Skoda Kodiaq RS: anteprima italiana al Vanity Fair Stories

L’incontro del nuovo SUV high performance con il pubblico in Italia fissato per il prossimo weekend, a Milano, in occasione dell’evento gratuito che si terrà presso l’Anteo Palazzo del Cinema.

Imminente vernissage sul “red carpet” per Skoda Kodiaq RS, ultima proposta – in ordine di tempo – da parte del marchio di Mlada Boleslav, che con la nuovissima declinazione dall’allure marcatamente dinamico debutta “in forma ufficiale” nel settore SUV high performance. Dopo l’anteprima delle scorse settimane al Salone di Parigi 2018 (qui il nostro approfondimento) e già con in dote il  record di categoria ottenuto recentemente al Nurburgring, sul leggendario tracciato della Nordschleife, Skoda Kodiaq RS si prepara, adesso, all’incontro con il pubblico italiano. Per l’occasione, è stato scelto un evento glamour di primo piano: “Vanity Fair Stories”, iniziativa promossa da Vanity Fair Italia che si svolgerà sabato 24 e domenica 25 novembre, nella cornice dell’Anteo Palazzo del Cinema di Milano: alla manifestazione prenderanno parte i grandi nomi del cinema, della musica e dello spettacolo, in una “due giorni” interamente gratuita all’insegna di proiezioni, workshop ed incontri. La novità del marchio boemo verrà esposta in configurazione Blu Race metallizzata – nuance che enfatizza le peculiarità sportive di Kodiaq RS -, abbinata al nero lucido della calandra e delle cornici dei finestrini, nonché alla verniciatura in rosso per le pinze freno.

Oltre alla nuova versione sportiva RS, la gamma Skoda Kodiaq sarà presente al “Vanity Fair Stories” come auto di cortesia per gli ospiti dell’evento: sotto i riflettori ci saranno anche gli allestimenti alto di gamma ed offroad Kodiaq Sportline e Kodiaq Scout.

Ricordiamo che Skoda Kodiaq RS mette in evidenza un’impostazione estetica dedicata: cerchi in lega da 20” (la misura più grande fra quelle utilizzate da Skoda per un proprio modello di serie), nuovi paraurti dedicati con prese d’aria, immancabili “minigonne” laterali, fanaleria (anteriore e posteriore) a Led e doppio terminale di scarico; nell’abitacolo, spiccano i sedili semi-anatomici, la strumentazione digitale Virtual Cockpit dispone di una inedita schermata “Sport” che sposta verso il centro il contagiri e l’indicatore della velocità istantanea, il volante sportivo, la pedaliera in acciaio inox, i battitacco specifici, l’illuminazione “ambient” a Led e le finiture in “carbon look”, elementi che si armonizzano in un ambiente dominato dai toni del nero e del grigio antracite. Di rilievo, ai fini della versatilità di impiego, la capienza del vano bagagli (600 litri nel normale assetto di marcia a cinque posti; 231 litri nel layout sette posti) e la presenza, confermata, del divano posteriore scorrevole. La dotazione di serie propone, oltre ai gruppi ottici full Led, anche lo sterzo con servocomando progressivo, gli ammortizzatori a controllo elettronico, il dispositivo di navigazione satellitare, il sistema di frenata autonoma d’emergenza con funzione City, il Cruise Control adattivo e la suite di servizi Skoda Connect di connettività estesa. Sotto il cofano, in abbinamento al cambio automatico DSG doppia frizione sette rapporti ed alla trazione integrale a gestione elettronica, Skoda Kodiaq RS viene equipaggiata con una variante evolutiva del noto turbodiesel 2.0 TDI, aggiornato nella sovralimentazione e dotato di modulazione del suono di scarico “Dynamic Sound Boost” collegato alle regolazioni previste dal dispositivo Driving Mode Select per la scelta di tre step sonori, diffusi nell’abitacolo e all’esterno. La potenza espressa dal 2.0 TDI bi-turbodiesel è di 240 CV, con 500 Nm di coppia massima, che su strada si traducono in una velocità massima dichiarata di 220 km/h ed in uno scatto da 0 a 100 km/h in 7”0.

Skoda Kodiaq RS al Salone di Parigi 2018 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti