Audi: le novità di gamma all’insegna dell’efficienza

Per A4 e A5, A4 Allroad quattro, A6, A7 Sportback ed A8 debuttano i nuovi motori mild hybrid 2.0 TDI 163 CV, 2.0 quattro S Tronic 245 CV e V6 3.0 TFSI; il 3.0 V6 TDI viene aggiornato. Ecco prezzi e allestimenti.

Audi: le novità di gamma all’insegna dell’efficienza

di Francesco Giorgi

20 Marzo 2019

Dopo le anticipazioni in chiave 100% elettrica ed ibrida plug-in presentate al recentissimo Salone di Ginevra (e-tron Sportback, e-tron GT, Q4 e-tron; e le “new entry” ibrido ricaricabile per A6, A7 Sportback, A8 e Q5), chiamate a prefigurare il nuovo corso all’insegna della mobilità sostenibile, Audi tiene conto anche dell’attuale lineup, attraverso un aggiornamento ai sistemi di propulsione “tradizionale” rivolti alla gamma “A”: una scelta che sembra dimostrare come la diversificazione delle nuove tecnologie di propulsione, adeguando l’engineering termico, rivesta la medesima importanza delle strategie di progressiva elettrificazione. La novità, che si concretizza nell’arrivo di nuove motorizzazioni, della tecnologia mild-hybrid e dei “pacchetti” Audi Innovative, viene comunicata in queste ore.

Audi A6 e A6 Avant: arriva il 3.0 TFSI 340 CV

Nel dettaglio, l’ampliamento della proposta di unità motrici per Audi A6 e A6 Avant assiste all’ingresso del performante 3.0 TFSI da 340 CV, motorizzazione che va ad affiancare le corrispondenti versioni A7 Sportback ed A8; nonché l’inedita unità 2.0 TDI MHEV a sistema “ibrido leggero” a 12V, per una potenza complessiva di 163 CV e 370 Nm di coppia massima, ed in grado di spingere Audi A6 Avant 35 TDI ad una velocità massima di 219 km/h, di farle raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 9”5 ed un consumo medio (ciclo WLTP) nell’ordine di 5,3-5,8 litri di gasolio per 100 km. La nuova declinazione 35 TDI mild hybrid viene introdotta in listino nei consueti allestimenti Business, Sport, Design, Business Plus, Business Sport e Business Design, con prezzi che partono da, rispettivamente, 52.000 euro per Audi A6 35 TDI 2.0 Business con cambio S Tronic, e da 54.400 euro per Audi A6 Avant 35 TDI 2.0 Business anch’essa con cambio S Tronic.

A4 e A5: upgrade al 3.0 TDI V6; ecco il 3.0 TFSI 340 CV

Novità di gamma turbodiesel anche per le lineup Audi A4 ed Audi A5, che ora dispongono di un’aggiornata configurazione del 3.0 TDI a 6 cilindri a V introdotto, nei due modelli di media gamma dei Quattro Anelli, su due livelli di potenza: 231 CV e 500 Nm e 286 CV-620 Nm, abbinato al cambio automatico Tiptronic otto rapporti e convertitore di coppia ed alla “universale” (per la produzione Audi) trazione integrale permanente Quattro. Dal canto suo, la versione “crossover” Audi A4 Allroad quattro affianca il nuovo 2.0 TFSI benzina da 245 CV e tecnologia mild-hybrid a 12V, cambio S Tronic e trazione Quattro Ultra al 2.0 TDI 190 CV. Per Audi A6, Audi A6 Avant, Audi A7 Sportback ed Audi A8 debutta, come accennato, il 3.0 TFSI 340 CV-500 Nm che fa parte della nota linea di propulsori alimentati a sistema ibrido leggero con rete parallela a 48V, batteria agli ioni di litio ed alternatore-starter RSG azionato a cinghia collegato all’albero motore, che fornisce fino a 12 kW di recupero dell’energia e consente ai modelli che ne sono equipaggiati di “veleggiare” (funzione “Coasting”) per inerzia, a motore spento, fra 55 e 160 km/h. L’equipaggiamento comprende, inoltre, il sistema Start&Stop attivo già a 22 km/h.

