Ferrari FF: rivoluzione integrale

L'erede della 612 Scaglietti si presenta con un'inedita linea a coda tronca e per la prima volta con la trazione integrale.

Ferrari FF

Altre foto »

L'attesa è finita: Ferrari svela sul suo sito web le prime immagini e le caratteristiche tecniche della nuova FF, l'attesa erede della 612 Scaglietti che inaugura un nuovo corso nella storia del Cavallino rampante, grazie ad inedite soluzioni per quanto riguarda il design e la meccanica. 

Carrozzeria shooting-brake 

A colpire al primo sguardo è sicuramente la nuova linea a coda tronca, ma sottopelle non è da meno la presenza della trazione integrale, che dà anche il nome al modello: Ferrari Four (la denominazione, comunque, richiama anche i quattro posti disponibili).

Pur rimanendo una Ferrari al 100%, la nuova FF si presenta con una nuova conformazione della carrozzeria, disegnata dal Centro Stile Ferrari in collaborazione con Pininfarina. Si tratta di una shooting-brake, ovvero caratterizzata da un cofano lungo e da una coda tronca, soluzione utilizzata dalle sportive inglesi degli anno'60. 

Trazione sulle quattro ruote

La seconda novità epocale la troviamo nel tipo di trazione: per la prima volta Ferrari abbandona la trazione posteriore per adottare quella sulle quattro ruote denominata 4RM (4 Ruote Motrici). La nuova trazione permette un risparmio di peso di circa il 50% rispetto alla tradizionale posteriore e migliora la distribuzione dei pesi che su questo modello ha un rapporto di 47/53 tra l'anteriore e il posteriore. In  condizioni di uso normali la potenza viene scaricata completamente sull'asse posteriore, ma in caso di necessita viene ripartita del 30% sulle ruote anteriori. La trazione viene coadiuvata dall'innovativo sistema di sospensioni a smorzamento magnetoreologico, mentre per l'impianto frenante ci si è affidati ai potenti freni carboceramici firmati dalla Brembo.

Sotto il cofano un V12 da 660 CV

Il cuore della rossa è il portentoso V12 6.3 litri derivato dalla 599 GTO e capace di 660 CV erogati a 8000 giri/min, accoppiato ad un cambio automatico a doppia frizione dotato di sette rapporti. Le brutali prestazioni dichiarate dalla Casa sono una velocità massima di 335 km/h, e uno scatto da 0 a 100 km/h "bruciato" in soli 3,7 secondi.

L'abitacolo è forse la parte più classica della vettura: per la plancia e il quadro comandi vengono riprese molte soluzioni della Ferrari California, e può ospitare comodamente fino a quattro persone. Grazie alla particolare forma della carrozzeria il bagagliaio risulta ampio e regolare, si parla di 485 litri che possono diventare circa 800 abbattendo i sedili posteriori.

Il debutto della nuova Ferrari FF è atteso i per il prossimo Salone di Ginevra (3-13 marzo), dove verranno svelati anche nuovi ed entusiasmanti dettagli.

 

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI FF inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 21 gennaio 2011

Altro su Ferrari FF

Ferrari FF: il restyling 2016 debutta a Villa d
Anteprime

Ferrari FF: il restyling 2016 debutta a Villa d'Este

La vettura verrà svelata al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este

Ferrari SP FFX: allo studio una coupé one-off
Anteprime

Ferrari SP FFX: allo studio una coupé one-off

La Casa di Maranello potrebbe realizzare un esemplare unico derivato dalla FF e con carrozzeria coupé.

Ferrari FF by Wheelsandmore
Tuning

Ferrari FF Wheelsandmore: 684 o 700 CV

Due livelli di elaborazione da Wheelsandmore per la Ferrari FF grazie a due kit per scarico, ECU, chip e ruote.