Ferrari: cerchi sempre più leggeri con Alcoa

I nuovi cerchi dell’azienda americana monbtati sulla 458 Italia permettono un risparmio di peso e un conseguente aumento dell’agilità della vettura

Ferrari: cerchi sempre più leggeri con Alcoa

di Francesco Donnici

28 ottobre 2010

I nuovi cerchi dell’azienda americana monbtati sulla 458 Italia permettono un risparmio di peso e un conseguente aumento dell’agilità della vettura

Per  migliorare le già ottime doti di handling della 458 Italia, Ferrari ha deciso di affidare all’Alcoa (multinazionale americana specializzata nella produzione di componenti in alluminio) lo sviluppo e la produzione di tecnologiche ruote in alluminio forgiato per la sportiva italiana.

Le inedite ruote in lega montate sulla berlinetta del Cavallino Rampante  e  prodotte dall’azienda di Pittsburgh, – terza produttrice al mondo del settore –  sfruttano un innovativa tecnologia che assicura un peso complessivo per le ruote anteriori di soli 10,3 chilogrammi e di 11,5 kg per quelle posteriori. Un risparmio di peso davvero notevole se si considera la dimensione dei pneumatici dal diametro di 20 pollici, in grado di accogliere il grande impianto dei freni carboceramici comprensivo di dischi e pinze.[!BANNER]

Il risparmio di peso si traduce in una maggiore agilità della vettura e di un conseguente miglioramento nella velocità inserimento in curva, già punto di forza della sportiva di Maranello.

I nuovi cerchi della 458 Italia saranno realizzati nello stabilimento Alcoa di Cleveland in Ohio, dove lavorano 2.800 dipendenti specializzati nella lavorazione di componenti e telai  in alluminio