Audi: nuovi motori e kit estetici per Q2, Q5 e Q8

A bordo del SUV-coupé Q8 debutta il 3.0 TFSI mild hybrid 340 CV; per Q5, spazio al 3.0 TDI 231 CV e al 2.0 TFSI 245 CV ibrido leggero 12V; tre nuovi pacchetti di equipaggiamento per il “baby” Q2.

A brevissima distanza dall’annuncio di nuove motorizzazioni per A4 ed A4 Allroad quattro, A5, A6, A7 ed A8 (qui il nostro approfondimento), Audi comunica un ampio ventaglio di aggiornamenti anche per alcuni modelli della propria lineup “Q”, a conferma del ruolo sempre più “centrale” per il comparto SUV da parte dei big player e che, nel consuntivo dei dati di vendita messi a segno nel 2018 dal marchio dei Quattro Anelli, si concretizza in un 44% di incidenza raggiunto dalla gamma “Q” sul totale dell’immatricolato Audi in Italia, dove il segmento “Sport Utility” si attesta su una quota di mercato complessiva superiore al 35%.

Nello specifico, il “capitolato” degli upgrade adottati da Audi per Q2, Q5 e Q8 ed ufficializzati in queste ore insieme ai relativi prezzi di listino, riguarda – in funzione dei modelli – l’adozione di ulteriori unità motrici, il ricorso a motori benzina e diesel di nuova progettazione, nonché la proposta di nuovi allestimenti. Andiamo con ordine.

Audi Q8: novità mild hybrid

Per lo Sport Utility-coupé dei Quattro Anelli che ha debuttato in Italia nell’estate 2018 e che, rende noto Audi, si candida alla conferma del ruolo ai vertici della propria categoria raggiunto in pochi mesi di presenza sul mercato (a gennaio e febbraio 2019 le consegne hanno già raggiunto i quantitativi ottenuti nella prima fase di vendita dello scorso anno), entra in listino la declinazione 55 TFSI turbo benzina 3.0 TFSI ad iniezione diretta, turbocompressore di tipo Twin-scroll collocato all’interno delle bancate a V di 90°, distribuzione AVS-Audi Valvelift System (engineering esclusivo del marchio dei Quattro Anelli, sviluppato per regolare l’aspirazione dell’aria differenziando i tempi di apertura e di corsa delle valvole in funzione del carico di lavoro al motore), e tecnologia mild hybrid (equipaggiata, cioè, con il conosciuto sistema a circuito elettrico parallelo 48V alimentato da una batteria agli ioni di litio e provvisto del sistema di recupero, fino a 12 kW, ad alternatore-starter RSG azionato a cinghia e collegato all’albero motore) che eroga una potenza massima di 340 CV e 500 Nm di coppia massima disponibili fra 1.370 e 4.500 giri/min.

Con questo equipaggiamento, peraltro adottato anche dal 3.0 TDI (Audi Q8 50 TDI) da 286 CV e già presente in alcuni modelli della più recente gamma di Ingolstadt, vengono anche qui proposti il dispositivo Start&Stop attivo già a 22 km/h e la funzione “Coasting”, che permette al veicolo di “veleggiare” a motore spento, a velocità comprese fra 55 e 160 km/h. La trasmissione si affida al cambio automatico Tiptronic ad otto rapporti a convertitore di coppia, ed alla trazione integrale permanente Quattro con differenziale centrale autobloccante.

Audi Q8 55 TFSI 3.0 quattro Tiptronic 340 CV , declinata nelle due varianti “Q8” (standard) e “Sport”, debutta in listino con prezzi a partire da 78.100 euro.

Audi Q5: nuovi motori benzina e diesel

La attuale seconda generazione del SUV di fascia media Q5, presente sul mercato italiano dall’inizio del 2017, si aggiorna sotto il cofano: al 3.0 V6 TDI da 286 CV, si affianca adesso la versione 45 TDI, nella quale la medesima unità motrice viene “diminuita” ad una potenza di 231 CV e 500 Nm di coppia massima, per non gravare sul “superbollo”. La trasmissione si avvale del cambio automatico Tiptronic ad otto rapporti; su strada, i valori prestazionali dichiarati da Audi per la nuova variante Q2 45 TDI sono di 228 km/h (velocità massima), 6”7 (accelerazione da 0 a 100 km/h), consumi ed emissioni a ciclo WLTP di, rispettivamente, 8,1-8,5 litri di gasolio per 100 km e 211-224 g/km di CO2 (in funzione del tipo di cerchi e pneumatici adottati). “Upgrade” di propulsione anche fra le proposte a benzina: viene introdotta, nella gamma Audi Q5, la declinazione 45 TFSI, equipaggiata con il conosciuto 2.0 TFSI con cambio S Tronic sette rapporti e comando doppia frizione e trazione integrale permanente Quattro Ultra (engineering che invia la coppia motrice al retrotreno soltanto quando necessario) da 245 CV e 370 Nm di coppia massima, che introduce nella lineup Q5 la tecnologia “ibrido leggero” a 12V. Audi Q5 45 TFSI mild hybrid 12V dichiara 237 km/h di velocità di punta, 6”4 per lo scatto da 0 a 100 km/h, consumi ed emissioni WLTP di 8,5-9,3 litri di benzina per 100 km e 191-211 g/km di CO2.

Audi 45 TDI 3.0 TDI quattro Tiptronic debutta sul mercato con prezzi a partire da 55.750 euro; per Q5 45 TFSI 2.0 quattro S Tronic, gli importi di vendita partono da 56.100 euro.

Audi Q2: nuovi kit di equipaggiamento

Il “baby SUV” di Ingolstadt (qui la nostra prova su strada effettuata sulla variante 2.0 TDI S tronic Quattro) propone, similmente a quanto annunciato nelle scorse ore per la lineup “A” di fascia medio-alta attraverso l’estensione dei “pacchetti” Audi Innovative, la possibilità di optare per inediti pacchetti Audi Identiy: fanno parte delle nuove proposte di “vernissage” estetico dedicate ad Audi Q2 (fino all’85% di vantaggio cliente) tre combinazioni di equipaggiamento, contrassegnate rispettivamente da finiture titanio (Audi Identity Titan, specifico per la declinazione “Admired”: cerchi in lega da 18” a cinque razze in tinta titanio e kit corpo vettura con accenti in nero), a contrasto (Audi Identity Contrast, dedicato agli allestimenti “Admired” ed “S Line Edition”: cerchi da 18” in grigio a contrasto, pacchetto estetico S Line Exterior con verniciatura a contrasto dedicata) ed in nero (Audi Identity Black, proposta “top di gamma” che prevede cerchi Audi Sport da 19” nel disegno a cinque razze con “rotore” centrale in nero lucido, kit estetico in nero ampliato nei “blade” e nei gusci degli specchi retrovisori in nero brillante, nei finestrini posteriori oscurati e nei terminali di scarico verniciati in nero).

Per la variante A2 Identity Black, disponibile per l’intera gamma di motorizzazioni, il prezzo di listino parte da 33.280 euro riferito alla versione 30 TFSI, equipaggiata con il piccolo 1.0 TFSI 3 cilindri da 116 CV.

Nuova Audi Q2 MY 2019 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su Audi