Renault New Laguna 2010: l’ammiraglia si rinnova

Una gamma più snella e bassi consumi per la Renault Laguna MY 2010. Prime consegne a Settembre con prezzi a partire da 24.400 euro

Renault New Laguna 2010: l'ammiraglia si rinnova

di Francesco Giorgi

09 giugno 2009

Una gamma più snella e bassi consumi per la Renault Laguna MY 2010. Prime consegne a Settembre con prezzi a partire da 24.400 euro

.

Sono iniziate le ordinazioni per la Renault Laguna Model Year 2010, versione “riveduta e corretta” della New Laguna che ha fatto il proprio debutto sul mercato alla fine del 2007. La nuova gamma, composta da tre livelli di equipaggiamento (Nav, Techno Nav e 4 Control – quest’ultima caratterizzata dalle 4 ruote sterzanti) sarà disponibile a prezzi chiavi in mano che andranno dai 24.400 euro per la 1.5 dCi con filtro antiparticolato, ai 30.800 euro per la 2.0 dCi nelle versioni 150 CV Proactive e 180 CV.

Rispetto al precedente modello, la New Laguna MY2010 si caratterizza, nell’aspetto esterno, per un leggero maquillage che ha interessato il frontale, ora di linea più “sportiva”, e per la novità dei gruppi ottici posteriori fumé; le differenze nella gamma vedono, ora, una minore diversificazione dei modelli proposti con cinque versioni per tre motorizzazioni: 1.5 dCi, 2.0 dCi e 2.0 16V, l’unica unità a benzina presente nella nuova famiglia Laguna.

Fra le altre novità, da segnalare il debutto anche nella versione entry level Nav, del climatizzatore automatico bi-zona, del freno a mano assistito e del sistema di navigazione satellitare Carminat Tom-Tom, con comando multimediale sul tunnel centrale. Interessante la soluzione delle 4 ruote sterzanti presente nella 4 Control, messa a punto dalla Renault Sport Technologies e disponibile, nella Model Year 2010, anche per le versioni 2.0 dCi 150 CV, 150 CV ProActive e 2.0 dCi 180 CV. Esteriormente, questa versione si riconosce dal resto della gamma per l’indicazione 4 Control sistemata sul montante centrale.

I motori, tutti Euro 5, sono composti dal 2.0 16V a benzina, che sarà compatibile con l’utilizzo del bioetanolo E85 (carburante “pulito” composto per l’85 per cento da etanolo e per il 15 per cento da benzina); dal 1.5 dCi, caratterizzato, secondo i dati dichiarati dalla Renault, da bassi consumi di carburante (in media 4,9 litri per 100 km) e da emissioni di CO2 pari a 130 g/km (valore che darà diritto all’incentivo statale di 1500 euro all’acquisto); e dal 2.0 dCi, proposto in due versioni: 150 e 180 CV e abbinato al cambio manuale a 6 rapporti o automatico ProActive con lo stesso numero di marce.

L’utilizzo di vernici a tinte laccate costituisce una delle novità più evidenti per gli interni delle New Laguna Model Year 2010. Le modanature sulla plancia e ai pannelli delle portiere, infatti, presentano dei nuovi inserti verniciati, che nella versione Nav sono in tinta grigio scuro. La dotazione di serie prevede volante in pelle, bracciolo centrale al divanetto posteriore, sedili anteriori a contenimento laterale negli allestimenti Techno Nav e 4 Control e, per tutte le versioni, a regolazione lombare (conducente) e in altezza (passeggero).

Accanto alla New Laguna 2010 berlina, viene confermata la SporTour, versione station wagon di impronta sportiva della berlina di classe media della Casa della Losanga, che sarà proposta con un sovraprezzo di 650 euro negli stessi allestimenti della New Laguna ed è caratterizzata dall’abbinamento fra una ottima capacità di carico (garantita dall’andamento completamente “piatto” del vano di carico, che diventa ancora più ampio con gli schienali posteriori abbattuti) e l’aumentato “sbalzo” al posteriore (che passa da 92,5 cm a 1,03 m), che porta la lunghezza “fuori tutto” della vettura da 4,69 m a 4,80 m.

La Renault New Laguna Model Year 2010 è già disponibile in ordinazione, ma arriverà nelle concessionarie a partire da Settembre.