Nissan NV300 Bus 2021: dotazioni e abitabilità

Riflettori puntati sul prossimo debutto del rinnovato LCV di gamma medio-alta: motori turbodiesel aggiornati, fino a 9 posti, nuovi equipaggiamenti hi-tech e di sicurezza.

Un “maquillage” estetico si abbina ad un sostanziale aggiornamento alle unità motrici turbodiesel ed ai dispositivi di assistenza alla guida: con questa “carta d’identità”, Nissan annuncia l’imminente esordio commerciale della nuova declinazione “Model Year 2021” di NV300 Bus, allestimento per trasporto persone dell’LCV di fascia medio-alta in produzione da quasi cinque anni (venne presentato in occasione dell’IAA 2016 ed esordì sul mercato nel novembre successivo), già sottoposto ad un primo upgrade di contenuto nell’autunno 2019.

Lo vedremo sul mercato in primavera

Il nuovo Nissan NV300 Combi, annunciano i vertici della filiale nazionale, sarà in vendita in Italia a maggio 2021. Come per tutti gli altri veicoli che fanno parte della gamma LCV del marchio giapponese, anche NV300 è coperto da una garanzia di 5 anni o 160.000 km valevole per tutti i Paesi europei.

Il “refresh” esteriore

Nello specifico, il programma di restyling prevede, all’esterno, una nuova impostazione frontale – caratterizzata dalla griglia multi-livello introdotta nel 2020 sul “fratello maggiore” Nissan NV400 e che assume dunque un ruolo di elemento di distinzione per la lineup di veicoli commerciali leggeri “new gen” di Nissan -, nuovi gruppi ottici a Led e cerchi da 17” (disponibili a richiesta).

Abitacolo: massima versatilità

Per venire incontro alle esigenze di ampie possibilità di impiego richiesti dalla clientela-tipo di LCV per trasporto persone (aziende, società di noleggio, taxi, alberghi, ma anche – alla più semplice – le famiglie), le configurazioni di Nissan EV300 Bus 2021 (5 posti, 6 posti, 8 posti, 9 posti) vengono allestite con un divanetto ripiegabile e rimovibile e sedili abbattibili. Tra le finiture-novità, spicca la plancia rifinita in tinta scura e provvista di dettagli e comandi cromati ad effetto satinato: un insieme di finizioni che avvicina ulteriormente l’immagine LCV a quella di un’autovettura. All’insegna della praticità anche l’ampio ricorso ai vani portaoggetti, che formano un volume complessivo di più di 88 litri, compresi 54 litri di capienza da parte di uno scomparto ricavato sotto il sedile del passeggero anteriore.

ADAS: ecco le novità

Riguardo all’assortimento di dispositivi di ausilio attivo alla guida, il già ampio ventaglio di sistemi ADAS si arricchisce di ulteriori tecnologie: in base all’allestimento, nuovo Nissan NV300 comprende anche, fra gli altri:

  • sistema di monitoraggio degli angoli ciechi
  • avviso di abbandono involontario della corsia di marcia
  • sistema di riconoscimento della segnaletica stradale
  • avviso della distanza di sicurezza.

Il “capitolo sicurezza” presenta, fra le nuove dotazioni di bordo, anche due airbag frontali potenziati per i passeggeri.

L’infotainment fa riferimento al modulo multimediale NissanConnect con display multi-touch da 8” e connettività compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto.

Motorizzazioni: fino a 170 CV

Sotto al cofano, Nissan NV300 Bus 2021 viene equipaggiato con l’unità motrice turbodiesel 2.0 dCi (turbocompressore a geometria variabile, per una migliore “spinta” di propulsione e contribuire all’erogazione della coppia massima che arriva a 380 Nm) declinata in tre livelli di potenza:

  • 110 CV, con cambio manuale
  • 150 CV, con cambio manuale e automatico
  • 170 CV, con cambio automatico.

Tutte le configurazioni sono “ovviamente” omologate Euro 6d.

Nissan NV300 BUS 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti