Skoda Octavia G-Tec: dotazioni, autonomia, emissioni e prezzi della novità a metano

La quarta generazione della “segmento C” di Mlada Boleslav è anche a gas naturale. Di poco meno “ampia” nel bagagliaio ma compensa con numerosi incentivi.

Decisamente articolata (dunque potenzialmente “appetibile” da più tipologie di clientela) come del resto indica il più recente assortimento del dinamico marchio boemo che fa parte del Gruppo VAG, la nuova generazione di Skoda Octavia aggiunge l’attesa variante a metano alla propria lineup. Un programma di costante ampliamento di lineup che, contestualmente alla fase di debutto commerciale per l’Italia, è già stato contrassegnato dagli annunci relativi alle prime motorizzazioni elettrificate (cioè le varianti mild-hybrid e hybrid plug-in), nonché all’esordio della declinazione turbo benzina 1.0 TSI 110 CV di ingresso alla gamma e caratterizzata da emissioni di CO2 annunciate inferiori a 110 g/km, dunque rientra nella nuova fascia di veicoli che possono essere acquistati con bonus.

È monofuel

All’assortimento di “new entry”, la nuova quarta generazione di Skoda Octavia affianca anche la variante a gas naturale (anticipata all’inizio dello scorso luglio), omologata monofuel – allo stesso modo degli altri modelli G-Tec – in virtù della presenza di tre serbatoi da oltre 17 kg di capacità (in grado, indica Skoda, di assicurare ad Octavia G-Tec un’autonomia di marcia di “Oltre 500 km” esclusivamente a gas naturale), e di un piccolo (9 litri) serbatoio benzina.

Ecoincentivi ed agevolazioni fiscali

In questo modo, oltre agli Ecobonus ministeriali riservati all’acquisto di nuove autovetture aventi valori di emissioni di CO2 fino a 110 g/km (come vedremo), l’acquirente ha – in termini fiscali, secondo quanto previsto dalla legge n. 449 del 27 dicembre 1997 – a propria disposizione anche le agevolazioni previste dalle amministrazioni locali: dall’esenzione parziale o totale dal pagamento del bollo auto, oltre a provvedimenti di ingresso agevolato nelle aree urbane.

Tutti i vantaggi del metano

Ciò in virtù dei livelli di diossido di carbonio notevolmente inferiori emessi dai motori di nuova generazione alimentati a gas naturale che, nel caso di Octavia G-Tec (equipaggiata con l’unità 1.5 TSI turbo da 130 CV di potenza massima e 95 Nm di coppia massima disponibili fra 5.000 e 6.000 giri/min, e trasmissione affidata al cambio automatico DSG doppia frizione a sette rapporti), risultano essere, evidenziano i tecnici di Mlada Boleslav, mediamente inferiori del 25% in rapporto ad un’analoga motorizzazione a benzina; inoltre, non emettono alcun particolato e, in virtù di un decreto ad hoc firmato all’inizio del 2019 dagli ex ministri dell’Interno Matteo Salvini e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, il rifornimento è ulteriormente “liberalizzaoa” con la possibilità di fare il pieno di gas naturale anche “fai-da-te”. Un deciso passo in avanti per le centinaia di migliaia di “metano-automobilisti” italiani (sono oltre 900.000 gli automezzi a metano circolanti nel nostro Paese, da sempre leader in Europa nello sviluppo delle tecnologie legate all’alimentazione a gas naturale), e che trova ulteriore possibilità di sviluppo con la nuova proposta Skoda a metano.

Berlina e station wagon; due allestimenti

Un interessante “biglietto da visita”, che all’atto pratico si concretizza nell’arrivo di Skoda Octavia G-Tec nelle due configurazioni di gamma (berlina tre volumi e station wagon) ed in altrettante linee di allestimento:

  • Executive
  • Style.

La prima è rivolta soprattutto ai professionisti ed alle aziende di gestione flotte. La seconda, ulteriormente rifinita, offre il consueto ricco assortimento di dotazioni tipico dei modelli Skoda di alta gamma, il che contribuisce ad un equipaggiamento ancora più ampio anche rispetto alla già notevole dotazione di serie che contraddistingue l’allestimento Executive.

Di seguito i principali dettagli relativi ad entrambe le declinazioni.

Skoda Octavia G-Tec Executive

  • Vernice metallizzata
  • Strumentazione digitale Virtual Cockpit (per la prima volta su un modello della gamma Skoda G-Tec) dotata di doppia visualizzazione contemporanea dell’autonomia residua di benzina e gas naturale nei rispettivi serbatoi
  • Cruise Control adattivo con radar
  • Sistema Lane Assist di mantenimento della corsia di marcia
  • Dispositivo di frenata autonoma d’emergenza
  • Modulo infotainment con impianto di navigazione satellitare “Columbus” sempre connesso e protocolli di interfaccia per smartphone.

Skoda Octavia G-Tec Style

Alla dotazione Executive aggiunge, fra gli altri:

  • Set di cerchi in lega da 17”
  • Finestratura laterale e posteriore oscurata
  • Modanature esterne cromate
  • Retrocamera posteriore
  • Modulo di illuminazione a Led per l’abitacolo
  • Sistema di apertura “keyless” (senza chiave).

Prezzi, bonus ed emissioni

In vendita a partire da 30.000 euro per la variante berlina (le declinazioni “wagon” richiedono un sovrapprezzo di 1.050 euro), Skoda Octavia G-Tec dichiara valori di emissioni di CO2, omologati, nell’ordine di 93-95 g/km. Il che beneficia di incentivi all’acquisto fino a 3.940 euro in caso di rottamazione di un’autovettura Euro 4 o precedente.

Velocità massima e accelerazione

I valori prestazionali comunicati sono particolarmente brillanti: 218 km/h la velocità massima e 9”6 per il passaggio da 0 a 100 km/h nel caso di Skoda Octavia G-Tec berlina tre volumi; e 212 km/h-9”6 per la versione Wagon.

Il bagagliaio è leggermente meno “capace”

La capacità del vano bagagli diminuisce leggermente, per via della collocazione dei serbatoi per il metano, che trovano posto al di sotto del piano di carico. Si tratta, in ogni caso, di una “limitazione”relativa, dal momento che la capienza utile del bagagliaio – eccellente nel caso della variante Station Wagon “standard”: 640 litri nel normale assetto di marcia – rimane piuttosto buona ai fini delle esigenze di trasporto: 495 litri. A sedili posteriori completamente abbattuti, è possibile stivare bagagli e oggetti fino a 1.560 litri (“contro” 1.700 l permessi dalle versioni “wagon” TSI, e-Tec e TDI). Analogamente, Skoda Octavia Berlina G-Tec dispone di 455-1.410 litri al bagagliaio (a fronte di 600-1.555 litri che caratterizzano la restante gamma).

Skoda Octavia G-Tec 2020: immagini ufficiali e tecnica di alimentazione a metano Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

I 125 anni di Skoda

Altri contenuti