Rolls-Royce Wraith Porto Cervo

Solo tre esemplari per la opulenta Wraith "Porto Cervo" personalizzata dal programma "Bespoke" di Goodwood: l'estate è più elegante che mai.

Rolls-Royce Wraith "Porto Cervo": immagini ufficiali

Altre foto »

La Rolls-Royce più "estiva" (nell'impiego e nella tinta dei materiali) si prepara a fare bella mostra di sé negli ambienti più esclusivi della Costa Smeralda. Si tratta della Rolls-Royce Wraith Porto Cervo, progettata per essere prodotta in serie ultralimitata (ne saranno realizzati appena tre esemplari: il prezzo non è stato comunicato) attraverso il prolifico e superesclusivo programma di personalizzazione "Bespoke" scelto da molti clienti Rolls-Royce per rendere ciascuna delle Rolls che escono dalla factory di Goodwood un'opera d'arte su ruote a sé stante, e che negli ultimi mesi ha sfornato ben otto serie speciali: "Year of the Horse", "Pinnacle Travel", "Waterspeed", "Metropolitan", "Maharajah", "Suhail Collection" e la Ghost "Mysore Collection" realizzata in tre esemplari unicamente per Abu Dhabi e la Phantom "Serenity", esmeplare unico esposto lo scorso marzo al Salone di Ginevra.

Più nel dettaglio, la inedita Rolls-Royce Wraith Porto Cervo - che conserva il corpo vettura del modello più sportivo, pur nella sua opulenza, della gamma di Goodwood - si presenta verniciata in una esclusiva tinta carrozzeria "Navy Blue" a effetto metallescente, studiata ad hoc dai tecnici Rolls nell'ambito del programma "Bespoke" rivolto, in questo caso, a conferire alla Wraith un'allure di elegantissimo sapore estivo.

E' tuttavia l'abitacolo della Rolls-Royce Wraith ad avere ricevuto la maggior parte delle attenzioni da parte degli artigiani di Goodwood. All'interno, la coupé quattro posti mette in evidenza un tema dominante in tinta "Arctic Blue" e "Blue Navy" (i pannelli porta, le cuciture dei sedili) mentre i quattro sedili singoli sono stati rivestiti in una pregiata pelle in bianco, scelta per creare un elegante contrasto con i rivestimenti dell'abitacolo e con i disegni ricamati ai poggiatesta. Le cinture di sicurezza in tinta ardesia e i pannelli in "Royal Walnut Open Pore" completano l'allestimento della vettura.

Come per le precedenti esclusive realizzazioni del programma "Bespoke", anche nel caso della Rolls-Royce Wraith "Porto Cervo" le modifiche riguardano esclusivamente il corpo vettura e l'allestimento degli interni. Sotto il cofano, la coupé di Goodwood mantiene intatta la propria motorizzazione, che viene fornita dal collaudato V12 da 6,6 litri, abbinato a un cambio automatico a otto rapporti, che sviluppa ben 632 CV e 800 Nm di coppia massima già a 1.500 giri/min, per una velocità massima (autolimitata) di 250 km/h e un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi: valori tutt'altro che disprezzabili considerate le dimensioni non certo minimal della opulenta coupé, che misura 5,27 m di lunghezza e 1,95 m di larghezza per un peso in ordine di marcia che supera i 2.800 kg.

Se vuoi aggiornamenti su ROLLS-ROYCE WRAITH inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 23 giugno 2015

Altro su Rolls-Royce Wraith

Rolls-Royce Wraith Golden Yellow: esemplare unico Bespoke
Anteprime

Rolls-Royce Wraith Golden Yellow: esemplare unico Bespoke

Il programma Rolls-Royce dedicato alle personalizzazioni ha realizzato una Wraith in "total yellow" per un cliente privato.

Rolls-Royce Wraith "Overdose" by Spofec
Tuning

Rolls-Royce Wraith "Overdose" by Spofec

Nonostante i 2.800 kg di peso, la Wraith "Overdose" curata dalla Divisione Novitec specializzata in Rolls-Royce schizza da 0 a 100 in 4,2 secondi.

Rolls-Royce Wraith Palm Edition 999 by Mansory
Tuning

Rolls-Royce Wraith Palm Edition 999 by Mansory

Finiture in oro puro 24 carati per la coupé inglese