Volkswagen Grand California: più spazio all’avventura

“Fratello maggiore” del conosciuto bestseller California, il nuovo “Grand” ne amplia la versatilità di impiego. Due varianti: 600 e 680. Motore TDI e a richiesta trazione 4Motion. Prezzi da 54.990 euro.

Ampiamente illustrato dalle anticipazioni che hanno tenuto banco fra l’inizio dell’estate 2018 e lo scorso inverno, il nuovo Volkswagen Grand California è, ora, pronto al debutto sul mercato. Allestito sul van “full-size” VW Crafter (qui il nostro approfondimento sulla nuova attuale declinazione), dunque caratterizzato – come il nome stesso suggerisce – da un deciso aumento nelle dimensioni esterne in rapporto al “tradizionale” Volkswagen California, il nuovo “Grand” si presenta al pubblico con il dichiarato obiettivo di confermare l’ottimo gradimento che da trent’anni (anzi: trentuno, essendo il traguardo “a tutto tondo” stato celebrato nel 2018) accompagna l’immagine “loisirs” di VW California, “camper per eccellenza” del colosso di Wolfsburg, che nei 31 anni di produzione ha messo a segno un volume-vendite nell’ordine di 160.000 unità, facendone il van attrezzato di maggiore successo al mondo. Già comunicati i prezzi “di lancio” per Volkswagen Grand California, declinato in due varianti funzionali alla lunghezza del corpo veicolo ed in altrettante versioni di trasmissione: finora riferiti al mercato tedesco, essi partono da, rispettivamente, 54.990 euro (Grand California “600” a trazione anteriore), 57.100 euro (Grand California “680” sempre nella variante “tuttoavanti”), da 59.310 euro (Grand California 600 con trazione integrale 4Motion) e da 63.651 euro (Grand California 680 4Motion).

Più grande per una versatilità ancora maggiore

“Squadra che vince non si cambia”, recita un vecchio adagio ben noto negli ambienti sportivi. Ciò, a proposito di Volkswagen Grand California, viene altrettanto ribadito nella filosofia-base di progetto; se mai, si tratta di una “revisione del programma-California” su scala “big”. Come accennato, in virtù della “base di partenza” costituita da Volkswagen Crafter, gli ingombri esterni hanno conosciuto una sostanziale modifica: questa viene, per tutta comodità del cliente, evidenziata dalla sigla di modello. Ovvero: Grand California 600 (corrispondente a 5,986 m di lunghezza “fuori tutto”), adatto alle famiglie che cercano un veicolo ricreativo complessivamente compatto ma, nello stesso tempo, adeguatamente spazioso; e Grand California 680 (6,836 m), sviluppato per i “globetrotter” che amano viaggi particolarmente lunghi e nel più ampio comfort in termini di spazio a bordo.

La differenza di allestimento si concretizza, all’atto pratico, nella presenza di una zona notte più grande, collocata nella parte posteriore del motorhome, nonché in generosi spazi di stivaggio oggetti e bagagli. E, in rapporto al California, l’adozione di un bagno completo. Rimane peraltro confermato, così come nella “base” Grand California 600, il layout spazio abitabile che prevede, oltre alla zona letto posteriore, un letto estraibile al di sopra della cabina di guida.

Resta ovviamente in listino il conosciutissimo VW California, realizzato sulla base di VW Bulli e chiamato a rappresentare, conferma una nota Volkswagen diramata in queste ore, “La soluzione più idonea per quanti desiderino utilizzare il veicolo tanto come motorhome ‘compact’, quanto come veicolo ‘multiuso’ per l’impiego quotidiano”.

Grand California: l’impostazione esterna

Dal diffuso California, il nuovo VW Grand California eredita la configurazione estetica del corpo veicolo nella tipica finitura bicolore: la lineup di verniciature standard comprende le nuance Bianco Candy, Argento Riflesso e Grigio Indio, alle quali si aggiungono le combinazioni Argento Riflesso metallizzato-Grigio Indio metallizzato, Bianco Candy-Rosso Ciliegia, Bianco Candy-Deep Ocean Blue e Bianco Candy-Beige Mojave metallizzato. Tre i tipi di gruppi ruota disponibili, con cerchi da 16” in acciaio a finitura argento e coprimozzo nero, in acciaio da 16” in nero e copricerchio argento, e da 17” in lega a disegno “Lismore”. A Seconda della configurazione richiesta, VW Grand California 600 prevede, al di sopra della cabina di guida, uno scomparto portaoggetti di grandi dimensioni o, in alternativa, un letto per bambini integrato con tetto panoramico da 700×850 mm.

