Smart Fortwo 2010: più potente, più pulita

La piccola Smart si presenta sul mercato con diverse novità: su tutte, consumi ulteriormente ridotti e potenza aumentata

Smart Fortwo 2010: più potente, più pulita

di Giuseppe Cutrone

23 febbraio 2010

La piccola Smart si presenta sul mercato con diverse novità: su tutte, consumi ulteriormente ridotti e potenza aumentata

Potenza su, consumi giù e con essi, anche le emissioni. È così che la rinnovata Smart Fortwo Model Year 2010 si presenta sul mercato, dove si giocherà la sue carte per continuare a essere l’alternativa più importante per quel pubblico giovane cui la compatta del gruppo Mercedes si rivolge dal suo debutto.  

La versione 2010 della Smart porta in dote un certo brio al piccolo motore tre cilindri diesel, che guadagna il 21% di potenza rispetto alla versione precedente, passando da 45 a 54 CV di potenza, con il valore di coppia che cresce del 18% giungendo fino a 130 Nm. In questo contesto migliorato è facile pensare che a risentirne siano le emissioni o il consumo, ma è proprio qui che la Smart Fortwo CDI stupisce, riuscendo a coniugare prestazioni migliori con consumi più bassi nell’ordine di 3,3 litri ogni 100 km ed emissioni che toccano livelli record, attestandosi su un valore di 86 g/km di CO2, facendo diventare la piccola Smart CDI una delle auto più pulite in circolazione. Un risultato ottenuto anche grazie all’abbassamento di 7 cm del corpo vettura per favorire la penetrazione aerodinamica e ridurre gli attriti.  

Tuttavia, per un modello di apparenza oltre che di sostanza com’è la Smart, non potevano mancare delle modifiche nell’abitacolo, ora più ricco ed esclusivo e in cui fa la sua comparsa il sistema vivavoce con display a colori dotato di tutte le funzioni multimediali più richieste e completo di interfaccia Bluetooth, comandi vocali e collegamento opzionale per iPod. [!BANNER]

Oltre al già menzionato CDI, la gamma Smart offrirà ancora i tre propulsori tre cilindri 1.0 a benzina tra cui, oltre ai due aspirati da 71 e 84 CV, sarà presente il potente 1.0 turbo da 98 CV. A questi si aggiungerà, dal 2012, la nuova Smart electric drive, la versione elettrica della microcar che è stata confermata da Vittorio Braguglia, Direttore Generale Mercedes-Benz: “In linea con l’innovazione che caratterizza da sempre il marchio, siamo già pronti al prossimo passo sulla via della mobilità ecocompatibile con smart fortwo electric drive, che da tre anni sta dando prova della perfetta adattabilità all’utilizzo quotidiano nel traffico cittadino londinese. La produzione in serie di 1.000 esemplari della seconda generazione di smart fortwo electric drive ha avuto inizio nel novembre dello scorso anno, e le vetture saranno inizialmente offerte a noleggio a 100 Clienti italiani di Milano, Pisa e Roma grazie al progetto e-mobility Italy. Ulteriori esemplari saranno allo stesso tempo destinati ad altri Paesi europei e città statunitensi”.  

I tanti miglioramenti non hanno inciso sui listini, tanto che i prezzi della Smart rimarranno invariati rispetto a quelli del passato, in modo da partire da 9.969 euro per arrivare fino a 20.742 Euro per la versione Coupé, mentre il listino della versione Cabrio partirà da 12.884 euro e arriverà a 23.692 euro.  

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...