Salone di Ginevra 2019: le novità SUV e crossover

Riflettori puntati sulle anticipazioni “a ruote alte” che vedremo al primo grande Salone europeo dedicato alle novità di mercato.

Fra le novità che vedremo all’imminente Salone di Ginevra 2019 (qui la nostra panoramica sulle presenze confermate, marchio per marchio), una ampia fascia di “new entry” verrà riservata al comparto Suv e crossover, segmenti sempre più centrali fra le strategie di riposizionamento dei big player. Dati alla mano, le vendite di “Sport Utility” e modelli a due volumi derivati da “ca       b rrozzerie tradizionali” ma con peculiarità più votate al fuoristrada leggero (crossover, appunto), nel 2018 hanno rappresentato il 34% dei 15,6 milioni di nuove immatricolazioni registrate fra tutti i Paesi UE. Un trend che, seppure cresciuto ad un volume leggermente inferiore in rapporto agli anni precedenti (+19% sul 2017), in ogni caso mantiene elevato il ritmo di vendite per il settore SUV e crossover, in particolare per la fascia “compact” (2,3 milioni di nuove immatricolazioni nel 2018) e “small SUV”, le cui vendite hanno fatto registrare un ottimo +29% sull’anno precedente. Ad averne sofferto sono i modelli di comparto monovolume, che nel 2018 si sono attestati al 5,7% nelle vendite in Europa, vale a dire al -27% dal 2017.

E all’orizzonte si profila una ulteriore “offensiva”: il progressivo ingresso sul mercato di modelli “a ruote alte” e ad alimentazione elettrificata, che vedono in Tesla Model X, Range Rover Hybrid e Range Rover Sport PHEV ad alimentazione ibrida ricaricabile, Porsche Cayenne E-Hybrid, Jaguar I-Pace ed Audi e-tron le principali novità “eco friendly” di più recente presentazione e debutto.

Da qui l’interesse dell’opinione pubblica nei confronti dei nuovi modelli che verranno presentati al Salone di Ginevra, in programma da giovedì 7 a domenica 17 marzo (qui una nostra guida informativa alla prima grande kermesse europea delle novità automotive 2019). Ecco una prima carrellata su Sport Utility e crossover attesi al Salone.

Arcfox “mini Suv”

Dal “brand” cinese che fa capo alla divisione veicoli elettrici della holding Baic e che, dal punto di vista stilistico, porta la firma di Walter de Silva, al Salone di Ginevra si attende un SUV di piccole dimensioni e ad alimentazione “zero emission”. Nei prossimi giorni si conosceranno ulteriori dettagli in merito alle caratteristiche tecniche e ad un eventuale futuro sbarco in Europa.

Aston Martin Lagonda All-Terrain Concept

Accanto alle supersportive Vantage, DB11 AMR e DBS Superleggera in allestimento personalizzato a cura della Divisione Q by Aston Martin, il marchio di Gaydon porrà l’attenzione del pubblico sulla novità “a ruote alte” a marchio Lagonda: il prototipo All-Terrain Concept ad alimentazione 100% elettrica, sviluppato, secondo le prime informazioni “captate” in questi giorni, come evoluzione del modello Vision. La produzione è fissata a partire dal 2021.

Audi A6 Allroad quattro, A1 Allroad, Audi e-tron compact

Il “trio” di novità SUV e crossover dal marchio dei Quattro Anelli al Salone di Ginevra 2019 si apre con una prossima uscita, una anticipazione ed un modello che prefigura la variante evolutiva in chiave “compact” del recentissimo electric-Sport Utility e-tron. Sono, nell’ordine, Audi A6 Allroad, declinazione crossover di Audi A6 Avant che al momento del prossimo “lancio” dovrebbe articolarsi su motorizzazioni a sei cilindri 3.0 TDI da 231 Cv e 286 CV; Audi A1 Allroad, attesa alla rassegna di Ginevra (e che, secondo alcune indiscrezioni, sul mercato potrebbe assumere la denominazione “A1 City Carver”); e un compact-SUV allestito sulla piattaforma MEB-Modularer Ekektischebaukasten destinato entro un paio di anni (secondo alcuni rumors di questi giorni) ad occupare una fascia di segmento inferiore rispetto al nuovo e-tron.

BMW X3 M e X4 M

Le varianti high performance – ovvero: caratterizzate dal suffisso “M” – dei SUV di media gamma X3 ed X4 sono attese al Salone di Ginevra: un video teaser diffuso nei giorni scorsi ritraeva entrambi i modelli in azione, e puntando sulle performance che porteranno in dote derivanti dall’adozione della collaudata unità motrice 3.0 sei cilindri in linea sovralimentata a tecnologia Bmw TwinPower Turbo (si parla di una potenza di circa 400 CV) ed ovviamente a trazione integrale xDrive.

Cupra Terramar

Fino a qualche giorno fa se ne sapeva ben poco. Adesso, la novità “a ruote alte” preparata dallo spin-off high performance di Seat viene data per probabile al Salone di Ginevra. Cupra Terramar rappresenterà il secondo modello a marchio Cupra: è possibile ipotizzarne la realizzazione sul sempre più “versatile” pianale MQB-Modularer Querbaukasten, e sotto il cofano l’adozione di unità motrici “spinte” (vedi il 2.0 TFSI da almeno 300 CV di potenza), trazione anteriore e varianti a trazione integrale.

Kia XCeed

Nei giorni scorsi, è arrivata la notizia che la novità-crossover del marchio coreano (la cui capogruppo Hyundai ha recentemente comunicato la propria assenza al Salone) annunciata per Ginevra 2019 potrebbe essere XCeed, “pizzicata” in un test preliminare sulla neve.

