I dealer Chevrolet compreranno modelli Honda e Toyota

I vertici Chevrolet hanno suggerito ai propri dealer di comprare Honda Civic e Toyota Corolla per far vedere ai clienti le differenze con la Cruze

I dealer Chevrolet compreranno modelli Honda e Toyota

Tutto su: Chevrolet Cruze

di Andrea Barbieri Carones

14 settembre 2010

I vertici Chevrolet hanno suggerito ai propri dealer di comprare Honda Civic e Toyota Corolla per far vedere ai clienti le differenze con la Cruze

I 3.000 concessionari Chevrolet degli Stati Uniti probabilmente non avrebbero mai pensato di dover comprare le auto delle concorrenza. E invece stando ad alcune indiscrezioni sembra che la prossima mossa di marketing della strategia Chevrolet sul mercato interno sarà davvero strabiliante.

Nessuna follia collettiva né masochismo ma solo una risposta a una richiesta del vertice aziendale: acquistare Honda Civic e Toyota Corolla per esporle nello showroom e far vedere la differenza con la Cruze, l’inedita coupé 4 porte presentata lo scorso anno e pronta a esser commercializzata da fine settembre nella nuova versione.

In particolare, i dirigenti GM sperano che i potenziali clienti si rendano conto delle differenze degli interni, a loro detta più curati e raffinati.

“Per Chevrolet, i giorni degli interni economici sono finiti” ha detto uno dei capi aziendali che spera che le auto come la Cruze aiutino il gruppo a risalire la china e a fare profitto. “Con 10 airbag di serie e più spazio per spalle e testa rispetto alle auto dello stesso segmento, puntiamo in alto”.[!BANNER]

Questa, in particolare, sarà la prima auto globale del costruttore di Detroit progettata fin dall’inizio per condividere gran parte delle sue forme e dei suoi dettagli con l’Opel Astra facendo ricorso ad una cooperazione globale che ha interessato anche altri modelli del gruppo come la Holden Cruze in Australia e la Daewoo Lacetti Premiere in Corea.