Lexus LS 500 F Sport: sportiva premium ibrida al Salone di New York

Dopo le recenti anticipazioni, Lexus svela la versione sportiva della nuova gamma LS: è la F Sport, disponibile nelle due varianti LS500 ed LS500h.

Lexus LS 500 F Sport: sportiva premium ibrida al Salone di New York

Tutto su: Lexus LS

di Francesco Giorgi

11 aprile 2017

Dopo le recenti anticipazioni, Lexus svela la versione sportiva della nuova gamma LS: è la F Sport, disponibile nelle due varianti LS500 ed LS500h.

Ecco la berlina premium high performance a propulsione benzina e ibrida che rinnova la lineup di Lexus: è la inedita LS 500 F Sport, che viene presentata all’imminente Salone di New York (la rassegna aprirà al pubblico venerdì 14 aprile, per concludersi domenica 23).

La nuova Lexus LS 500 F Sport, che segue in linea retta lo sviluppo delle recentissime LS 500 (presentata lo scorso gennaio al Salone di Detroit e rivolta principalmente ai mercati di oltreoceano) ed LS 500h (variante ibrida svelata al Salone di Ginevra 2017), viene anticipata in queste ore dalle immagni ufficiali e dal dettaglio delle caratteristiche progettuali e tecniche, a conferma delle prime notizie che avevamo pubblicato nei giorni scorsi.

Relativamente all’impostazione del corpo vettura (allestito sulla nuova piattaforma GA-L, sigla che sta per “Global Architecture for Luxury vehicles” che aveva debuttato quale “base di partenza” della altrettanto recente Lexus LC Coupé), per la nuova LS 500 F Sport il marchio alto di gamma di Toyota propone una silhouette dal “taglio” dichiaratamente sportivo: una berlina – coupé che risponde agli attuali dettami di un mercato che dimostra di gradire linee a quattro porte e, nello stesso tempo, marcatamente aggressive.

L’immagine estetica della nuova Lexus LS 500 F Sport, indica il comunicato di anticipazione diffuso dai vertici del marchio giapponese, rifinisce gli standard espressi di recente con la nuova gamma LS: i tecnici Lexus fanno notare che l’impostazione sportiva del corpo vettura ha richiesto cinque mesi di progettazione. Fra le peculiarità di stile, si segnalano una ulteriore finitura per la calandra, il “taglio” decisamente elaborato per la fanaleria, le modanature, il paraurti (quest’ultimo, a sua volta, “abbraccia” il terminale di scarico a finitura cromata e dalla forma a trapezio) e lo specifico diffusore. Altrettanto esclusiva della nuova versione F Sport è la tinta carrozzeria “Ultra White”.

I gruppi ruota si affidano ad un set di cerchi da 20″ di sezione differente, predisposti per il montaggio di pneumatici da 245 – 45 RF 20 all’anteriore e 275 – 40 RF 20 al posteriore; l’impianto frenante (dischi, anche in questo caso, di dimensioni maggiori all’avantreno) si avvale di pinze, rispettivamente, a sei e a quattro pistoncini. L’assetto, formato da sospensioni pneumatiche a controllo elettronico e a taratura sportiva con funzione di gestione ultrarapida dell’altezza da terra in funzione delle caratteristiche di guida, prevede l’ausilio del dispositivo LDH per il controllo attivo dello sterzo e della direzionalità del retrotreno.

Sotto il cofano, la nuova Lexus LS 500 F Sport attesa in anteprima ufficiale al Salone di New York viene equipaggiata con l’unità V6 da 3,5 litri, di recente progettazione (è la motorizzazione concepita per LS 500), sovralimentata con due turbocompressori e in grado di fornire una potenza di 415 CV e 442 Nm di coppia massima. La variante ibrida LS 500h F Sport abbina il V6 3.5 a ciclo Atkinson (alimentazione ad iniezione diretta e distribuzione Dual VVT-i) a due motori elettrici, con funzioni di generatore, alimentati da batterie agli ioni di litio, per una potenza complessiva di 354 CV. La trazione è integrale, e si avvale rispettivamente di un [glossario:cambio-automatico] a dieci rapporti (variante 3.5 biturbo) e Multi – Stage [glossario:hybrid] (declinazione ibrida), sistema che aveva debuttato sulla sportiva LS 500h: fra le peculiarità del nuovo modulo di gestione della propulsione ibrida, un preciso obiettivo di abbinamento fra piacere di guida ai massimi livelli, comportamento sportivo ed immediato della vettura e una ottimale efficienza.