Nuova Saab 9-5 Wagon: arriverà a Ginevra

Saab pubblica la prima immagine della 9-4 Wagon in attesa di svelarla ufficialmente a marzo in occasione del Salone di Ginevra.

Nuova Saab 9-5

Altre foto »

Pochi giorni dopo aver portato al Salone di Bruxelles il nuovo crossover  9-4 X, Saab pubblica la prima foto e annuncia il debutto al prossimo Salone di Ginevra (3-13 marzo) della nuova Saab 9-5 Wagon, versione familiare della prima berlina della Casa scandinava dell'era Spyker.  

Una wagon sportiva

Esteticamente la 9-5 Wagon riprende i tratti della berlina da cui deriva fino all'ultimo montante posteriore, che sulla versione station wagon risulta molto inclinato per raccordarsi in un unico elemento vetrato con il lunotto, anch'esso molto spiovente. Il risultato stilistico è molto piacevole e dona alla vettura un piglio sportivo sottolineato anche dallo spoiler, posizionato sopra il lunotto. Completano il design della 9-5 wagon, le due sottili barre sul tetto dedicate ad un eventuale portapacchi.

Baule capiente ed intelligente

Il punto di forza della vettura è ovviamente il bagagliaio che risulta di generose dimensioni e ben modulabile: in condizioni normali il baule misura 527 litri, ma se si abbassano i sedili posteriori diventano 1.600 litri, sfruttabili su un piano dalla forma regolare e lungo quasi due metri. Inoltre è disponibile un altro vano situato sotto il piano del bagagliaio, ideale per riporre al sicuro oggetti non troppo ingombranti. Per bloccare gli oggetti come buste della spesa o borse sono stati montati quattro anelli di ancoraggio a cui attaccare un'apposita rete. La ricca dotazione del piano di carico viene completata da alcuni piccoli vani portaoggetti situati nella zona laterale, da una comoda presa da 12 v, mentre come optional si potrà richiedere il rivestimento impermeabile del vano sottostante e il sistema di binari U-Rail che permettono la divisione intelligente del bagagliaio. Infine segnaliamo l'utile funzione della regolazione elettrica dell'apertura del portellone, azionabile tramite una manopola posizionata sulla consolle.

I propulsori mettono il turbo

La gamma propulsori, tutti sovralimentati, ricalca quella della berlina quattro porte composta da tre unità a benzina e due turbodiesel. Si parte dal benzina 1.6 litri sovralimentato da 180 CV, per passare al 2.0 litri da 220 CV (alimentabile anche ad etanolo), mentre il top di gamma è rappresentato dal 2.8 litri turbo da 300 CV.

La scelta di motorizzazioni diesel si limita al 2.0 litri turbo common-rail disponibile negli step di potenza da 160 CV (TiD) e con doppio turbo da 190 CV (TTiD). I propulsori potranno essere accoppiati ad un manuale a 6 marce, oppure ad un automatico-sequenziale, mentre la trazione potrà essere anteriore o integrale.

Il debutto a Ginevra

Le prenotazioni della nuova Saab 9-5 wagon inizieranno subito dopo la presentazione ufficiale della vettura al Salone di Ginevra, mentre le vendite sul nostro mercato sono previste dopo la prossima estate.

Se vuoi aggiornamenti su SAAB 9-5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 20 gennaio 2011

Altro su Saab 9-5

Saab, primo video della 9-5 SportCombi
Anteprime

Saab, primo video della 9-5 SportCombi

La station wagon svedese sarà presentata al Salone di Ginevra. Motori diesel e biopower, anche con trazione integrale. Arriverà il prossimo settembre.

Saab 9-5 Wagon: spiato un muletto definitivo
Spy Photo

Saab 9-5 Wagon: spiato un muletto definitivo

Sorpreso un muletto definitivo e senza camuffature della nuova Saab 9-5 Wagon che verrà presentata ufficialmente al prossimo Salone di Ginevra

Saab 9-5: nuovi motori puliti in vista
Anteprime

Saab 9-5: nuovi motori puliti in vista

La gamma della giovane ammiraglia svedese si allarga con l'arrivo di tre motori turbo alimentati a benzina, diesel e bioetanolo