Nuova Kia Optima MY 2015: anteprima al Salone di Ginevra

Immagine rinnovata per la “mid – size” coreana: la nuova Kia Optima sarà svelata a Ginevra. Vedremo anche la versione ibrida diesel – elettrica?

Nuova Kia Optima MY 2015: anteprima al Salone di Ginevra

Tutto su: KIA Optima

di Francesco Giorgi

28 gennaio 2015

Immagine rinnovata per la “mid – size” coreana: la nuova Kia Optima sarà svelata a Ginevra. Vedremo anche la versione ibrida diesel – elettrica?

“Operazione new look” per Kia Optima: la berlina “mid size” di Kia si presenterà al prossimo Salone di Ginevra in una veste profondamente rinnovata.

La nuova Kia Optima, che si prepara ad essere declinata nella sua quarta serie (ricordiamo che Kia Optima, in produzione dal 2000, è già stata prodotta in tre edizioni successive: la prima, fino al 2005, la seconda fino al 2010 e l’attuale terza serie in listino dal 2011 disegnata dal Centro Stile di Francoforte, e declinata in quattro diversi allestimenti: LX, EX, SX ed SX-T) in attesa di essere svelata alla kermesse ginevrina in programma dal 5 al 15 marzo, in queste settimane è oggetto di test invernali in Scandinavia e sulle Alpi.

Al momento, le indiscrezioni captate dal Web in merito alla nuova Kia Optima Model Year 2015 – che conferma la condivisione del pianale con Hyundai Sonata – indicano che la nuova immagine della vettura si rivela soprattutto nella parte frontale e nell’abitacolo. Più nel dettaglio, il design della nuova Kia Optima presenta una griglia anteriore di nuovo disegno, nuovi paraurti e una nuova forma conferita alla fanaleria. L’andamento laterale dovrebbe confermare uno stile vicino alle berline dal sapore sportivo di progettazione europea, magari con un carattere ancora più marcato. Anche all’interno, la nuova Kia Optima MY 2015 è oggetto di un restyling, che prevede un nuovo disegno per la plancia e la consolle centrale e un nuovo display touchscreen, più grande, in virtù di dotazioni multimediali aggiornate.

Sotto il cofano, stando a quanto si apprende dal Web la nuova Kia Optima MY 2015 sarà equipaggiata con una edizione aggiornata dell’attuale Crdi turbodiesel da 1,7 litri che sviluppa 135 CV; in più, è attesa una versione ibrida diesel – elettrico, una tecnologia che Kia aveva già sviluppato nel prototipo Kia Optima T – [glossario:hybrid] Concept che era stato presentato al Salone di Parigi di ottobre 2014: la vettura, dotata di dispositivo di ricarica della batteria nelle fasi di frenata, accoppia il noto 1.7 turbodiesel con un motore elettrico di piccole dimensioni (alimentato da una batteria piombo – carbonio da 48V), per una potenza che aggiunge 25 CV ai 136 CV sviluppati dal turbodiesel 1.7. Si tratta, dal punto di vista tecnico, di una evoluzione dalla Kia Optima Hybrid che viene spinta dall’unità a benzina 2.4 da 169 CV abbinata a un motore elettrico da 30 kW. Per le altre motorizzazioni, dovrebbe essere confermato il quattro cilindri a benzina da 2 litri turbocompresso.

Quanto al periodo di commercializzazione, la nuova Kia Optima è attesa al debutto sul mercato dopo la prossima estate.