Chrysler 300S: esemplare unico in beneficenza

Una Chrysler 300S, dalle rifiniture personalizzate fatte in esclusiva dal designer John Varvatos, viene venduta in un’asta di beneficenza.

Chrysler 300S: esemplare unico in beneficenza

di Francesco Giorgi

16 marzo 2012

Una Chrysler 300S, dalle rifiniture personalizzate fatte in esclusiva dal designer John Varvatos, viene venduta in un’asta di beneficenza.

Una Chrysler 300S in pezzo unico, dotata di rifiniture personalizzate e di pregio, che sarà venduta all’asta per finalità benefiche.

Il marchio del Pentagono, in questi giorni, mette all’asta la Chrysler 300S equipaggiata con il motore Pentastar V6 da 3,6 litri (unità che ha debuttato a fine 2010, già sotto la guida dell’amministratore delegato Sergio Marchionne) che, nei mesi scorsi, il designer di origine greca John Varvatos ha realizzato in esemplare unico, mettendo a disposizione il proprio know how.

La vettura, infatti, è stata allestita con l’impiego di cerchi da 20 pollici, satinati, rifiniture in tinta Satin Chrome, l’impiego di pelle pregiata con una speciale lavorazione intrecciata per sedili, pannelli porta, consolle centrale e pannello strumentazione. La plancia presenta esclusivi inserti in legno, mentre il volante è stato arricchito con un doppio rivestimento in pelle.

Il ricavato dell’asta – al momento, le offerte ammontano a circa 49 mila dollari – sarà devoluto in favore dell’Associazione Stuart House Benefit di Los Angeles, che opera nell’aiuto ai bambini vittime di abusi.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...