Hyundai Genesis 2014: il debutto a Detroit

Al Salone di Detroit la nuova Genesis è la bandiera tecnologica del brand coreano.

Hyundai Genesis 2014: il debutto a Detroit

Tutto su: Hyundai Genesis

di Valerio Verdone

14 gennaio 2014

Al Salone di Detroit la nuova Genesis è la bandiera tecnologica del brand coreano.

La Hyundai rilancia forte sul mercato delle ammiraglie con la nuova Genesis, ammiraglia ambiziosa che debutta in America, in occasione del Salone di Detroit. Elegante, innovativa e all’avanguardia, verrà commercializzata in diversi mercati e alcuni esemplari arriveranno anche da noi.

Esteticamente si caratterizza per un frontale in cui domina la grande calandra esagonale cromata e per l’espressione, in versione autorevole, del design “a scultura fluida” tanto apprezzato sulle Hyundai più recenti. Raffinati gli interni con materiali lussuosi e ricercati, pensati per garantire il massimo comfort agli occupanti che potranno contare su una chicca tecnologica: il sensore che rileva il livello di Co2 nell’abitacolo. Si tratta di una prima mondiale su una vettura di serie.

Sottopelle troviamo un sistema di trazione integrale H-Trac che distribuisce la potenza sulle 4 ruote lavorando in sintonia con le sospensioni multi-link per favorire, insieme ad una distribuzione dei pesi quasi ottimale (52:48), la migliore tenuta di strada possibile.

La nuova ammiraglia coreana verrà commercializzata nel corso dell’anno e mira a ripetere il successo del modello precedente che nel 2009 ha ottenuto il premio di auto dell’anno per il prestigioso mercato del Nord America.