Ferrari FF RRR: l’eleganza non è per tutti…

La stravagante Ferrari FF con livrea arancione dell’emiro d’Ajman.

Ferrari FF RRR: l'eleganza non è per tutti...

di Andrea Barbieri Carones

30 dicembre 2011

La stravagante Ferrari FF con livrea arancione dell’emiro d’Ajman.

Quando si guardano le Ferrari modificate in base a gusti eccentrici, è difficile non commentare. Anche in questo caso, il contrasto tra la vistosa livrea e l’eleganza del modello pone dei dubbi sul buon gusto del proprietario. Si tratta ovviamente di un facoltoso arabo, in particolare il figlio dello sceicco Humaid bin Rashid Al Nuaimi, emiro d’Ajman, il più piccolo fra gli Emirati Arabi Uniti.

L’accostamento cromatico tra il nero opaco e l’arancione è ben lontanto dalle tinte proposte nella gamma colori Ferrari. Ma si sà, oggi la parola d’ordine è personalizzare, e lo ha capito la stessa casa di Maranello che ha da poco inaugurato il programma Tailor-Made, dedicato a chi vuole una Ferrari su misura (ed è disposto a spendere fino a 6 milioni di euro).

In questo caso la filosofia del giovane rampollo, erede designato al trono del Paese, è quella di personalizzare le sue supercar sempre nello stesso modo: colore arancio con striscia nera al centro, con l’intento di distinguere la sua famiglia dalle altre. Nel suo garage, spicca anche una Mercedes Classe G 55 AMG, una Bugatti Veyron, una Ferrari 458 Italia e una Bentley Continental Flying Spur, tutte rigorosamente con gli stessi colori. 

Anche se è una tinta che in Italia non si vedrebbe mai su vetture di questo genere, la Ferrari FF RRR (questo il nome della personalizzazione) non raggiunge comunque i livelli kitch della Ferrari 599 GTB Fiorano fotografata nella vicina Dubai in un improponibile color rosa.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...