Audi A4: aggiornamenti 2021, nuove dotazioni, allestimenti e prezzi

Riflettori puntati sulle tecnologie di propulsione rivolte all’efficienza termica, sulle dotazioni hi-tech e sull’ampiezza di gamma.

La “segmento D”-bestseller dei Quattro Anelli (venduta in Italia, nel 2019, in più di 7.400 unità, molte delle quali appartenenti alla versione Avant che si è confermata, per il quarto anno consecutivo, la “familiare di alta gamma” preferita dagli italiani) si aggiorna, e porta in dote un ampio programma di novità, finalizzate ad un ulteriore passo in avanti nella definizione della filosofia “premium” secondo Ingolstadt. Ecco, in estrema sintesi, la carta d’identità di Audi A4, Audi A4 Avant e Audi A4 Allroad quattro nella nuova configurazione 2021, pronta all’esordio sul mercato con prezzi che partono da, rispettivamente, 36.750 euro, 38.350 euro e 54.000 euro, e quattro allestimenti per ogni variante di carrozzeria.

Le novità di motorizzazione

Sotto al cofano, Audi A4 testimonia il progressivo passaggio alle tecnologie di elettrificazione messo in atto dal marchio dei Quattro Anelli. Nello specifico, 20 versioni sulle 26 che compongono la nuova gamma 2021 adottano il sistema mild-hybrid a 12V oppure a 48V. Si segnalano, fra le novità, un sensibile aumento di potenza (265 CV: 20 in più rispetto ai precedenti 245 CV) per il modello 2.0 (35) TFSI MHEV 12V (con cambio manuale sei rapporti oppure S Tronic doppia frizione a sette rapporti); e da 190 CV a 204 CV per la variante 2.0 (40) TFSI, anch’essa mild-hybrid a 12V. Sul versante turbodiesel, si rinnova la versione 2.0 (40) TDI quattro S Tronic (204 CV “contro” i precedenti 190 CV) anch’essa provvista di sistema “ibrido leggero” a 12V con alternatore-starter a cinghia RSG e funzione “coasting”, ed equipaggiata con il dispositivo Scr “Twin-dosing” che aveva debuttato recentemente a bordo delle nuove generazioni di VW Passat e Golf 8.

La gamma degli allestimenti

“In linea” con la consueta strategia di marca, la gamma A4 2020 viene proposta nell’intero accesso ai vari allestimenti a prescindere dalla singola versione. Per le varianti A4 berlina tre volumi ed A4 Avant, le configurazioni sono quattro:

  • “base”
  • Business
  • Business Advanced
  • S Line Edition.

Di seguito le principali dotazioni.

Corpo vettura

  • Cerchi in lega da 7×16” o 7.5×17” (con pneumatici da, rispettivamente, 205/60 R 16 e 225/50 R 17)
  • Gruppi ottici anteriori Full Led
  • Fanaleria posteriore a Led
  • Specchietti retrovisori esterni, regolabili, riscaldabili, ripiegabili elettricamente e schermabili automaticamente
  • Barre portatutto in nero (per A4Avant)
  • Parabrezza ad isolamento acustico.

Interni

  • Specchio retrovisore schermabile automaticamente con design senza cornice
  • Sedili posteriori (A4 Avant e A4 berlina a trazione integrale Quattro) ribaltabili a schema 40 : 20 : 40
  • Bracciolo centrale anteriore
  • Sedili anteriori a regolazione manuale anche in altezza
  • Volante multifunzione a tre razze, regolabile in altezza ed in profondità, e provvisto di sei pulsanti per il comando del dispositivo infotainment
  • Climatizzatore automatico “Comfort”
  • Illuminazione abitacolo a Led.

Infotainment

  • Impianto audio digitale DAB con radio MMI predisposta per la navigazione, schermo MMI Touch a colori da 10.1”, sistema di informazioni per il conducente con schermo da 5”, Audi Music Interface con una presa USB-A e una presa USB-C, interfaccia Bluetooth, sei altoparlanti, adattamento volume in base alla velocità, riconoscimento del linguaggio naturale per il controllo dell’infotainment e delle funzioni del veicolo, modulo Audi Connect Call & Service.

Dinamiche veicolo e sistemi ADAS

  • Audi Drive Select, provvisto di cinque modalità di guida: Auto, Comfort, Dynamic, Efficiency, Individual.
  • Freno di stazionamento elettromeccanico
  • Cruise Control
  • Audi Pre-sense City, con riconoscimento altri veicoli e pedoni fino ad una velocità di 85 km/h.

