Mercedes CL65 AMG Black Edition by Anderson Germany

L’atelier tedesco ha presentato la propria interpretazione della già estrema Mercedes CL65 AMG. Potenza di 670 CV e allestimento esclusivo

Mercedes CL65 AMG Black Edition by Anderson Germany

Tutto su: Mercedes-Benz Classe CL

di Andrea Tomelleri

05 settembre 2010

L’atelier tedesco ha presentato la propria interpretazione della già estrema Mercedes CL65 AMG. Potenza di 670 CV e allestimento esclusivo

La Mercedes-Benz CL65 AMG è già caratterizzata da performance decisamente fuori dall’ordinario, grazie al suo motore con architettura V12 e dallo stile dinamico che la distingue dalle altre versioni della gamma. Queste qualità vengono ancor più esaltate nell’elaborazione proposta dalla Anderson Germany e destinata ai clienti che vogliono mettersi in garage una vettura particolarmente esclusiva.

Sotto il cofano della CL65 AMG Anderson Germany Black Edition la potenza erogata dal possente 6.0 litri V12 è stata incrementata fino a 670 CV, rispetto ai 630 CV del motore di serie. Questo risultato è stato raggiunto ottimizzando il software di gestione del propulsore e montando dei nuovi filtri dell’aria, un catalizzatore da competizione ed un sistema di scarico sportivo.

L’auto appare poi ben piantata sulle ruote grazie agli enormi cerchi da 22 pollici con disegno a cinque razze e finitura in nero lucido. All’interno del cerchio si notano le possenti pinze freno, anch’esse verniciate nella tinta nero lucido. Gli pneumatici ad alte prestazioni Michelin permettono di scaricare a terra tutta la potenza disponibile e sono della misura 275/25 all’anteriore e 295/25 al posteriore.

Grazie alla verniciatura opaca della carrozzeria, la coupé tedesca risulta immediatamente riconoscibile e presenta un look particolarmente aggressivo. Completa l’elaborazione un pacchetto carbonio per gli esterni che comprende gli specchietti laterali, la griglia frontale, le maniglie delle porte e i profili della finestratura. Sono inoltre realizzati in carbonio le prese d’aria sul cofano e alcuni particolari all’interno del vano motore.

Nell’abitacolo si notano esclusivi rivestimenti in pelle bicolore per la plancia (con doppie cuciture a contrasto) e numerosi elementi con finitura in carbonio, quali la console centrale, lo specchietto retrovisore, il volante e la soglia battitacco. I sedili sono realizzati con esclusivi pellami trapuntati mentre il rivestimento interno del tetto è in Alcantara. Il cliente può comunque personalizzare a piacimento ogni dettaglio nei materiali e nei colori che preferisce.