Per la Peugeot Rcz si parte da 26.500 euro

Pronta al debutto (quest'estate) la coupè francese dal Dna sportivo. Motori benzina e diesel fino a 200 CV e prezzi a partire da 26.500 euro

Peugeot RCZ: immagini ufficiali

Altre foto »

E' un "animale" un po' diverso dal solito la nuova Peugeot Rcz, la coupè compatta con cui la Casa del Leone vuole ritagliarsi una nicchia di mercato fra gli automobilisti particolarmente esigenti e dalla vocazione sportiva. A sottolinearlo del resto è lo stesso marchio francese che per questa vettura ha utilizzato una sigla completamente diversa dal resto della gamma (Rcz appunto al posto della classica numerazione con uno zero e doppio zero centrale) e un nuovo Leone sulla calandra, a sottolineare la particolarità di quest'auto.

Fisico da atleta

Particolare è soprattutto il design, caratterizzato da uno stile aggressivo e dinamico evidenziato dalla doppia curvatura del tetto e del lunotto e dai due archi in alluminio, così come dai grandi proiettori anteriori e dai passaruota dalle dimensioni generose.

Complessivamente i designer francesi sono riusciti a conservare l'immagine della vettura presentata sotto forma di concept nel settembre 2007 in occasione del Salone di Francoforte. Il tutto in tempi relativamente brevi visto che il modello di serie ha debuttato nel marzo 2008 alla kermesse di Ginevra e quest'estate arriverà sul mercato.

Anche gli interni sono stati sviluppati e concepiti all'insegna della sportività. Troviamo quindi sedili avvolgenti per una posizione di guida ergonomica, materiali curati e numerosi dettagli come l'orologio sportivo analogico al centro della plancia realizzato in metallo pressofuso, e le scritte retroilluminate. L'abitacolo ha una configurazione 2+2. Lo schienale posteriore inoltre può essere ripiegato per aumentare la capacità complessiva del bagagliaio che oscilla da 384 a 760 litri.

Benzina, diesel e ibrida

La Peugeot Rcz prevede tre motorizzazioni tutte Euro 5. Si va dal benzina 1.6 16V THP da 200 CV e coppia massima di 275 Nm, disponibile con trasmissione manuale a 6 rapporti (l'accelerazione da 0 a 100 km/h dichiarata è di 7,6 secondi), al meno spinto benzina 1.6 16V THP da 156 CV in grado di erogare 240 Nm di coppia massima. Quest'ultimo inoltre sarà disponibile sia con cambio manuale sia, successivamente, con una trasmissione automatica sequenziale a sei rapporti.

Non manca un'unità diesel: il 2.0 16V HDi Fap da 163 CV e 340 Nm di coppia (fra i 2000 e i 3000 giri/minuto) ottenuta grazie a una camera di combustione di nuova generazione e a un turbocompressore a geometria variabile a bassa inerzia. I consumi dichiarati della versione diesel sono di 5,3 l/100 km nel ciclo misto per emissioni di CO2 di 139 g/km.

Nei piani di Peugeot inoltre c'è il progetto di una versione ibrida dotata della tecnologia HYbrid4, svelata alla scorsa edizione del Salone dell'Auto di Francoforte. Basato sulla stessa catena cinematica della 3008 HYbrid4 che sarà lanciata nella primavera del 2011, prevede un 2.0 litri HDi FAP da 163 CV e un motore elettrico da 37 CV che sarà in grado di contenere al massimo le emissioni nocive (95 g/km di Co2) pur garantendo prestazioni interessanti.

Tecnologia e dotazioni

Il comportamente su strada della vettura è improntato alla sensazione di guida. Lo schema dell'avantreno è pseudo Mac Pherson mentre al retrotreno a traversa deformabile; fanno il resto assetto e baricentro ribassati, carreggiate allargate e pneumatici da 18" (235x45 R18W) o 19'' (235x40 R19W, in optional). La dotazione di serie inoltre comprende Intelligent Traction Control (ITC), ESP, assistenza alla partenza in salita Hill Assist e ancora sistema di navigazione evoluto WIP Com 3D, fari allo xeno direzionali, ecc.

Grande spazio inoltre per le personalizzazioni. Si va dal tetto rivestito in carbonio nero brillante o satinato agli archi in alluminio "chrome", dagli stickers al Pack Sport che prevede volante più piccolo e leva del cambio corta, passando per le pinze dei freni verniciate.

Se l'allestimento è unico sono invece ben sette le tonalità di colore della carrozzeria: Rosso Tormalina, Blu Tuanake, Grigio Sidobre, Grigio Shark, Grigio Haria, Nero Perla Nera e Bianco Opale (opaco). Il bianco madreperla, colore della serie "Limited Edition" dei primi 200 esemplari prenotati al Salone di Francoforte, sarà riproposto nel corso del 2010.

Infine, i prezzi

Il listino della nuova Peugeot Rcz parte dai 26.500 euro del 1.6 16V THP da 156 CV (27.800 euro con cambio automatico) per arrivare ai 29.300 del 1.6 16V THP da 200 CV e ai 29.650 euro per la versione diesel 2.0 16V HDi da 163 CV Fap.

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT RCZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 16 marzo 2010

Altro su Peugeot RCZ

Peugeot RCZ R Bimota al Motor Bike Expo di Verona
Tuning

Peugeot RCZ R Bimota al Motor Bike Expo di Verona

Dalla collaborazione con la famosa Casa motociclistica riminese nasce questa speciale RCZ R capace di offrire performance da auto da pista.

Peugeot RCZ R, la prova su strada
Prove su strada

Peugeot RCZ R, la prova su strada

Test drive in strada e su pista al volante della RCZ R, coupé da 270 cavalli realizzata da Peugeot Sport.

Peugeot RCZ Racing Cup Replica: tutta da guidare
Anteprime

Peugeot RCZ Racing Cup Replica: tutta da guidare

Un modello unico per celebrare le vittorie alla 24 Ore del Nurburgring e nei vari campionati.