Skoda Kamiq: il nuovo baby SUV sarà svelato al Salone di Ginevra

Prime indicazioni ufficiali sulla novità che il marchio di Mlada Boleslav presenterà a Ginevra 2019: Kamiq rappresenterà il modello di ingresso alla gamma Sport Utility per Skoda.

Si chiama Kamiq l’inedito SUV “entry level” che Skoda presenterà all’imminente Salone di Ginevra 2019 (qui la nostra panoramica di anteprima sulle novità), in programma da giovedì 7 a domenica 17 marzo. L’identità del nuovo modello di Mlada Boleslav, nell’aria da qualche giorno, viene ufficialmente svelata dai vertici del marchio boemo in queste ore, insieme ad una prima immagine che ne ritrae un particolare del corpo vettura (nello specifico, il portellone, dove viene messo in evidenza il “lettering” di modello) e dalla riproposizione del primo teaser che in un gioco di ombre e luci fornisce un’idea dell’impostazione della parte anteriore e del disegno dei gruppi ottici.

Skoda Kamiq: sarà “figlio” della concept Vision X?

In particolare, si denota una certa familiarità con il prototipo Skoda Vision X, concept che aveva fatto bella mostra di se al Salone di Ginevra 2018 come progetto di veicolo “Sport Utility” incaricato di evidenziare gli atout di mobilità futura secondo Skoda: unità motrice ibrida bifuel (motore 1.5 TSI G-Tec alimentato a benzina e metano, motore elettrico posteriore per offrire la trazione integrale senza albero di trasmissione, seconda unità elettrica di supporto al motore termico e di ricarica per le batterie agli ioni di litio sfruttando il sistema di recupero rigenerativo), passo corto, buona capienza al vano bagagli.

Non si tratta, tenuto conto del nome indicato, di una “new entry” in senso assoluto: Skoda Kamiq è il nome del “compact SUV” progettato per il mercato cinese e presentato la scorsa primavera al Salone di Pechino, con l’obiettivo di giocare un ruolo chiave nei programmi di espansione Skoda (si intende raggiungere quota 600.000 esemplari venduti all’anno) in Cina, già principale mercato per il marchio nell’orbita del Gruppo VAG.

Obiettivo: rafforzare l’offensiva SUV

Skoda Kamiq (termine che in lingua Inuit indica “Qualcosa che si adatti perfettamente a ogni situazione, quasi fosse una seconda pelle”, specifica la nota di anteprima) andrà ad affiancarsi agli affermati “Sport Utility” Kodiaq e Karoq nell’offerta di prodotto SUV destinata all’Europa.

La carta d’identità compilata da Skoda fornisce una prima indicazione sulle finalità di progetto e sul suo posizionamento in gamma: “Kamiq sarà il modello di ingresso alla lineup Sport Utility del marchio boemo, e sarà caratterizzato da dimensioni compatte e da un’attitudine naturale al lifestyle”.

Allestito sulla piattaforma modulare trasversale VAG

“Base di partenza” è la piattaforma modulare trasversale del Gruppo Volkswagen: il pianale MQB-Modularer Querbaukasten (probabilmente di fascia “compact” A0) sempre più “centrale” nello sviluppo delle novità VAG; sul telaio, condiviso con numerosi altri modelli Volkswagen, Audi, Seat e della stessa Skoda, si delineerà un corpo vettura a posizione di guida rialzata, notevole altezza da terra e, appunto, dimensioni “minimal”; dal punto di vista dell’equipaggiamento, Skoda anticipa la presenza a bordo dell’inedito Kodiaq dei “Più moderni sistemi di assistenza attiva alla guida”.

Skoda: i “grandi numeri” 2018

La novità Kodiaq potrà rappresentare un nuovo punto fermo per il marchio di Mlada Boleslav, al centro di un marcato new deal che, nell’analisi dei dati di vendita, viene sottolineato dalla conclusione di un 2018 da record: oltre un milione (più precisamente 1.253.700) di autoveicoli immatricolati nell’anno appena terminato, ovvero il 4,4% in più rispetto al 2017 che aveva fatto registrare 1.200.500 consegne. Particolarmente “massiccia” la crescita in Europa, in Russia ed in Cina: rispettivamente, 826.800 nuove immatricolazioni (+4,9% sul 2017, con le migliori performance messe a segno in Grecia, Francia, Olanda, Spagna e Italia), 81.500 consegne (+30,7% in rapporto all’anno precedente) e 341.000 nuove immatricolazioni all’ombra della Grande Muraglia (+4,9% sul 2017). Octavia si conferma modello più venduto, tuttavia un ruolo determinante nell’ottimo consuntivo 2018 per Skoda è stato giocato proprio dalla gamma SUV, osservazione rafforzata dal +49,3% rispetto al 2017 fatto registrare da Kodiaq.

Skoda al MIMO 2021 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti