Cadillac CTS e CTS-V 2013

Cadillac ha aggiornato la CTS e la variante sportiva CTS-V, aggiungendo nuovi colori per la carrozzeria e alcune novità tecniche.

Cadillac CTS e CTS-V 2013

di Giuseppe Cutrone

28 giugno 2012

Cadillac ha aggiornato la CTS e la variante sportiva CTS-V, aggiungendo nuovi colori per la carrozzeria e alcune novità tecniche.

Cadillac ha annunciato le novità che interesseranno il modello 2013 delle sua CTS e CTS-V sia in versione berlina che in quelle station wagon e coupé. Si tratta ovviamente di aggiornamenti minori alla dotazione e allo stile, che non stravolgono ovviamente l’essenza dei modelli ma che hanno lo scopo di rinfrescarne la gamma e tenere alto l’interesse del mercato.

Per quanto riguarda la Cadillac CTS 2013, si segnalano tra le novità la disponibilità del V6 di 3 litri da 274 cavalli e del V6 di 3,6 litri con potenza di 322 cavalli, mentre dal punto di vista esteriore si evidenziano alcune modifiche all’anteriore, dove la griglia beneficia di una nuova finitura, e l’aggiunta di nuove tinte per la carrozzeria, come Glacier Blue Metallic, Silver Coast Metallic and Summer Gold Metallic, while Cadillac. Il sistema adaptive remote vehicle starting system è adesso di serie su tutta la gamma.

La Cadillac CTS-V, versione sportiva ad alte prestazioni della CTS, guadagna invece la nuova tinta Blue Metallic e l’impianto frenante a doppio disco all’anteriore che, secondo General Motors, offre maggiore resistenza alla deformazione e durata superiore rispetto a un sistema tradizionale a fronte di una diminuzione del peso. Viene invece confermato il V8 di 6,2 litri da 564 cavalli abbinato a una trasmissione manuale a sei marce o un cambio automatico sempre a sei rapporti.