L’allestimento Business porta in dote un ampio ventaglio di novità: vi entrano a far parte il sistema di navigazione MMI Plus con display MMI Touch funzionale alla gestione dei servizi Audi Connect Navigation e Infotainment Plus, l’assistenza ai fari abbaglianti, il sistema di ausilio Plus (con sensori ad ultrasuoni anteriori e posteriori) alle manovre di parcheggio, il volante multifunzione Plus a tre razze rivestito in pelle ed il Pacchetto Assistenza Tour (per i modelli a trasmissione S Tronic) del quale fanno parte il Cruise Control adattivo con funzione Stop&Go ed integrazione delle funzionalità Traffic Jam Assist ed Active Lane Assist in base alle informazioni ricevute dall’esterno grazie alla presenza della connettività Car-to-X, nonché l’assistenza alle svolte, il Collision avoid Assist, l’Audi Pre-sense Front ed il riconoscimento della segnaletica stradale con telecamera.

Nuove dotazioni anche per le varianti S Line Edition: in primo equipaggiamento ci sono, in più rispetto alla precedente serie 2020, l’assistenza fari abbaglianti ed il Pacchetto assistenza Tour disponibile senza sovrapprezzo, l’aggiornamento mensile delle mappe di navigazione (anziché ogni tre mesi) nella piattaforma infotainment MIB3, il sistema di risposta ai comandi vocali – attraverso l’assistente vocale Alexa di Amazon – che si basa anche in base alle conoscenze nel cloud oltre che funzionalmente alle informazioni presenti a bordo, nonché la possibilità di ricevere informazioni dettagliate sul traffico secondo una nuova logica predittiva, in virtù della presenza di una SIM card installata in maniera permanente nella vettura.

A4 Allroad quattro: versioni e novità

Anche per la configurazione-crossover Audi A4 Allroad quattro, la lineup di allestimenti prevede quattro versioni: si segnala, a questo proposito, l’introduzione della declinazione Identity Contrast alto di gamma: sviluppata su base Business Evolution (“ovviamente” nella aggiornata edizione 2021), porta in dote, fra gli altri, un set di cerchi in lega da 18” con disegno a cinque razze “a V”, il “pacchetto” look alluminio esterno (comprendente barre portatutto e cornici dei finestrini in alluminio anodizzato e modanature sottoporta più ampie con inserti in tinta argento selenite ad effetto opaco), sedili anteriori sportivi riscaldabili e rivestiti in pelle e similpelle e assistenza alle fasi di partenza. La nuova configurazione Identity Contrast per Audi A4 Allroad quattro 2021 va ad aggiungersi agli allestimenti “base”, Business e Business Evolution.

Ecco quanto costano

Di seguito il dettaglio dei prezzi di vendita “chiavi in mano” in base alla configurazione di carrozzeria, alla motorizzazione ed all’allestimento.

Audi A4

Versioni benzina

  • 35 TFSI 150 CV: “base” 36.750 euro; Business 39.650 euro; Business Advanced 41.400 euro; S Line Edition 43.500 euro
  • 35 TFSI S Tronic 150 CV: “base” 39.050 euro; Business 41.950 euro; Business Advanced 43.700 euro; S Line Edition 45.800 euro
  • 40 TFSI S Tronic 204 CV: “base” 43.150 euro; Business 46.050 euro; Business Advanced 47.400 euro; S Line Edition 49.300 euro
  • 40 TFSI quattro S Tronic 204 CV: “base” 45.750 euro; Business 48.450 euro; Business Advanced 49.800 euro; S Line Edition 51.700 euro
  • 45 TFSI quattro S Tronic 265 CV: “base” 50.400 euro; Business 53.100 euro; Business Advanced 54.450 euro; S Line Edition 56.350 euro.

Versioni turbodiesel

  • 30 TDI S Tronic 136 CV: “base” 40.550 euro; Business 43.450 euro; Business Advanced 45.200 euro; S Line Edition 47.300 euro
  • 35 TDI S Tronic 163 CV: “base” 42.400 euro; Business 45.300 euro; Business Advanced 47.050 euro; S Line Edition 49.150 euro
  • 40 TDI S Tronic 190 CV: “base” 43.600 euro; Business 46.500 euro; Business Advanced 47.850 euro; S Line Edition 49.750 euro
  • 40 TDI quattro S Tronic 204 CV: “base” 46.200 euro; Business 48.900 euro; Business Advanced 50.250 euro; S Line Edition 52.150 euro
  • 50 TDI quattro Tiptronic 286 CV: “base” 52.500 euro; Business 55.200 euro; Business Advanced 56.550 euro; S Line Edition 58.450 euro.

