Arriva la Fiat Bravo 1.4 Multiair Turbo 140 CV Start&Stop

La compatta torinese adotta il nuovo motore 1.4 Turbo da 140 CV con tecnologia MultiAir, abbinato al sistema Start&Stop che abbassa consumi e CO2

Arriva la Fiat Bravo 1.4 Multiair Turbo 140 CV Start&Stop

di Redazione

28 giugno 2010

La compatta torinese adotta il nuovo motore 1.4 Turbo da 140 CV con tecnologia MultiAir, abbinato al sistema Start&Stop che abbassa consumi e CO2

Debutta sulla Fiat Bravo la tecnologia MultiAir con il motore 1.4 Turbo da 140 CV di potenza e 230 Nm di coppia massima, omologato in funzione della normativa Euro 5 e abbinato al sistema Start&Stop presente nella dotazione di serie. Quest’ultimo dispositivo influisce positivamente su consumi ed emissioni: infatti, la Bravo 1.4 Turbo MultiAir consuma circa 5,7 litri per 100 km nel ciclo combinato ed emette solo 132 g/km di CO2.

La Fiat Bravo in versione 1.4 Turbo MultiAir è abbinata a tre livelli di allestimento: Dynamic, Emotion e Sport. Il primo è offerto a 20.700 euro, mentre i restanti costano esattamente 1.000 euro in più. Tutte le versioni della Bravo 1.4 Turbo MultiAir possono essere personalizzate con il Pack Blue, disponibile con un sovrapprezzo di 800 euro. Il pacchetto comprende vari dispositivi come il Blue&Me, il sistema di “infomobility” con connettività Bluetooth, presa USB ed il kit telefonico vivavoce con comandi vocali e al volante.[!BANNER]

Ricordiamo che, rispetto ai motori tradizionali, la tecnologia MultiAir incrementa le prestazioni e, contemporaneamente, abbassa i livelli di consumi ed emissioni. Nello specifico, la Fiat Bravo con il motore 1.4 Turbo sviluppa una potenza maggiore del 10% ed una coppia massima più alta del 15%, mentre le emissioni e i consumi calano nell’ordine del 10%.

Intanto, Fiat ha adeguato alla normativa Euro 5 anche il propulsore 1.4 T-Jet da 120 CV che ora emette 146 g/km di CO2, contro i 149 g/km di CO2 registrati dalla versione Euro 4. Questa motorizzazione è disponibile in abbinamento agli allestimenti Dynamic ed Emotion, in vendita rispettivamente a 19.700 euro e 20.700 euro.