Hummer EV 2021: motore elettrico, allestimento, prezzo

Il mega-SUV di Detroit si prepara a tornare sul mercato ma con alimentazione esclusivamente elettrica: la nuova gamma si aprirà con la Edition One. Tutti i dettagli.

Se c’è un veicolo che per lungo tempo ha fatto parlare di se (in bene, per alcuni; in male, secondo altri), questo è l’Hummer H2. Nato all’alba degli anni 90 da AM General come H1 e, dopo il passaggio di proprietà del marchio da parte di General Motors (1999) declinato nelle successive varianti H2 (SUV e pickup) ed H3 (il modello “small” della gamma), è stato fino alla vigilia dello scorso decennio il simbolo del veicolo da fuoristrada made in USA secondo un’accezione “estrema” in tutto: per aspetto esteriore, dimensioni, motorizzazioni, peso e consumi. O lo si ama o lo si odia: senza vie di mezzo.

Ecco la nuova gamma 100% elettrica

Il tempo, tuttavia, addolcisce anche i caratteri più rudi: ed ecco pronta la nuova vita di Hummer. Che resta sotto l’ombrello GM, tuttavia si ingentilisce, inalbera in senso figurato un’insegna di “amico dell’ambiente” e strizza l’occhio a quanti, provvisti di adeguate sostanze economiche (vedremo più sotto a quale prezzo ne viene indicata la messa in commercio), vedono nel binomio offroad di altissima gamma-zero emissioni una delle strade che la nuova mobilità può intraprendere.

Produzione a fine 2021: quanto costerà

In estrema sintesi: a un decennio buono dal fine produzione della “storica” gamma, l’Hummer sta per tornare sul mercato. E lo fa riproponendosi in una veste completamente nuova. Sarà, cioè, un “super-SUV” (a questo non può rinunciare) a propulsione 100% elettrica, e debutterà in commercio come “Hummer EV Edition 1”.

Già definita la timeline di esordio: la produzione sarà avviata a fine 2021 con prezzi – già comunicati dai vertici di Detroit – che partiranno da 112.595 dollari (circa 95.170 euro).

I nuovi modelli attesi entro il 2024

Dopo la prima fase di lancio commerciale della versione di debutto Edition 1, la gamma Hummer EV si amplierà con tre ulteriori configurazioni, un po’ più “economiche”.

  • Hummer EV 3x: prevista per la seconda parte del 2022 con prezzi da 99.995 dollari (circa 84.500 euro), avrà 811 CV di potenza massima e conterà su oltre 480 km di autonomia
  • Hummer EV 2X: arriverà nella primavera del 2023 con importi di vendita a partire da 89.995 dollari (poco più di 76.000 euro), sarà provvista di due motori elettrici per 634 CVe 485 km di percorrenza con una singola ricarica
  • Hummer EV2: futura declinazione “entry-level”, il suo debutto sul mercato è atteso per il 2024, con prezzi (come sempre indicativi) a partire da 79.995 dollari (circa 67.560 euro) ed autonomia “ridotta” a 400 km.

2,2 miliardi di dollari per la riqualificazione dello stabilimento di produzione

L’assemblaggio di Hummer EV avverrà nella fabbrica “Factory Zero” che fa parte del Detroit-Hamtrack Assembly Center di General Motors. Lo stabilimento, in ossequio alla nuova immagine “green” di Hummer, è stato al centro di un ampio processo di sostanziale riconversione e riorganizzazione (che ha richiesto un investimento di 2,2 miliardi di dollari) finalizzato alla delibera di veicoli elettrici.

Elettrico, sì, ma dalla potenza stratosferica

Poteva l’Hummer, seppure nella nuova edizione “zero emission”, accontentarsi di un modulo di propulsione “generalista”? No, certo: lo impongono mole e performance che per molti anni ne hanno caratterizzato l’essenza agli occhi del grande pubblico. Ed ecco l’impostazione tecnica: tre motori elettrici e potenza massima nell’ordine di 1.000 CV (con una forza motrice da 1.900 Nm di coppia massima) per la variante alto di gamma; un’autonomia – indicativa – di oltre 550 km e, su strada, un tempo di appena 3” per lo scatto da 0 a 100 km/h in modalità “Watts for Freedom”; letteralmente: “Watt (intesi come unità di misura della potenza) per la libertà”. Il che la dice lunga sul carattere del nuovo big-SUV soltanto apparentemente “innocuo”.

