Mercedes EQA 250: equipaggiamenti, prezzi, autonomia

Il nuovo SUV elettrico di fascia compatta debutta in Italia nella versione da 190 CV e 426 km di percorrenza con una ricarica: la gamma si articola su sei allestimenti e dotazioni dedicate.

Compatta, hi-tech, connessa, a ruote alte: le “voci” di maggiore rilievo per la nuova e-mobility trovano conferma con Mercedes EQA. Il compact-SUV di Stoccarda, “emanazione” elettrica di GLA (modello che, insieme a GLB, rappresenta più del 30% del totale delle vendite Mercedes in Italia, ad ulteriore dimostrazione del ruolo centrale che i veicoli di fascia compact-Sport Utility rivestono nei programmi di riposizionamento strategico delle principali Case costruttrici) si prepara al debutto su strada.

Gli allestimenti

Mercedes EQA, “sorella minore” di EQC e prodotta per l’Europa nelle linee di montaggio di Rastatt (per altri mercati extraeuropei, la produzione avviene anche a Pechino), sarà disponibile nelle concessionarie italiane a partire dalla primavera 2021 in versione 250 da 190 CV (più avanti arriveranno ulteriori declinazioni, più potenti – si parla di percorrenze che supereranno 500 km – ed anche a trazione integrale 4Matic): l’esordio è, dunque, prossimo. La lineup del nuovo “elettro-SUV di fascia compact” della Stella a Tre Punte si articola su ben sei versioni di allestimento:

  • S Sport;
  • Sport Plus;
  • Sport Pro;
  • Premium;
  • Premium Plus;
  • Premium Pro (quest’ultimo contrassegnato dalla presenza del “pacchetto” AMG Line).

Ulteriori personalizzazioni potranno essere adottate attraverso i kit Electric Art e Night.

Di seguito le principali dotazioni.

  • Gruppi ottici a tecnologia Led High Performance con abbaglianti adattivi;
  • Portellone “Easy Pack” ad azionamento elettrico per apertura e chiusura;
  • Cerchi in lega da 18”;
  • Illuminazione “ambient” a 64 varietà cromatiche;
  • Sedili “Comfort” con supporto lombare regolabile su quattro livelli;
  • Telecamera posteriore per le fasi di retromarcia assistita;
  • Volante multifunzione rivestito in pelle;
  • Doppio portabevande;
  • MBUX personalizzabile.

Importi di vendita ed Ecobonus

I prezzi (IVA  esclusa: si tratta, dunque, di importi di listino) partono da 41.139 euro per la versione EQA 250 Sport, ossia poco meno di 51.200 euro IVA compresa: importo che, a conti fatti, permette agli acquirenti di beneficiare degli Ecobonus rifinanziati con la legge di Bilancio 2021 per l’acquisto di autovetture aventi livelli di emissioni di CO2 compresi fra 0 e 20 g/km, nonché degli sconti della Casa costruttrice e delle concessionarie, per vantaggi cliente compresi fra 10.000 euro (con rottamazione) e 6.000 euro (senza rottamazione). Nei prossimi mesi del 2021 arriverà la “elettro-ammiraglia” Mercedes EQS; successivamente sarà la volta di EQB. Entro il 2025, i programmi Mercedes ad elevata elettrificazione puntano su 10 modelli ad alimentazione elettrica e 25 ibridi plug-in, per poi arrivare nel 2030 a 20 proposte elettriche e 25 ibride ricaricabili. Il traguardo da tempo individuato al 2039 prevede un’immagine Mercedes completamente “carbon neutral”, vale a dire dalle fasi di produzione e logistica, alle tecnologie delle batterie, al prodotto finale (veicoli su strada).

Corpo vettura: i dettagli dedicati

Come già avviene per Mercedes EQC, anche la novità EQA è stata sviluppata su uno dei pianali modulari di nuova generazione progettati per ospitare tutte le tipologie di alimentazione. Nel complesso, la somiglianza con GLA (con cui EQA condivide il coefficiente di penetrazione aerodinamica: 0,28 di Cx) è notevole: soltanto alcuni dettagli si incaricano di evidenziare le differenze. È così, ad esempio, per la caratteristica impostazione del frontale, con calandra rifinita in tinta nero lucido e striscia luminosa superiore che raccorda i gruppi ottici a Led; i cerchi da 18” presentano un disegno specifico; la parte posteriore è anch’essa corredata di un motivo orizzontale a Led (in rosso) che unisce la fanaleria.

Attenzione all’aerodinamica

Gli interventi di affinamento adottati riguardano, più nel dettaglio, lo “scudo” anteriore e quello posteriore (maggiormente profilati), il sottoscocca carenato, nuovi spoiler ed un disegno specifico per i cerchi. Trattandosi di un veicolo che appartiene al segmento “Sport Utility”, anche per Mercedes EQA l’altezza minima da terra è notevole: 200 mm. Discreta, per quanto adeguata alle esigenze della clientela-tipo potenzialmente interessata all’acquisto di un SUV a zero emissioni, la capienza utile del vano bagagli nel normale assetto di marcia: 340 litri. La batteria è stata, ovviamente, collocata – in posizione di sicurezza – all’’interno del pianale, in un vano realizzato in profilati estrusi che svolge le funzioni strutturali solitamente assolte dalle traverse del telaio.

