Audi A6 Allroad quattro: foto spia della nuova generazione

Una serie di scatti fotografici immortala un prototipo della imminente declinazione crossover di Audi A6 impegnato in un test sulle nevi della Svezia. La vedremo al Salone di Francoforte del prossimo settembre?

Audi A6 Allroad quattro: foto spia della nuova generazione

di Francesco Giorgi

16 Marzo 2019

A poco meno di due anni dal lancio dell’attuale serie (qui il nostro approfondimento di presentazione), i tempi sembrano essere “quasi” maturi per il prossimo lancio della nuova generazione di Audi A6 Avant, e della variante crossover Allroad nello specifico, come messo in evidenza, in queste ore, da una serie di foto-spia che immortalano un esemplare della “station” dall’identità fuoristradistica immortalato in una serie di test di anteprima sulla neve.

Tenuto conto del limitato “camuffamento” della vettura, se ne potrebbe dare per probabile la presentazione al grande pubblico in occasione del Salone di Francoforte 2019, che si svolgerà da giovedì 12 a domenica 22 settembre. Ovviamente, questa previsione è da prendere come ipotesi, tuttavia credibile anche in virtù del fatto che al Salone di Ginevra 2019 che si prepara a vivere il proprio weekend conclusivo (la prima grande rassegna europea dedicata alle novità automotive dell’anno – qui la nostra guida completa alla manifestazione – chiuderà i battenti domenica 17 marzo), il marchio dei Quattro Anelli ha esposto, fra le proprie “new entry”, la declinazione a propulsione ibrida di Audi A6. La famiglia di fascia medio-alta per Ingolstadt, dunque, è in procinto di ampliarsi: in un primo momento, con la versione “microelettrificata”, e successivamente con un upgrade alla lineup “station”, che ha nella variante Allroad la versione specifica ad un impiego all’insegna della versatilità.

Sul taccuino degli impegni dei vertici Audi, dunque, non c’è soltanto lo sviluppo della gamma SUV – sotto i riflettori, in queste settimane, c’è la fase di lancio di e-tron, il primo modello 100% elettrico di nuova generazione per Ingolstadt, che “incidentalmente” appartiene al segmento Sport Utility -, quanto anche l’evoluzione dei più “tradizionali” modelli Station Wagon, le cui possibilità di impiego, relativamente alle versioni Allroad (Audi A4 Allroad quattro, e la “baby” A1 Allroad, della quale proprio nelle scorse settimane abbiamo pubblicato alcune spy-photo di anteprima), si avvicinano a quelle permesse dai più specifici (per utilizzi offroad) “Q”.

Il “travestimento leggero” con il quale il prototipo station-offroad di Audi è stato “pizzicato” dall’obiettivo permette di intravvedere uno stile aggiornato per il paraurti ed i fascioni di protezione inferiori, e l’adozione di codolini passaruota, uno degli elementi essenziali nelle configurazioni “Allroad” per Audi. Un leggero rialzo al corpo vettura aiuterebbe altresì ad individuare, a bordo dell’esemplare in prova, il ricorso al sistema di sospensioni pneumatiche. Il “capitolato” degli accessori dovrebbe poi completarsi con un ventaglio di cerchi in lega dedicati. Staremo a vedere, così come resteremo sintonizzati con i programmi in fase di sviluppo ad Ingolstadt per sapere se anche per Audi A6 Allroad quattro vi sia il ricorso a sistemi di propulsione ibrido leggero (“mild hybrid”) a 48V come già avviene per A6 berlina ed A6 Avant.

Tutto su: Audi A6 allroad quattro