Competitor nei confronti di Rivian R1T e Tesla Cybertruck

D’altro canto, nel settore degli Sport Utility di taglia extra-large ad alimentazione elettrica ci sono due concorrenti da diversi mesi al centro dell’opinione pubblica: il Rivian R1T ed il Tesla Cybertruck, che arriverà sul mercato proprio nel 2021: Cybertruck Single Motor Rwd a trazione posteriore (poco meno di 40.000 dollari, circa 400 km di autonomia, 177 km/h di velocità massima e da 0 a 100 in meno di 6”5, quasi 3,5 tonnellate di capacità di traino), e Cybertruck Dual Motor AWD (50.000 dollari, trazione integrale, batteria più grande, più di 480 km di autonomia, 193 km/h, meno di 4”5 per l’accelerazione da 0 a 100 e 4,5 tonnellate di traino).

Hummer EV2 Edition 1: l’allestimento

Il modello che aprirà ufficialmente la gamma elettrica di Hummer verrà equipaggiato con una serie di dotazioni dedicate:

  • Verniciatura carrozzeria in bianco
  • Rivestimenti abitacolo in “Lunar Horizon” con badge e monogrammi specifici
  • Pacchetto “Extreme Off-Road” che comprende un set di sospensioni pneumatiche adattive con funzionalità “Extra-mode” (con cui è possibile modificare, fino a 150 mm in più o in meno, l’altezza minima da terra del corpo vettura)
  • Dispositivo di sterzata integrale “CrabWalk” (“passo del granchio”), in cui le ruote posteriori vengono orientate nella stessa direzione di quelle anteriori (modalità “Crab-mode”), per la massima mobilità in qualsiasi condizione di terreno (anche nelle situazioni fuoristrada più impegnative)
  • Pneumatici Goodyear Wrangler Territory MT da 35” (utili a superare guadi fino a 600 mm ed ostacoli verticali fino a 450 mm); a richiesta ordinabili da 37”
  • Pannelli di protezione in acciaio nel sottoscocca
  • Protezioni anti-roccia
  • Telecamere nella zona inferiore del corpo vettura.

Ampio controllo delle modalità di guida

Il modulo dei programmi di marcia commutabili dal conducente si attuerà mediante il sistema “Drive Mode Control”, con quattro differenti regolazioni preconfigurate: Normal, Tow-Haul, Off-Road, Terrain, cui si aggiungeranno una modalità personalizzabile “My Configurable” ed un programma ultrasportivo “Adrenaline Mode”.

Abitacolo: le novità digitali

Come sempre “squadratissimo” anche all’interno (modulabile, a seconda delle esigenze, rimuovendo gli elementi in cristallo che compongono il tetto “Infinity”), Hummer EV presenta un corposo rinnovamento nelle dotazioni: strumentazione digitale da 12.3” e, al centro della plancia, un display touch da 13.4” per il controllo delle funzionalità infotainment e visualizzazione delle condizioni offroad e dell’ambiente esterno “catturata” dal sistema di telecamere “Ultravision” (fino a 18 elementi.

Funzioni di controllo “intelligenti” per il rimorchio

Nell’elenco degli accessori offerti da Hummer EV ci sarà anche la tecnologia ProGrade Trailering di Gmc: una “suite” di sistemi “smart” utili alla gestione dei rimorchi: una App dedicata, un sistema diagnostico, il monitoraggio della pressione della temperatura pneumatici del rimorchio, il promemoria pre-manutenzione ed elenco dei controlli da effettuare prima della partenza, una visualizzazione aggiuntiva alla telecamera posteriore. Tecnologie già applicate a bordo dei pickup Gmc, e dunque “rivedute e corrette” per essere utilizzate in funzione della nuova alimentazione elettrica di Hummer.

Portellone MultiPro

A dimostrazione che si tratterà di un veicolo heavy duty, Hummer EV verrà altresì dotato dell’apertura posteriore MultiPro a sei differenti regolazioni per il cassone che ha esordito nella dotazione del pickup Gmc Sierra.

GMC Hummer EV: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Opel Mokka 2021: le caratteristiche

Altri contenuti