Gli ingombri esterni

  • Lunghezza: 4,46 m;
  • Larghezza: 1,83 m (specchi retrovisori esterni esclusi);
  • Altezza: 1,62 m;
  • Passo: 2.729 mm;
  • Capacità di carico nel bagagliaio: 340 litri (sedili posteriori frazionabili a schema 40:20:40);
  • Peso in ordine di marcia: 2.040 kg.

Abitacolo: funzioni e dotazioni specifiche

All’interno, Mercedes EQA 250 mette in evidenza il ricorso al modulo multimediale MBUX-Mercedes Benz User Experience di ultima generazione, a sua volta sottoposto ad un re-engineering funzionale all’alimentazione elettrica del veicolo. Fra le dotazioni dedicate, c’è il sistema di navigazione con “Electric Intelligence” che, spiegano i tecnici Mercedes, si incarica di calcolare il percorso più rapido per giungere a destinazione e tiene conto di simulazioni costanti dell’autonomia per prendere in considerazione, ad esempio, le  soste necessarie per la ricarica e molti altri fattori, come la topografia e le condizioni meteo: è quindi in grado di “reagire” in maniera dinamica e istantanea ai cambiamenti (dalle mutate condizioni del traffico, così come in base allo stile di guida personale). Ulteriori caratterizzazioni per il nuovo compact-SUV elettrico sono, a seconda della versione di allestimento, un nuovo elemento decorativo retroilluminato e dettagli color oro rosé sulle bocchette di ventilazione, sui sedili e sulla chiave. Il modello speciale Edition 1 presenta inoltre sedili in pelle traforata attraverso la quale si intravede il tessuto blu. La strumentazione con visualizzazioni specifiche dei modelli elettrici riprende le tonalità cromatiche dell’oro rosé e del blu.

I dettagli di alimentazione

Sotto al cofano, Mercedes EQA 250 viene equipaggiata con l’unità elettrica sincrona da 140 kW (190 CV) e 375 Nm di forza motrice, collegata alle ruote anteriori, ed alimentata da un pacco batterie agli ioni di litio formate da 200 celle per 420V di tensione nominale e 66,5 kWh di capacità utile. L’autonomia annunciata da Mercedes, nel ciclo WLTP, è di 426 km, per un consumo di energia nell’ordine di 17,7 kWh per 100 km. In ordine all’ottimizzazione dell’autonomia, la presenza di una pompa di calore contribuisce a sfruttare il calore residuo del modulo powertrain per il riscaldamento dell’abitacolo.

Modalità di ricarica

“Alla spina”, Mercedes EQA viene provvista di caricabatterie di serie da 11 kW (a richiesta è disponibile un sistema da 22 kW). Compresa nella formula di noleggio c’è la Wallbox, attraverso la quale un ciclo completo di ricarica richiede 5 ore e 45 minuti. Con l’allaccio del veicolo ad una colonnina pubblica “fast charge” (fino a 100 kW), l’80% di carica avviene in un tempo dichiarato di 30 minuti. Oltre agli ausili informatici “Electric Intelligence”, la gestione delle ricariche può essere ulteriormente utilizzata dai clienti attraverso il ricorso al programma Mercedes me Charge, finalizzato all’accesso alla rete di ricarica più vasta al mondo (più di 450.000 “hub” a corrente continua e corrente alternata presenti in 31 Paesi, di cui oltre 175.000 in Europa, appartenenti a diversi fornitori e usufruibili tramite una funzione di pagamento integrata con addebito unico) e prodotta da fonti rinnovabili.

La scheda tecnica

  • Tipo di motore elettrico: sincrono;
  • Trazione: anteriore;
  • Potenza nominale: 140 kW (190 CV);
  • Coppia massima: 375 Nm;
  • Batteria: agli ioni di litio, 200 celle;
  • Capacità di accumulo utile: 66,5 kWh.

Valori prestazionali

  • Velocità massima: 160 km/h (autolimitati);
  • Tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h: 8”9;
  • Consumo di energia a ciclo medio WLTP: 17,7 kWh per 100 km;
  • Autonomia WLTP: 426 km.

Ausili attivi alla guida

Di serie, i dispositivi ADAS adottati da Mercedes EQA 250 riguardano il sistema antisbandamento attivo e l’assistenza alla frenata attivo con funzione City e riconoscimento di veicoli fermi e pedoni in attraversamento. Fra le dotazioni a richiesta, ci sono fra gli altri la funzione assistenza di svolta, la funzione corridoio di emergenza, il sistema di prevenzione degli urti laterali in presenza di ciclisti o veicoli che si avvicinano e l’avvertimento che segnala le persone sulle strisce pedonali.

Mercedes EQA 250 2021: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Dacia Spring

Altri contenuti
Nissan Micra GPL: dotazioni e prezzi
Carburanti

Nissan Micra GPL: dotazioni e prezzi

La nuova versione eco friendly porta in dote l’unità motrice 1.0 IG-T 92 da 90 CV e 160 Nm, con impianto elettronico ad iniezione sequenziale BRC, per una percorrenza dichiarata di oltre 1.000 km: tutti i dettagli.