Incendi Ferrari 458 Italia: la causa, un collante

La Casa di Maranello ha individuato il problema legato ai casi di incendio. Scatta il maxi richiamo per 1.248 vetture

Incendi Ferrari 458 Italia: la causa, un collante

di Lorenzo Stracquadanio

02 settembre 2010

La Casa di Maranello ha individuato il problema legato ai casi di incendio. Scatta il maxi richiamo per 1.248 vetture

Anche i grandi qualche volta, sbagliano. Ferrari ha dato il via a un maxi richiamo che interessa la sua ultima creatura, la 458 Italia. Alcuni bolidi di Maranello infatti sono stati coinvolti in incendi (in Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Svizzera e Cina) che hanno messo a repentaglio la sicurezza degli automobilisti e danneggiato irrimediabilmente le vetture.

Ebbene dopo una serie di analisi approfondite, i tecnici Ferrari hanno capito che il problema risiede nell’impiego di un collante che sarebbe all’origine dei 5 casi di incendio. Da qui la decisione di contattare i 1.248 proprietari di 458 Italia invitandoli a portare l’auto in officina dove verrà sostituita la vecchia paratia posizionata fra i passaruota posteriori e il collettore di scarico, ed eliminati i residui di colla – al suo posto verranno usati dei rivetti – in modo da evitare il ripetersi di simili episodi che, fanno sapere da Maranello, si verificano solo quando “la temperatura esterna elevata coincide con un uso estremo della vettura”.[!BANNER]

Per i 5 proprietari che hanno scampato il pericolo, la casa del Cavallino rampante ha assicurato che le vetture andate distrutte saranno sostituite con altrettante 458 Italia nuove fiammanti (stavolta si fa per dire).

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...