Volkswagen California 6.1: caratteristiche e allestimenti

Tre configurazioni (due per l’Italia), novità multimediali e nelle dotazioni; motori 2.0 TDI su tre livelli di potenza. Tutti i dettagli sul nuovo camper.

A sei mesi esatti dalla presentazione del “fratello maggiore” Grand California (poi esposto lo scorso settembre al Salone del Camper 2019 di Parma), ed in perfetta corrispondenza con la “tabella di marcia” resa nota, alla fine della scorsa estate, in occasione dell’esordio in anteprima al Caravan Salon di Düsseldorf, Volkswagen – attraverso la propria Divisione Veicoli Commerciali – comunica in queste ore l’imminente debutto commerciale di VW California 6.1, ovvero l’edizione 2020 del fortunatissimo veicolo “loisirs” di Wolfsburg, diretto erede della storica “famiglia” dei Kombi in allestimento camper, che nel 2018 ha celebrato i trent’anni dall’ingresso sul mercato.

Più di 175.000 unità e quattro generazioni dopo il “lancio” della prima serie che avvenne nella seconda metà degli anni 80, ecco adesso – a poca distanza dal programma di debutto della lineup Grand California – l’edizione-upgrade “6.1” di Volkswagen California: un programma di evoluzione che si concretizza nel ricorso ad un ampio ventaglio di tecnologie up-to-date, un sostanzioso restyling estetico (fermo restando, ovviamente, l’”imprinting” di immagine del veicolo), nuovi accessori negli allestimenti. Il tutto, appunto, sintetizzato nella denominazione ufficiale “6.1”.

Due configurazioni per il mercato italiano

In Italia, Volkswagen California 6.1 viene proposto nelle due configurazioni Beach ed Ocean. La prima delle due lineup presenta una importante novità, ovvero una mini-cucina a scomparsa provvista di fornello a gas ad un fuoco: una interessante opportunità di campeggio in più, per le famiglie. In alternativa, all’acquirente viene data la possibilità di optare per un divano a tre posti; allo stesso modo, Volkswagen California 6.1 Beach è disponibile anche in una nuova versione “Tour”, senza mini-cucina: in questo caso, il nuovo “compact-camper” di Volkswagen Veicoli Commerciali mantiene la porta scorrevole anche sul lato sinistro.

VW California 6.1 Ocean, invece, presenta un blocco cucina ed una serie di armadietti posteriori: i nuovi moduli, realizzati con ampio ricorso all’alluminio leggero, si presentano esteticamente simili al layout strutture dei piccoli yacht a vela. Nuovi dettagli in più: una doppia presa USB aggiuntiva, nuove maniglie in alluminio su tutte le porte, il montaggio di pulsanti ad hoc per l’apertura della superficie della cucina (lavandino, fornello, frigorifero); nuovi sportelli a scorrimento che sostituiscono le “tradizionali” gelosie all’armadietto posteriore; un nuovo design alle raffinate venature del legno di tutti gli armadi, disponibile in versione Bright Oak e Graphite Grey, ed a cui si abbina la tinta dei tessuti che rivestono i sedili, ora di tonalità più scura.

Novità al corpo vettura

Dal punto di vista estetico-funzionale, Volkswagen California 6.1 si distingue per lo sviluppo di un nuovo stile relativo alla parte frontale del veicolo, specifico per ciascuno dei tre allestimenti di gamma: un motivo a quattro listelli cromati, a formare un’unità insieme alle luci diurne a Led, corrisponde alla configurazione California 6.1 Ocean; un listello cromato sottolinea, invece, la differenza di stile negli allestimenti Beach e Coast (quest’ultimo non importato in Italia). Un ulteriore accento cromato viene inserito nel paraurti delle versioni Ocean. Tutte e tre le configurazioni dispongono di un nuovo paraurti e prese d’aria anteriori di maggiori dimensioni.

Può entrare in qualsiasi “autosilos”

Non cambia, anzi costituisce uno dei punti di forza per versatilità di impiego, l’altezza da terra del veicolo: anche Volkswagen California 6.1 si mantiene al di sotto i 2 m, quota che consente al popolarissimo monovolume-motorhome di Wolfsburg la possibilità di avere accesso alla maggior parte dei parcheggi multipiano.

Il tetto sollevabile: un accessorio-marchio di fabbrica

A bordo di Volkswagen California 6.1 continua a fare bella mostra di se la tipica struttura-tetto che aiuta ad usufruire di un notevole spazio in più. Il caratteristico tetto sollevabile, presente in tutte e tre le versioni del nuovo California-restyling (al di sotto di esso, tutti i modelli offrono ora anche un nuovo letto con materasso a molle anziché rete a doghe), nella configurazione Ocean è dotato di serie di un meccanismo di azionamento elettroidraulico e di un’ampia apertura frontale, che può essere aperta completamente tramite cerniera lampo; e, una volta abbattuto il divano posteriore e aggiungendo la prolunga del letto nella zona posteriore si crea un grande piano letto, che può ora essere inoltre trasformata in un esclusivo angolo relax.