Audi A4 Avant

Versioni benzina

  • 35 TFSI 150 CV: “base” 38.350 euro; Business 41.050 euro; Business Advanced 42.800 euro; S Line Edition 44.900 euro
  • 35 TFSI S Tronic 150 CV: “base” 40.650 euro; Business 43.350 euro; Business Advanced 45.100 euro; S Line Edition 47.200 euro
  • 40 TFSI S Tronic 204 CV: “base” 44.750 euro; Business 47.450 euro; Business Advanced 48.800 euro; S Line Edition 50.700 euro
  • 40 TFSI quattro S Tronic 204 CV: “base” 47.350 euro; Business 50.050 euro; Business Advanced 51.400 euro; S Line Edition 53.300 euro
  • 45 TFSI quattro S Tronic 265 CV: “base” 52.000 euro; Business 54.700 euro; Business Advanced 56.050 euro; S Line Edition 57.950 euro.

Versione a metano

  • 40 g-tron S Tronic 170 CV: “base” 44.600 euro; Business 47.300 euro; Business Advanced 49.050 euro; S Line Edition 51.150 euro.

Versioni turbodiesel

  • 30 TDI S Tronic 136 CV: “base” 42.150 euro; Business 44.850 euro; Business Advanced 46.600 euro; S Line Edition 48.700 euro
  • 35 TDI S Tronic 163 CV: “base” 44.000 euro; Business 46.700 euro; Business Advanced 48.450 euro; S Line Edition 50.550 euro
  • 40 TDI S Tronic 190 CV: “base” 45.200 euro; Business 47.900 euro; Business Advanced 49.250 euro; S Line Edition 51.150 euro
  • 40 TDI quattro S Tronic 204 CV: “base” 47.800 euro; Business 50.500 euro; Business Advanced 51.850 euro; S Line Edition 53.750 euro
  • 50 TDI quattro Tiptronic 286 CV: “base” 54.100 euro; Business 56.800 euro; Business Advanced 58.150 euro; S Line Edition 60.050 euro.

Audi A4 Allroad quattro

Versione benzina

  • 45 TFSI quattro S Tronic 265 CV: “base” 54.000 euro; Business 56.700 euro; Business Evolution 58.200 euro; Identity Contrast 60.700 euro.

Versioni turbodiesel

  • 40 TDI quattro S Tronic 204 CV: “base” 49.800 euro; Business 52.500 euro; Business Evolution 54.000 euro; Identity Contrast 56.500 euro
  • 50 TDI quattro Tiptronic 286 CV: “base” 56.100 euro; Business 58.800 euro; Business Evolution 60.300 euro; Identity Contrast 62.800 euro.

Offerte di vendita: Audi Value aumenta in proporzione il vantaggio cliente

Tra le formule di possesso proposte dal marchio dei Quattro Anelli per la nuova gamma A4 MY 2021, trova conferma la soluzione Audi Value, che già nel 2019 aveva ottenuto un significativo gradimento dai clienti privati (due su tre vi avevano fatto ricorso). Le “voci” rimangono invariate (Audi Value prevede un anticipo ed il finanziamento di soltanto una parte del costo della vettura, grazie al Valore futuro garantito, in modo di contenere così l’ammontare delle rate; al termine del periodo contrattuale, il cliente ha la facoltà di sostituire l’auto, riscattarla o restituirla). Un esempio: Audi A4 Avant 2.0 (35) TDI 163 CV STronic in allestimento Business Advanced, proposta “chiavi in mano” a 48.450 euro, comporta un Valore futuro garantito che eccede il 40% del prezzo del veicolo. È quindi possibile, indica Audi, mettersi subito al volante della vettura sostenendo in tre anni meno del 60% del suo costo, con in più la possibilità di scegliere un’opzione finale fra le tre proposte. La rata mensile di 299 euro, dal canto suo, è la medesima della precedente versione MY 2020, tuttavia proporzionalmente inferiore in quanto la dotazione di serie è aumentata, e compreso nell’importo c’è il piano di manutenzione Audi Premium Care per 24 mesi o 30.000 km. Ulteriore vantaggio: il rimborso delle prime tre rate, a cura di Audi Italia, fino al 31 agosto 2020.

Audi A4, A4 Avant e A4 Allroad quattro 2020: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Audi R8 Green Hell

Altri contenuti