Chrysler 300S e 300C Executive Series

Il Salone di New York svela i due nuovi allestimenti della berlina americana. Sportività e lusso saranno le parole d'ordine

Chrysler 300 S

Altre foto »

Lo stand Chrysler del Salone di New York ha riservato numerose sorprese a tutti gli appassionati e gli ammiratori del famoso marchio americano. Contemporaneamente alla possente 300 SRT8, infatti, la Casa automobilistica di Auburn Hills ha presentato due nuove versioni della sua berlina, la sportiva 300S e la lussuosa 300C Executive Series.

Chrysler 300S: mix di classe e sportività

Come è facilmente intuibile dal nome, il primo modello è rivolto a tutti coloro che, con l’acquisto di una vettura così elegante, non vogliono rinunciare al piacere della guida sportiva. Nonostante la versione 2012 della 300S abbia un aspetto più distinto rispetto al modello standard, alcuni particolari, quali i materiali degli interni e, soprattutto, il telaio modificato possono infatti contribuire ad assicurare delle esperienze di guida davvero mozzafiato.

Per quanto riguarda gli interni, la principale novità è rappresentata dall’esclusiva rifinitura Piano Black, in cui sono stati completamente rinnovati la plancia centrale, il cruscotto e il volante, e dall’aggiunta di un display da 8.4 pollici touch-screen in grado di gestire tutte le funzioni di connettività e multimedialità della vettura. Il carbonio opaco sostituirà le tradizionali rifiniture in radica di legno e, a scelta, si potrà optare per due diverse rifiniture dei sedili, nera o rossa.

Il modello sarà disponibile con due motorizzazioni, un V6 e un V8 in grado di erogare rispettivamente 292 e 363 cavalli, entrambi a trazione posteriore o integrale. Completano il già ricco pacchetto i cerchi in lega da 20 pollici in alluminio lucido, i contorni scuri dei finestrini e dei gruppi ottici e la griglia anteriore di colore nero.

Chrysler 300C Executive: la più lussuosa 

La seconda edizione speciale, chiamata 300C Executive Series, è stata invece definita dalla stessa Casa americana "la più lussuosa ammiraglia che Chrysler abbia mai costruito". Secondo lo stesso Olivier Francois, amministratore delegato del marchio Chrysler: "La nostra berlina offre ai passeggeri la sensazione dell’antico artigianato unito alle più innovative tecnologie”.

Se all'esterno la 300C Executive Series si distingue per la fascia cromata, gli specchi retrovisori e le maniglie realizzate nello stesso materiale della calandra, all'interno della vettura il cruscotto e i pannelli delle portiere sono completamente rivestiti in pelle bicolore Mocachino o, a scelta, in pelle nera con finiture in vero legno a bassa lucentezza. Tutti i sedili sono riscaldati e ventilati e quelli anteriori offrono la possibilità di operare 12 diverse regolazioni.

La versione di lusso della 300C avrà una sola motorizzazione che permetterà di scegliere tra la guida a trazione posteriore o integrale. Si tratta in questo caso di un V8 HEMI da 5,7 litri in grado di erogare una potenza di 363 cavalli. 

Secondo le informazioni ufficiali diffuse da Chrysler, i modelli 300S e 300C Executive Series dovrebbero essere entrambi in vendita a partire dall’autunno 2011.

Se vuoi aggiornamenti su CHRYSLER 300 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Chrysler 300

SEMA 2015: Chrysler 300 Super S Concept
Concept

SEMA 2015: Chrysler 300 Super S Concept

Attingendo al vasto catalogo Mopar, Chrysler ha realizzato una versione ipervitaminizzata della popolare 300: è la Super S Concept da 485 CV.

Chrysler 300C Crd Touring by HplusB Design
Tuning

Chrysler 300C Crd Touring by HplusB Design

Più potenza e un corpo vettura inequivocabilmente vistoso per la grossa "station" turbodiesel di origine americana, che ora sviluppa 283 CV.

Chrysler 300 2015: il debutto a Los Angeles
Anteprime

Chrysler 300 2015: il debutto a Los Angeles

Pochi ritocchi per la berlina che ha dato origine alla Lancia Thema.