Rolls-Royce Phantom 2018: la prima immagine della scocca

La erede della longeva Phantom arriverà fra due anni. Nel frattempo, ecco un’anteprima della fase di realizzazione del telaio.

Rolls-Royce Phantom 2018: la prima immagine della scocca

di Francesco Giorgi

06 luglio 2016

La erede della longeva Phantom arriverà fra due anni. Nel frattempo, ecco un’anteprima della fase di realizzazione del telaio.

Nei mesi scorsi, Rolls-Royce aveva anticipato una “erede” della Phantom per il 2018. Una prima conferma della nuova strategia produttiva è di queste ore, e ritrae un teaser di quella che chiameremo “nuova Phantom“, dato che il nome non è stato ancora ufficializzato.

La piattaforma sulla quale la nuova Rolls sarà allestita è, attualmente, in fase di realizzazione, come viene messo in evidenza dalla istantanea che ritrae un dipendente degli stabilimenti di Goodwood impegnato in una fase di completamento della nuova scocca. La quale – e qui è la ghiotta novità – sarà realizzata in alluminio e acciai ad elevata resistenza, che serviranno come “ossatura” non soltanto per la “futura Phantom”, ma anche per la annunciata Suv attualmente codificata in azienda con il nome “Cullinan“, e di altri modelli.

Fra le particolarità tecniche chiamate a definire il futuro di Rolls-Royce, anche una propulsione ibrida (o ibrida plug-in), mentre non è stata comunicata (più avanti se ne conosceranno i dettagli) la cilindrata dell’unità V12 che equipaggerà la erede di Rolls – Royce Phantom, che dal canto suo resterà in produzione fino a tutto il 2016.

Riguardo all’equipaggiamento, con tutta probabilità la vettura potrà contare sulle avanzate funzioni infotainment e di sicurezza introdotte recentemente con la nuova gamma di Bmw Serie 7.