Nissan 370Z Black Edition: serie speciale per i 40 anni per la storia della Z

Carrozzeria nera o color quarzo, sedili in pelle rossa e cerchi fucinati: la 370Z festeggia i primi 40 anni di una storia iniziata con la mitica 240

Nissan 370Z Black Edition: serie speciale per i 40 anni per la storia della Z

di Francesco Giorgi

08 febbraio 2010

Carrozzeria nera o color quarzo, sedili in pelle rossa e cerchi fucinati: la 370Z festeggia i primi 40 anni di una storia iniziata con la mitica 240

I suoi primi 40 anni festeggiati con una edizione speciale. In questi giorni, la Nissan ha comunicato il prossimo debutto di una serie di esemplari celebrativi della gamma delle sue sportive di classe media, rappresentata ora dalla 370Z.

La coupé, che ha debuttato la scorsa primavera, raccoglie il testimone della 350Z, e prosegue la tradizione sportiva del marchio giapponese che iniziò nel 1970 con la 240Z, riproponendone le forme in chiave moderna che strizza l’occhio alle soluzioni stilistiche da quarant’anni prerogativa delle GT della Nissan.

Due tinte scure per la 370Z: nero o quarzo

La caratteristica che salta subito all’occhio è la scelta della tinta carrozzeria. La 370Z Black Edition, infatti, è fedele al suo nome: i 370 esemplari previsti per questa serie, infatti, saranno tutti di nero vestiti; come unica alternativa, sarà disponibile una tonalità Quarzo.

Una particolarità: entrambe le colorazioni – nera o quarzo – saranno trattate con l’utilizzo della tecnologia Nissan Scratch Shield, che preserva la vernice nel caso che la vettura venga colpita durante la marcia dal pietrisco.[!BANNER]

L’aspetto esteriore della coupé sarà, assicura la Nissan, immediatamente riconoscibile anche dai quattro cerchi in lega da 19″ fucinati, all’interno dei quali si intravedono le pinze dei freni verniciate di rosso. Un ulteriore elemento di riconoscimento sarà una targhetta “40th Anniversary” sistemata nella parte posteriore della vettura.

All’interno di questa 370Z domina il rosso

L’abitacolo riceve la sua dose di “cura sportiva” con l’impiego di sedili anatomici rivestiti in pelle rossa; stessa colorazione per le cuciture a vista presenti sulla corona del volante, sulla leva del cambio e sulla consolle centrale.

L’equipaggiamento di serie, lo stesso della 370Z già in commercio, prevede impianto stereo Bose, dispositivo Stop – Start con sistema di accensione Nissan Keyless e cambio manuale a sei rapporti.

331 CV posson bastare

Sotto il cofano, il performante V6 da 3,7 litri e 331 CV. Questo propulsore assolve al meglio il proprio dovere anche nella Black Edition: si è deciso, così, di lasciarlo al suo posto, mantenendo invariate le caratteristiche relative alle prestazioni (250 km/h la velocità massima autolimitata, accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi, oppure 5,6 con l’impiego del cambio automatico a sette marce).

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...