Fra gli atout di engineering portati in dote dall’aggiornato 3.0 TFSI V6, l’adozione di un nuovo basamento in alluminio con canne cilindri in ghisa lamellare integrate, nuove fasce e pistoni in lega leggera, per offrire un significativo risparmio di peso (172 kg, ovvero 14 kg in meno rispetto alla precedente generazione) ed una migliorata resistenza agli attriti. All’insegna dell’efficienza, anche un concreto upgrade alla gestione termica, ottenuta con lo studio di nuovi circuiti di raffreddamento separati per basamento e testata (a sua volta, il collettore di scarico integrato nella testata riceve l’azione del liquido di raffreddamento per agevolare il riscaldamento del motore dopo le fasi di avviamento a freddo; soluzione che, per converso, a motore caldo contribuisce alla diminuzione della temperatura dei gas di scarico, con l’obiettivo di ottimizzare i consumi, in special modo se il conducente ha adottato uno stile di guida sportivo). Tecnicamente, il 3.0 TFSI V6 presenta la collocazione strategica del turbocompressore di tipo Twin-scroll “a valle” delle bancate, in modo da accorciare il percorso dei gas combusti (che confluiscono in un impianto di scarico di nuova progettazione, studiato per annullare le frequenze negative) e garantire – insieme all’azione del sistema AVS-Audi Valvelift System che regola la quantità di aria aspirata differenziando i tempi di apertura e la corsa delle valvole in funzione del carico e dei regimi di lavoro del motore – una adeguata prontezza di risposta ai comandi dell’acceleratore.

L’assortimento dei sistemi trasmissione

Modello per modello, la trasmissione per le varianti equipaggiate con il “nuovo” 3.0 TFSI V6 viene rappresentata dal cambio doppia frizione S Tronic a sette rapporti e trazione integrale permanente Quattro Ultra (cioè con attivazione dell’assale posteriore in base alle istantanee esigenze di marcia) per Audi A6, A6 Avant ed A7 Sportback; e dal cambio automatico Tiptronic 8 rapporti a convertitore di coppia per Audi A8 3.0 55 TFSI con trazione integrale permanente Quattro a differenziale centrale autobloccante. Su strada, Audi A7 Sportback 55 TFSI completa lo 0-100 km/h in 5”3, e viene dichiarata per un consumo WLTP di 8,8-9,5 litri di benzina per 100 km; Audi A6 Avant 3.0 55 TFSI scatta da 0 a 100 km/h in 5”3; il tempo di accelerazione 0-100 km/h per A6 3.0 55 TFSI ed A8 3.0 55 TFSI è di, rispettivamente, 5”2 e 5”6. Per tutti i modelli, la velocità massima è di 250 km/h autolimitati.

Prezzi: si parte da 66.100 euro

Questi i prezzi: da 66.100 euro per Audi A6 55 TFSI quattro Ultra S Tronic, da 68.500 euro per Audi A6 Avant 55 TFSI quattro Ultra S Tronic, da 76.100 euro per Audi A7 Sportback 55 TFSI quattro Ultra S Tronic, da 98.200 euro per Audi A8 55 TFSI quattro Tiptronic e da 105.500 euro per la medesima variante ammiraglia in declinazione “L” (passo lungo).

I nuovi pacchetti Audi Innovative

Oltre ai nuovi motori, la lineup “A” di fascia medio-alta di Ingolstadt propone l’estensione dei “pacchetti” Audi Innovative, finora riservati alla gamma di segmento D. Nello specifico, i “pacchetti” Audi Innovative Assistant ed Audi Innovative Complete sono ora disponibili per A6, A6 Avant ed A7 Sportback: offerti a prezzi di, rispettivamente, 5.750 euro e 8.750 euro (fino al 27% di vantaggio cliente) comprendono i sistemi Audi Pre-sense Basic, l’impianto audio Audi Sound System e la connettività con i telefoni cellulari Audi Smartphone Interface, compatibile con gli smartphone a sistema iOs ed Android tramite gli standard Apple CarPlay e Android Auto, nonché il modulo di sistemi “Tour” (assistenza adattiva alla guida, assistenza nella svolta ed agli ostacoli), la fanaleria anteriore a tecnologia Matrix Led con indicatori di direzione dinamici, la strumentazione digitale Audi Virtual Cockpit e l’infotainment a sistema MMI Touch Response con navigatore MMI Plus. A richiesta, il “pacchetto” Audi Innovative Complete può essere ulteriormente integrato con il sistema di sterzo integrale dinamico, le sospensioni pneumatiche adattive (esclusivamente per i modelli a sei cilindri) e gli ammortizzatori regolabili, questi ultimi disponibili per la nuova gamma quattro cilindri.

Tutto su: Audi