Abarth

Il marchio Abarth nasce nel 1949 a Torino per mano dell’ingegnere italo-austriaco Carlo Abarth.

Esperto elaboratore e pilota della Cisitalia, Carlo Abarth deve il suo primo grande successo alla marmitta Abarth dedicata alla Fiat Topolino, per poi arrivare alla prima auto prodotta in serie, ovvero la Fiat 600 derivazione Abarth 750. Tra i modelli di maggior successo ricordiamo la Fiat-Abarth 850 TC, Abarth 1000 Bialbero Zagato e la rara Porsche 356B GTL Abarth.

Rimasta indipendente fino agli anni ’70, nel 1971 Abarth viene acquistata da Fiat e sforna modelli dal grande successo come Fiat 124 Abarth, Autobianchi A112 Abarth, Fiat 131 Abarth Rally e Abarth SE 037, modello che generò la leggendaria Lancia 037.

Identificata dal logo dello Scorpione, Abarth dal 2007 rappresenta il brand sportivo del gruppo Fiat ed è commercializzata sul mercato attraverso una rete di concessionarie dedicate e officine specializzate nel montaggio dei kit di elaborazione Essesse.

Il listino Abarth vede la presenza di modelli berlina e cabrio, con la possibilità di scegliere tra trasmissione manuale o automatica. Abarth 500 è spinta dalla motorizzazione 1.4 Turbo T-Jet da 135 cavalli, in grado di raggiungere i 205 km/h di velocità massima. Prestazioni identiche per la Abarth 500 Cabrio, offerta come la versione a tetto chiuso in abbinamento al cambio manuale o automatico MTA.

Salendo di potenza il listino del Scorpione propone la Abarth 595 Turismo e Abarth 595 Competizione, abbinate alla motorizzazione 1.4 Turbo T-Jet portata alla potenza di 160 cavalli e in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 7.4 secondi e raggiungere la velocità massima di 211 cavalli. Commercializzata nelle versioni berlina e cabrio, la Abarth 595 può essere acquistata in versione con [glossario:cambio-automatico] sequenziale MTA.

A chiudere la gamma del marchio fondato da Carlo Abarth troviamo la Punto 1.4 Turbo [glossario:multiair] S&S da 165 cavalli e la potente Abarth Punto Supersport 1.4 Turbo [glossario:multiair] S&S. La versione più potente nasconde sotto il cofano 180 cavalli e assicura una velocità massima di 216 km/h e una ripresa da 0 a 100 km/h in soli 7,5 secondi.

Leggi tutto

Modelli