Jeep: novità ibride per Renegade Compass e Wrangler

Altra tripla novità attesa al Salone di Ginevra: sotto i riflettori le varianti ad alimentazione ibrida della lineup SUV (Jeep Renegade, Jeep Compass, entrambe verranno prodotte a Melfi insieme alla “cugina ibrida” Fiat 500X che ne condividerà l’impostazione meccatronica) ed offroad (Jeep Wrangler): si tratta di anticipazioni pre-serie, essendo già stato comunicato dai vertici Fca il debutto sul mercato solamente a partire dal 2020 (nell’ordine: Renegade, Compass ed in un secondo momento Wrangler).

Mazda: nuovo compact SUV

Dal marchio di Hiroshima è stata, nei giorni scorsi, data conferma in merito alla presentazione al Salone di Ginevra 2019 di un inedito SUV di taglia compatta (destinato, cioè, ad inserirsi in una gamma intermedia fra il crossover CX-3 ed il più grande CX-5; quest’ultimo, nella aggiornata variante Model Year 2019, altrettanto atteso al Salone), che porterà in dote – secondo le prime anticipazioni dei vertici Mazda – una serie di affinamenti di stile alla personalissima filosofia di design “KODO” e la nuova architettura SkyActiv-Vehicle Architecture Mazda di nuova generazione, svelata lo scorso novembre come piattaforma che equipaggia la nuova serie di Mazda3, nonché il ricorso alla tecnologia di motorizzazione SPCCI– Spark Plug Controlled Compression Ignition, di recente progettazione.

Mercedes GLC restyling

Attesa al Salone di Ginevra anche la variante in chiave Model Year 2019 di Mercedes GLC, Sport Utility di gamma medio-alta concorrente diretto per Bmw X4: fra gli aggiornamenti, dovrebbero arrivare un nuovo disegno per i gruppi ottici anteriori a Led, una modifica nella forma della fanaleria posteriore, una serie di affinamenti alla gamma delle motorizzazioni in ottica di efficienza termica e (in attesa di ulteriori dettagli) una declinazione ibrida plug-in.

Mitsubishi Engelberg Tourer

Fra le novità di rilievo nella fascia SUV attese al Salone di Ginevra, da segnalare il prototipo Mitsubishi Engelberg Concept, che il marchio dei Tre Diamanti ha anticipato alcuni giorni fa attraverso un teaser di anteprima che ne ritraeva, in un gioco di luci ed ombre, l’impostazione frontale. Dall’immagine era possibile notare una cornice a Led, collocata in corrispondenza degli attuali motivi cromati adottati da Outlander ed Eclipse Cross, due piccole telecamere laterali in sostituzione degli specchi retrovisori esterni, e gruppi ottici anteriori molto sottili. La propulsione sarà, probabilmente, elettrificata.

Skoda Kamiq

Negli ultimi giorni le anticipazioni si sono susseguite a ritmo piuttosto intenso: ad un primo bozzetto  diffuso a metà gennaio (in cui i riflettori erano puntati sull’inedita soluzione della fanaleria anteriore “su due piani” e ad elementi separati) hanno fatto seguito, nell’ordine, una seconda immagine, alcuni giorni fa (qui il nostro approfondimento), che ritraeva un particolare del corpo vettura; un render che ritraeva per intero le linee esterne; ed un dettaglio dell’allestimento abitacolo. Skoda Kamiq sarà, per il marchio di Mlada Boleslav, il terzo modello di segmento SUV: affiancherà gli affermati “Sport Utility”  Kodiaq e Karoq, con l’obiettivo di rafforzare l’”offensiva Sport Utility” destinata ai mercati europei.

SsangYong: nuovo Korando

C’è attesa intorno alla novità del marchio coreano che fa capo al colosso indiano Mahindra, che recentemente ha avviato un deciso “new deal” di lineup ed allestimenti: la nuova serie di SsangYong Korando andrà a sostituire l’attuale generazione, sul mercato dal 2010 e la cui impostazione si ispira ad un progetto di Giorgetto Giugiaro. Sotto il cofano dovrebbero essere presenti un turbodiesel 1.6, un’unità benzina 1.5 e, in un secondo momento, un più piccolo turbo benzina 1.2 con sistema mild hybrid.

Tata Vision Hornbill micro-SUV concept e H7X Concept

Fra le quattro “new entry” che ci si attende dal marchio indiano all’imminente Salone di Ginevra, due possibili anticipazioni SUV e crossover: una declinazione a sette posti del modello “a ruote alte” Harrier di recente debutto sul mercato nazionale, che secondo alcune indiscrezioni dovrebbe assumere la denominazione H7X e verrà esposta in veste di concept; e Vision Hornbill Micro-SUV Concept, uno Sport Utility di taglia Small, allestito sulla piattaforma modulare Alfa di Tata Motors, ed il cui ingresso sul mercato indiano dovrebbe avvenire nel 2020.

Volkswagen I.D. Buggy, T-Roc R e T-Roc Cabriolet

Seppure non propriamente SUV né crossover, ma più orientata alla “nicchia” offroad da tempo libero, segnaliamo ugualmente la presenza, al Salone di Ginevra, dell’inedita Volkswagen I.D. Buggy, ovviamente allestita sulla piattaforma modulare MEB-Modularer Elektrischebaukasten che rappresenterà l’”ossatura” della prossima lineup zero emission I.D. A Ginevra sono altresì attese le novità Volkswagen T-Roc R, declinazione sportiva (corpo vettura “affinato”, motorizzazione 2.0 TFSI da circa 300 CV) del crossover T-Roc e “cugino” di Audi SQ2; nonché la variante “en plein air” T-Roc Cabriolet.

Mazda CX-5 2019: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su Salone di Ginevra