Salone di Los Angeles 2017: le novità in anteprima

Panoramica sulle anteprime USA attese alla rassegna che aprirà il 1 dicembre: dalle roadster ibride plug-in ai nuovi “baby-SUV”, ai fuoristrada “duri e puri” (Jeep Wrangler).

Leggermente più tardi sul calendario rispetto agli anni scorsi, l’edizione 2017 del Salone di Los Angeles si svolgerà dall’1 al 10 dicembre: la nuova collocazione mette la rassegna in programma all’LA Convention Center esattamente un mese prima del Salone di Detroit e del CES-Consumer Electronics Show di Las Vegas, come dire la prima grande kermesse internazionale sulle novità automotive e il Salone dell’hi-tech, che in virtù di una sempre più marcata attenzione da parte dei big player verso le funzionalità di guida autonoma e di dotazione multimediale a bordo dei nuovi autoveicoli prende sempre più piede anche nel comparto auto.

È del resto normale attendersi riflettori puntati sulle tecnologie anche per l’imminente Salone di Los Angeles, essendo la California uno dei centri mondiali più avanzati riguardo allo sviluppo delle soluzioni di mobilità per il futuro.

A due settimane esatte dall’apertura al pubblico del Los Angeles Auto Show 2017, è già possibile stilare una prima carrellata di alcune novità che vedremo, compresa la dozzina di anteprime ufficiali annunciate nelle scorse ore dagli organizzatori sulla scorta delle comunicazioni preliminari inviate da parte delle stesse Case auto che prenderanno parte alla rassegna: le novità saranno assicurate da Audi, Bmw, General Motors, Hyundai, Infiniti, Jaguar Land Rover, Jeep, Lexus, Lincoln, Mazda, Mercedes, Toyota e Volvo.

Da Ingolstadt c’è attesa per l’anteprima di Audi A7 Sportback, svelata nei giorni scorsi presso l’Audi Design Center e in procinto di debuttare sul mercato (l’ingresso in listino avverrà all’inizio del 2018 in Germania, e nel marzo successivo in Italia, con prezzi che partono da 67.800 euro) equipaggiata con l’unità “mild hybrid” mHEV con circuito parallelo a 48V e motore termico 3.0 V6 TFSI da 340 CV. Altrettanto possibile (nei prossimi giorni si conosceranno eventuali conferme) la presenza della nuova RS Q5.

Anch’essa improntata all’elettrificazione è la novità Bmw attesa per Los Angeles 2017: si tratta di i8 Roadster, anticipata nelle scorse ore da un video teaser. Non dovrebbe esserci alcuna novità in merito all’impostazione powertrain (la stessa della corrispondente declinazione Coupé: 1.5 a tre cilindri con sovralimentazione TwinPower Turbo da 231 CV e 320 Nm di coppia massima, abbinata al motore elettrico da 131 CV). Accanto alla i8 Roadster, lo stand Bmw a Los Angeles 2017 potrebbe ospitare la nuova M3 CS, edizione limitata (1.200 unità) della sportiva di media gamma bavarese che viene equipaggiata con una versione ulteriormente affinata nell’engineering del 3.0 a sei cilindri in linea M TwinPower Turbo con potenza portata a 460 CV.

Stati Uniti, fuoristrada, modelli-simbolo: le tre “voci” che accompagnano l’anteprima della nuova generazione di Jeep Wrangler, il veicolo offroad-icona per il marchio oggi nell’orbita FCA. L’edizione aggiornata di Wrangler che debutterà al Salone di Los Angeles porta in dote un appeal estetico ampiamente rinnovato ma che, contestualmente, mantiene una decisa liaison con il “tradizionale” discorso di immagine che da decenni costituisce uno dei punti di forza del modello. In occasione della première californiana si sapranno ulteriori dettagli sulle declinazioni che verranno proposte, insieme ad eventuali novità powertrain (vedremo una variante ibrida a breve termine?).

Jaguar Land Rover ha, in queste ore, comunicato che il proprio stand al Salone di Los Angeles ospiterà la nuova declinazione alto di gamma Range Rover SVAutobiography, in anteprima per i mercati di oltreoceano, nonché la nuova Range Rover Sport SVR allestita dalla Divisione SVO-Special Vehicle Operations, Land Rover Discovery SVX Concept (già svelata al Salone di Francoforte), le varianti PHEV di Range Rover e Range Rover Sport e, sul fronte Jaguar, la I-Pace Concept con relativa variante-pronto corsa i-Pace eTrophy, oltre ad E-Pace, XF Sportbrake e la “ammiraglia” XRJ575.

Da Infiniti (presente in questi giorni al Salone di Dubai con il SUV full-size QX80 2018), le comunicazioni relative all’identità del nuovo modello atteso al Salone di Los Angeles dovrebbero arrivare nei prossimi giorni: con tutta probabilità, si tratta della concept anticipata la scorsa settimana da un “misterioso” teaser che metteva in evidenza (seppure in un gioco grafico appena accennato) un profilo crossover-coupé, accompagnato da una ghiotta indicazione: si tratterebbe, secondo i vertici del marchio luxury di Nissan, del “Veicolo più avanzato tecnicamente nella storia dell’azienda”. Sarà un erede di QX70? Staremo a vedere.

Nelle scorse ore, Lexus ha comunicato l’anteprima a LA 2017 di RX L, variante a sette posti di Lexus RX e chiamata a completare la lineup del  luxury brand di Toyota nel segmento “Full-size”. Al momento, le declinazioni proposte per Giappone ed USA sono le consuete V6 3.5 benzina e modulo ibrido.

In queste ore, Mazda ha ufficializzato l’anteprima a Los Angeles 2017 di una edizione, profondamente aggiornata, di Mazda6: la declinazione 2018 del modello presenta un generale upgrade estetico, nuovi dettagli stilistici, un ampliamento nella dotazione di sicurezza ActivSense e, sotto il cofano, la lineup di motorizzazioni SkyActiv benzina iniezione diretta da 2,5 litri con dispositivo di disattivazione dei cilindri.

Da parte di Mercedes, la novità più attesa al Salone di Los Angeles 2017 è la CLS in edizione 2018, pronta al debutto fissato per l’inizio del prossimo anno. Le prime indiscrezioni in merito segnalano un’immagine che non dovrebbe discostarsi molto dalle linee coupé a quattro porte aggiornate a metà 2014. Bocche cucite riguardo all’eventuale presenza di novità EQ, il sub-brand elettrico della Stella a Tre Punte.

MINI è attesa a LA con la recentissima Mini Electric Concept, il prototipo zero emissioni dalle linee simpaticamente sportive – in realtà, funzionali ad una elevata penetrazione aerodinamica in funzione della propulsione elettrica – che aveva suscitato scalpore al Salone di Francoforte 2017, e il cui debutto sul mercato è fissato per il 2019.

Le novità Porsche per gli USA attese al Salone di Los Angeles 2017 si incentrano sulla Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo, equipaggiata con il modulo ibrido plug-in che comprende l’unità 4.0 V8 biturbo in abbinamento con un motore elettrico da 136 CV, per una potenza complessiva di 680 CV e 850 Nm di coppia massima, un consumo (ciclo NEDC) nell’ordine di 3 litri di benzina per 100 km e un’autonomia di 49 km in modalità 100% elettrica.

Volvo, infine, porterà al Salone di Los Angeles 2017 il nuovo “baby-Sport Utility” XC40, presentato a Milano all’inizio dell’autunno come modello chiamato a rinnovare l’immagine del marchio di Goteborg verso un tipo di clientela giovane.

Range Rover Sport PHEV 2018: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su Motor Show Bologna