Borile

La Borile Motociclette è un’azienda italiana con sede a Vo’, in provincia di Padova, dedita alla costruzione artigianale di motociclette, per l’appunto.

Dal 2010, con l’ingresso in società della famiglia Bassi, la denominazione esatta è Umberto Borile & Co s.r.l. La prima moto presentata e commercializzata dalla casa veneta è del 1987: la Piuma 500, enduro monocilindrica a 4 tempi caratterizzata dall’essere stata la prima moto al mondo ad avere il telaio perimetrale in Cr-Mo (cromo-molibdeno). L’innovazione è il tratto caratteristico della Borile, sulla Piuma era anche presente, infatti, un sistema di sospensioni ad aria senza molle gestibili dal manubrio. L'ingresso della famiglia Bassi, come detto avvenuto nel 2010, porta alla nascita della Multiuso da 125 cc e 300 cc, moto leggera e, come da tradizione, innovativa. Nel 2011 Borile presenta la B450 Scrambler, equipaggiata con motore Ducati raffreddato ad aria e la B500 Ricki, moto fatta a mano e tutta in alluminio, prodotta in soli 20 esemplari. La crescita dell’azienda è costante tanto ormai da essere presente in molti concessionari italiani ed europei. La produzione si è spostata a Milano mentre a Vo’ è rimasto il reparto ricerca e sviluppo ancora direttamente gestito da Umberto Borile.
Leggi tutto

Modelli