Allestimento: amplia la ricca dotazione “California”

L’assortimento di elementi funzionali alla vita a bordo che da trent’anni e più rappresenta uno degli atout di rilievo per VW California trova conferma, e come accennato ulteriore affinamento, nel nuovo Grand California (a questo proposito, è doveroso sottolinearne il riconoscimento “Connectad Car Award”, assegnatogli lo scorso dicembre dai risultati di un sondaggio compiuto fra i lettori delle riviste tedesche Auto Bild e Computer Bild). Nello specifico, Volkswagen Grand California, che il pubblico ha avuto modo di osservare in anteprima assoluta lo scorso settembre in occasione del Caravan Salon 2018 di Dusseldorf (qui il nostro approfondimento), presenta nella zona anteriore appositi sedili girevoli, con poggiabraccia ripiegabili, ed un divanetto posteriore a due posti. Tutti i sedili vengono rivestiti in tessuto “Valley” in tinta antracite-palladio. La zona giorno dispone, inoltre, di un tavolo da pranzo amovibile per quattro persone, un frigorifero da 70 litri estraibile dotato di freezer; un piano cottura a gas a due fuochi, ed un lavandino. Il piano di lavoro nella zona cucina può a sua volta essere allungato nella parte anteriore (anche nella parte posteriore per il modello “680”). Il nuovo Volkswagen Grand California dispone di un serbatoio per l’acqua potabile da 110 litri e di un serbatoio per l’acqua di scarico da 90 litri. Inoltre, il piano cottura a gas a due fuochi e il riscaldamento dell’acqua e dell’aria vengono alimentati da due bombole di gas da 11 kg.

Il nuovo bagno completo – la cui illuminazione si accende in automatico mediante rilevatore di movimento presente di serie – dispone, nel dettaglio, di toilette, doccia, lavandino ribaltabile, mensole ed un armadietto. Queste le dimensioni della “zona toilette”: lunghezza e larghezza, 820 mm; altezza,1.850 mm. La manutenzione del serbatoio di scarico del WC avviene nel modo più comodo all’esterno del veicolo; sempre dall’esterno è accessibile anche il raccordo per il rifornimento del serbatoio dell’acqua potabile.

Ulteriori accenti di equipaggiamento comprendono, altresì, un sistema di illuminazione esterna sopra la porta scorrevole, un attacco esterno per la doccia (con temperatura acqua regolabile) provvisto di tubo flessibile e soffione, una pedana elettrica per l’ingresso a bordo, zanzariere a compasso sulla stessa porta scorrevole ed alle finestre.

A richiesta, un sistema a pannelli solari sul tetto alimenta energia nel sistema batteria. Sul Grand California 600 le celle solari sono alloggiate nella parte anteriore del tetto del camper, dove sviluppano una potenza massima di 104W; per la variante Grand California 680, l’impianto è alloggiato nella zona posteriore del tetto; la potenza sviluppata in questo caso è di 174W.

Interfacce ed impianto audio

L’alimentazione di tablet, smartphone e device mobili in generale viene garantita, a bordo di Volkswagen Grand California, dalla presenza fino a sei prese USB e quattro prese a 230V; inoltre, Grand California dispone, di serie, del controllo digitale delle principali funzioni camper, tramite un pannello di controllo centrale nella zona giorno: questo fornisce informazioni, tra l’altro, sui livelli dell’acqua potabile e dell’acqua di scarico, sullo stato di carica della batteria aggiuntiva e sullo stato del collegamento WLAN. A sua volta, il display touch consente il controllo di ulteriori funzioni: dal riscaldamento alla climatizzazione, dai servizi di informazione del modulo infotainment (a richiesta si possono ottenere due configurazioni specifiche, compatibili con gli standard MirrorLink, Apple CarPlay ed Android Auto) all’illuminazione interna, al movimento della pedana sottoporta alla rete di connessione.

Sistemi di sicurezza

La dotazione di Grand California segue in linea retta i più recenti dettami in materia di equipaggiamenti ADAS: ne fanno parte, fra gli altri, il sistema di assistenza nelle partenze in salita ed il Crosswind Assist. A richiesta, i dispositivi di assistenza attiva alla guida possono essere integrati con Front Assist e frenata di emergenza City, Lane Assist, Blind Spot Assist, Rear Traffic Alert, protezione fiancate a sensori, assistenza alle manovre di parcheggio, Cruise Control adattivo, Rear View con telecamera e Trailer Assist.

Grand California: motorizzazioni e varianti trasmissione

Sotto il cofano, la lineup Volkswagen Grand California viene equipaggiata con la nuova unità turbodiesel 4 cilindri TDI ad iniezione diretta, che fornisce al veicolo una potenza massima di 177 CV ed una forza motrice da 410 Nm di coppia massima. Il cambio è l’automatico ad otto rapporti. A richiesta, e per alcuni Paesi di destinazione, la lineup Grand California 600 e Grand California 680 viene dotata della trazione integrale nel conosciuto schema 4Motion esclusivo di Volkswagen, con frizione a lamelle per la ripartizione costante della coppia motrice fra gli assali.

Volkswagen Grand California 600 e Grand California 680 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen Arteon: video e scheda tecnica

Altri contenuti