Honda Accord: a Ginevra il restyling 2011

Lanciata nel 2008, l’ottava edizione dell’Honda Accord si prepara ad un restyling di mezza età in anteprima al Salone di Ginevra.

Honda Accord: a Ginevra il restyling 2011

di Francesco Donnici

26 January 2011

Lanciata nel 2008, l’ottava edizione dell’Honda Accord si prepara ad un restyling di mezza età in anteprima al Salone di Ginevra.

Honda presenterà sul rinomato palcoscenico del Salone di Ginevra (3-13 marzo) il restyling di metà carriera della Accord presentata nel 2008. Le modifiche riguardano alcuni accorgimenti estetici, l’introduzione di un nuovo propulsore e l’ottimizzazione del diesel 2.2 litri i-DTEC, sia per la versione berlina che la sua variante station wagon.

Nata nel lontano 1976 e proposta già in 8 generazioni, la Accord Model Year 2011 aggiorna il design del paraurti anteriore e posteriore, e guadagna una calandra ridisegnata che separa i nuovi proiettori bi-xeno con luce dinamica, mentre per la carrozzeria si aggiungono le nuove livree Alabaster Silver, Grafite Gloss e Celestial Blue Pearl. L’abitacolo raggiunge la piena maturità con l’introduzione di nuovi materiali soft-touch per la plancia e nuovi rivestimenti per i sedili che risultano, secondo il Costruttore giapponese, più comodi e avvolgenti.[!BANNER]

Per quanto riguarda la gamma propulsori la novità più interessante sarà l’ottimizzazione del diesel 2.2 litri i-DTEC da 150 CV che grazie al lavoro effettuato dai tecnici nipponici ha visto ridurre l’attrito al suo interno, portando così un relativo abbassamento delle emissioni nocive al valore di 138 g/km di CO2. Inoltre, è stata migliorata anche l’insonorizzazione del motore, grazie all’utilizzo di nuovi materiali fonoassorbenti. Il reparto sospensioni è stato rivisto con lo scopo di stabilizzare la vettura alle alte velocità e migliorare il comfort e la sicurezza. Un’altra novità ancora non confermata ufficialmente riguarda l’introduzione della variante sportiva Type-S, abbinata al propulsore 2.2 litri i-DTEC da 180 CV, fino ad oggi non importata in Europa.