Nokian Hakkapeliitta 10: nuovo pneumatico chiodato hi-tech

Una sostanziale evoluzione tecnologica improntata alle massime prestazioni e sicurezza di marcia nelle condizioni più “estreme” della guida nei Paesi freddi.

Da ottantacinque anni, per NokianHakkapeliitta” è sinonimo di pneumatico invernale. L’azienda finlandese, “big player” nel comparto tyre e da lunghissimo tempo fra i marchi leader nel settore degli pneumatici “winter”, porta all’esordio la novità Hakkapeliitta 10, ovvero una evoluzione hi-tech della gomma invernale sviluppata in tre versioni, ciascuna delle quali si orienta ad una precisa gamma di autoveicoli:

  • Nokian Hakkapeliitta 10, rivolta alle autovetture
  • Nokian Hakkapeliitta 10 SUV, specifica per i modelli “a ruote alte”
  • Nokian Hakkapeliitta 10 EV, versione dedicata alle auto elettriche e ibride.

A questi si aggiunge (ed è un debutto per il “marchio più a nord del mondo”) Hakkapeliitta 10p, un tipo di pneumatico progettato espressamente per il mercato russo.

In Italia è solo su richiesta

Progettato su misura per venire incontro alle esigenze di elevata risposta prestazionale della gomma nelle più rigide condizioni climatiche dei Paesi del nord, il nuovo Nokian Hakkapeliitta è disponibile solo su richiesta per il mercato italiano. Il debutto sul mercato inizierà a partire dall’autunno 2021.

La gamma si articola su oltre 140 differenti prodotti, con misure comprese fra 14” e 22”, nella categoria di velocità “T” (190 km/h) e per la maggior parte delle proposte contrassegnata dall’indice di carico “XL” (è dunque del tipo rinforzato).

Doppia chiodatura

Fra gli atout portati in dote dal nuovo Nokian Hakkapeliitta 10, la presenza di due gruppi di chiodi inseriti nel battistrada, a sua volta riprogettato nel disegno grazie alla tecnologia Self-locking 3D: si tratta del sistema “Double Stud”, in cui i chiodi, collocati (in numero maggiore) nell’area centrale dello pneumatico si incaricano di migliorare (fino all’8% rispetto al precedente Hakkapeliitta 9) le caratteristiche di aderenza del veicolo in accelerazione ed in frenata, e quelli inseriti nell’area della spalla contribuiscono a massimizzare il grip della vettura in curva e nei cambi di corsia.

Ancora più sicuro sul ghiaccio

In effetti, osservano i tecnici Nokian, la caratteristica principale di uno pneumatico chiodato è, ai fini della sicurezza di marcia, la sua resa prestazionale su fondo ghiacciato. Un cambio di corsia in autostrada, così come l’inserimento nel traffico mentre si proviene da un incrocio, possono risultare manovre impegnative. Per non parlare dell’ipotesi (tutt’altro che remota nella guida invernale nei Paesi freddi) di trovarsi a tu per tu con lastre di ghiaccio, che risultano altrettanto rischiose. Per questo, dichiara Nokian, la nuova lineup Hakkapeliitta 10 è frutto di un progetto mirato a garantire la massima sicurezza in qualsiasi condizione di guida durante la stagione fredda, e concorre ad offrire la più elevata affidabilità in termini di aderenza.

Sostanze “bio” e tecnologie comfort anche per le auto elettriche

In ordine ad offrire agli automobilisti un prodotto che fosse, nello stesso tempo, sicuro e confortevole oltre che meno dannoso per l’asfalto, i tecnici Nokian hanno impiegato uno spessore più elevato di gomma nello strato più interno della carcassa, oltre al ricorso ad un nuovo tipo di cuscinetti, collocati tra la parte inferiore di ogni chiodo ed il fondo della “nicchia” nella quale ogni elemento viene posizionato. Ulteriori peculiarità consistono nell’utilizzo di sostanze ecosostenibili (dall’olio di canola alla resina di pino) per la realizzazione delle mescole con l’obiettivo di abbassare ancora di più la resistenza al rotolamento e quindi aiutare consumi ed emissioni; e, nel caso della versione specifica per le auto elettriche e ibride, della esclusiva tecnologia SilentDrive, all’insegna dell’isolamento acustico per conducenti e passeggeri.

Nokian Hakkapeliitta 10, nuovo pneumatico invernale Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Suzuki: le novità al MIMO 2021
Auto Ibride

Suzuki: le novità al MIMO 2021

La presenza del marchio di Hamamatsu al Milano Monza Motor Show 2021 si incentra sulle proposte ad alimentazione ibrida e su moto (ci sarà anche Marco Lucchinelli) e Marine: spazio anche al motorsport con Swift Sport R1 ed alle concept con il prototipo Suzuki Misano dello IED.