Hyundai ix35 FCEV, protagonista a Bolzano

Hyundai ha consegnato all’Istituto per Innovazioni Tecnologiche 10 esemplari del SUV alimentato ad idrogeno.

Hyundai ix35 FCEV, protagonista a Bolzano

di Francesco Donnici

09 giugno 2014

Hyundai ha consegnato all’Istituto per Innovazioni Tecnologiche 10 esemplari del SUV alimentato ad idrogeno.

In occasione della cerimonia ufficiale di inaugurazione del Centro H2-Sudtirolo – tenutasi ieri a nella città di Bolzano – Hyundai ha consegnato 10 esemplari di ix35 Fuel Cell all’Istituto per Innovazioni Tecnologiche di Bolzano (IIT), considerato uno dei più importanti centri di ricerca sull’idrogeno in Europa. A partire dal mese di luglio sarà quindi possibile noleggiare in leasing – sia per brevi che per lunghi periodi –  una delle 10 SUV Hyundai iX35 alimentate a idrogeno.

Questa operazione fa parte del più grande progetto europeo “HyFIVE” (Hydrogen For Innovative Vehicles), dedicato alla diffusione del trasporto a idrogeno nel vecchio continente. Nel corso di questo progetto, la Casa giapponese distribuirà un totale di 75 ix35 FCEV in alcune città europee (Bolzano, Copenaghen, Innsbruck, Londra, Monaco e Stoccarda), in modo da sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del trasporto ecosostenibile. Due esemplari della ix35 Fuel saranno inoltre guidati da alcuni Parlamentari europei e Commissari UE, che avranno la possibilità di testare le doti e le caratteristiche della vettura nel corso della guida di tutti i giorni.

“Hyundai, primo costruttore al mondo a inaugurare la produzione di veicoli a idrogeno a impatto zero in serie, è leader mondiale di settore dal 1998 ” – ha commentato Allan Rushforth, Senior Vice President e COO di Hyundai Europa. “La collaborazione con l’ IIT di Bolzano conferma ancora una volta il nostro forte impegno in questo settore. Grazie a un numero sempre maggiore di auto a idrogeno circolanti sulle strade europee, contribuiremo a sensibilizzare l’opinione pubblica e a promuovere una migliore conoscenza della mobilità a idrogeno a impatto zero. Continueremo inoltre a lavorare con HyFIVE per sostenere lo sviluppo dell’infrastruttura per il rifornimento in Europa”

La versione fuel cell della Hyundai ix35 vanta l’utilizzo di due speciali serbatoi sviluppati  per lo stoccaggio dell’idrogeno da 5,64 kg che sono stati istallati al di sotto del piano di carico per risparmiare prezioso spazio nell’abitacolo. L’idrogeno assicura al motore un’energia in grado di sviluppare ben 136 CV, mentre l’autonomia dichiarata dal Costruttore può raggiungere quota 600 km. Vale la pena sottolineare che il funzionamento della vettura non produce neanche un grammo di emissioni nocive, considerando che lo scarto prodotto dal veicolo è semplicemente un innocuo vapore acqueo.