Gli equipaggiamenti di gamma

Di seguito, il “capitolato” delle dotazioni per ciascuno dei due allestimenti previsti per il mercato italiano.

Volkswagen California 6.1 Beach

  • Tetto sollevabile in alluminio con soffietto in tessuto in “Basalt Grey”
  • Unità di comando camper nella consolle sul padiglione
  • Letto sul tetto con superficie a molle piane con materasso
  • Sedili girevoli anteriori con supporto lombare e braccioli
  • Pacchetto luci interne camper nel vano passeggeri
  • Prolunga del letto, richiudibile, rimuovibile
  • Tavolino pieghevole nella porta scorrevole, sedie pieghevoli nel portellone
  • Climatizzatore “Climatic”
  • Guida della tenda posteriore di colore nero
  • Radio “Composition Colour” con 6 altoparlanti
  • Vetro scorrevole a sinistra
  • Porta scorrevole a destra
  • Cassetto portaoggetti
  • Tendine in tessuto per l’oscuramento della cabina di guida
  • Illuminazione del gradino con scritta “California”
  • Doppia presa USB sul lato esterno del sedile del passeggero anteriore
  • Vano passeggeri e guida oscurabili
  • Presa di corrente da 230 V con invertitore sul sedile di guida
  • Divano letto a 2 posti nella terza fila di sedili

Volkswagen California 6.1 Ocean

L’aggiunta, rispetto al modello Beach, dispone di:

  • Tetto sollevabile in alluminio a comando elettroidraulico con soffietto in tessuto in “Basalt Grey”, inclusa l’apertura frontale
  • Cruscotto “Comfort”
  • Inserti decorativi della cucina e degli armadietti in “Graphite Grey”
  • Climatizzatore a 3 zone “Air Care Climatronic”
  • Doppia vetratura nel vano passeggeri
  • Pacchetto luci interne camper (compresa illuminazione nel tetto sollevabile, negli armadietti della cucina e nel portellone)
  • Calandra verniciata in nero lucido, con cinque listelli cromati
  • Fari anteriori a Led e gruppi ottici posteriori a Led
  • Climatizzazione autonoma a motore spento ad aria
  • Fendinebbia con funzione di luci di svolta integrata
  • Riscaldamento dei sedili anteriori
  • Portellone e porta scorrevole con serratura assistita

Le dotazioni multimediali e l’assistenza alla guida

In maniera complementare ai più recenti sviluppi hi-tech, anche a bordo di Volkswagen California 6.1 trovano posto numerose funzioni infotainment e di ausilio al conducente. Un display touch a colori collocato nel padiglione permette l’attivazione di diversi servizi e comanda l’apertura del tetto; la strumentazione “tradizionale” passa il testimone al Digital Cockpit personalizzabile. Anche in materia di funzioni multimediali si assiste ad una sostanziale evoluzione, attraverso la versione MIB3 (l’ultima, in ordine di tempo) presentata nelle tre misure di display 6.5”, 8” e 9.2”. Il modulo infotainment, compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto, dispone adesso di connettività wireless per i device portatili, e si avvale della suite di servizi We Connect (in cloud) mediante una eSIM integrata.

Come sempre “ricco”, l’assortimento di ausili attivi alla guida propone Side Wind Assist, Lane Assist, Trailer Assist (ricordiamo che VW California 6.1 dispone di una capacità di traino fino a 2.500 kg), telecamera Rear View per le manovre in retromarcia, Side Assist, Park Assist 3.0 a sei sensori anteriori ed altrettanti nella zona posteriore, Rear Traffic Alert, sistema di riconoscimento segnaletica stradale, sistema di controllo perimetrale Front Assist con funzione di frenata di emergenza City, regolazione automatica della distanza ACC (nelle versioni fino a 160 km/h e 210 km/h), cruise control con limitatore della velocità, sistema di regolazione automatica delle luci abbaglianti Light Assist e sistema di assistenza all’entrata e all’uscita dal parcheggio Park Pilot.

Le motorizzazioni

Sotto il cofano, la nuova gamma Volkswagen California 6.1 viene equipaggiata con tre varianti di potenza (110 CV, 150 CV e 199 CV) dell’unità motrice turbodiesel 2.0 TDI, provvista di filtro antiparticolato e riduzione catalitica selettiva. La trasmissione (trazione anteriore per tutti i modelli e integrale 4Motion anche per TDI 150 CV e, di serie, per il modello 199 CV) si avvale, a seconda della singola versione, del cambio manuale a cinque rapporti (TDI 110 CV), manuale a sei rapporti (TDI 150 CV) e DSG a sette rapporti, quest’ultimo installato di serie nella declinazione alto di gamma 2.0 TDI 199 CV 4Motion.

Volkswagen California 6.1 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen Golf GTI 2020

Altri contenuti