnologia Voltec

Opel Ampera

di Redazione

27 gennaio 2009

Ideale per le brevi distanze, sfrutta la tecnologia Voltec

.

Cinque porte, quattro posti e un cuore elettrico. Così appare la nuova Ampera, elettrica a lunga autonomia, definita rivoluzionaria da Opel, che sarà presentata al prossimo Salone di Ginevra.

Con l’Ampera, Opel sarà il primo costruttore europeo a fornire ai possessori di auto elettriche parecchie centinaia chilometri di guida non-stop” – afferma Alain Visser, Direttore marketing di GM Europe.

Il sistema di propulsione elettrica, ideato dalla General Motors, si chiama Voltec e opera in maniera diversa da quella di sistemi analoghi. Per piccoli spostamenti fino a 60 km, l’Ampera potrà correre solo con l’ausilio delle batterie a ioni di litio, che si possono caricare con una presa standard da 230V. Per distanze più lunghe, l’auto continuerà a muoversi grazie all’elettricità generata da un piccolo motore a combustione interna.

L’Ampera potrebbe rivelarsi così la soluzione ideale per tutte quelle persone che compiono quotidianamente piccoli tragitti da casa al lavoro e viceversa: si calcola, ad esempio, che l’80% dei tedeschi percorra meno di 50 km al giorno. Maggiori informazioni sull’Ampera saranno fornite il 3 marzo, nei giorni immediatamente precedenti allo show ginevrino.

Per il momento, dalle prime foto pare che assomigli molto alla Volt (con la quale condivide anche la tecnologia Voltec), con la fascia frontale mutuata dall’Insignia e alcuni dettagli ispirati dall’Opel Flexstreme Concept.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...