Honda CR-Z 2012

Honda aggiorna la sua coupé ibrida CR-Z, affinando i contenuti stilistici e incrementando la dotazione di serie della vettura.

Honda CR-Z 2012

di Francesco Donnici

12 ottobre 2011

Honda aggiorna la sua coupé ibrida CR-Z, affinando i contenuti stilistici e incrementando la dotazione di serie della vettura.

La Honda CR-Z, prima coupé ibrida dotata di cambio manuale, si aggiorna nella versione 2012, affinando alcuni contenuti stilistici con l’adozione di nuovi rivestimenti interni, arricchendo la propria dotazione di serie  ed infine ottimizzando la dotazione tecnologica e la meccanica del suo sistema ibrido.

Design da coupé

Eletta recentemente auto giapponese dell’anno, la Honda CR-Z 2012 conserva l’originale impostazione stilistica di coupé con portellone, caratterizzata da una particolare forma a cuneo e da un frontale particolarmente aggressivo.Nella CR-Z 2012 sono stati rivisti gli accostamenti cromatici della tappezzeria ed è stato introdotto per i sedili un nuovo rivestimento di colore nero abbinato esclusivamente all’inedita livrea esterna Crystal Black Pearl.

Meccanica ibrida e cambio manuale

Per quanto riguarda la meccanica, la Honda CR-Z 2012 sfrutta il sofisticato sistema ibrido IMA abbinato per la prima volta ad un moderno cambio manuale a sei marce che in alternativa può essere sostituito con un automatico a variazione continua (CVT). Il dispositivo ibrido della coupé nipponica abbina il motore a benzina 1.5 litri i-VTEC da 114 CV e 140 Nm di coppia a un compatto propulsore elettrico in grado di erogare 14 CV e 78,4 Nm di coppia massima a 1.000 giri/min.

I due propulsori sviluppano una potenza totale di 124 CV, ma quello che colpisce di più è l’abbondante coppia di 174 Nm disponibile già a bassi regimi che rende la risposta del propulsore particolarmente piacevole e pronta come quella di un moderno turbodiesel. Le prestazioni  della vettura dichiarate dal costruttore parlano di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,9 secondi e di una velocità massima pari a 205 km/h, ma quello che stupisce di più rimangono i consumi di carburante nel ciclo misto che risultano pari a 5 litri di benzina ogni 100 chilometri percorsi.

Dotazione tecnologica completa

La Honda CR-Z 2012 viene proposta  nella versione base denominata CR-Z e nella più “ricca”  CR-Z EX. L’allestimento entry level offre di serie un equipaggiamento piuttosto completo che comprende il dispositivo Vehicle Stability Assist, il sistema audio CD-MP3 dotato di sei altoparlanti e ingresso USB, il climatizzatore automatico e il cruise control. La versione EX invece aggiunge alla precedente dotazione i fari ad alta intensità (HID), l’impianto “Premium Audio System” con sette altoparlanti da 360 Watt comprensivi di subwoofer, volante e pomello in pelle traforata e sistema di navigazione con comandi vocali.