Volkswagen ID.4: dettagli del sistema di illuminazione 3D Led

Riflettori puntati sull’inedita tecnologia che debutta nel comparto automotive: presentazione del SUV elettrico mercoledì 23 settembre; prime consegne entro fine 2020.

Il momento del “vernissage” si avvicina a grandi passi: mercoledì 23 settembre, i vertici di Wolfsburg sveleranno l’attesa Volkswagen ID.4, primo SUV ad alimentazione 100% elettrica per il “colosso” tedesco e modello che di fatto raddoppia la lineup “zero emission” ID., inaugurata dalla berlina compatta ID.3, secondo la già nota concettualizzazione in tema di sviluppo della mobilità a zero emissioni allo scarico da parte di VW che fa leva su una serie di elementi in comune all’insegna della modularità di produzione:

  • piattaforma MEB-Modularer Elektrobaukasten
  • posizione posteriore del motore elettrico
  • assemblaggio, che avviene nelle linee di montaggio di Zwickau, a loro volta oggetto di un ampio programma di riconversione all’insegna della mobilità elettrica. Il monte-investimenti pianificato dal Gruppo Volkswagen nel prossimo quinquennio – attraverso cui si intende assumere un ruolo ai vertici della mobilità a zero emissioni – è nell’ordine di 33 miliardi di euro entro il 2024; di questi, 11 miliardi di euro vengono destinati a Volkswagen.

Approccio hi-tech nei dettagli

Intanto che si prepara il terreno per la presentazione ufficiale di Volkswagen ID.4 (le cui prime consegne sono imminenti: entro la fine del 2020 verrà assegnato il primo lotto di esemplari), il top management VW alimenta l’attesa con un ulteriore dettaglio, che va ad aggiungersi all’indicazione del layout abitacolo illustrata all’inizio di settembre. Si tratta, nello specifico, della tecnologia 3D Led per la fanaleria posteriore. Un inedito sistema che si basa su nove differenti superfici luminose a fibra ottica, collocate su uno sfondo in nero proprio per sviluppare un’efficienza di luminosità particolarmente intensa.

Grafiche modulabili a seconda delle situazioni

Gli stili di animazione messi a punto dai tecnici di Wolfsburg per la nuova fanaleria 3D Led sono due, ed entrambi selezionabili dal conducente in ordine all’apertura ed alla chiusura delle porte. Ulteriore peculiarità dell’inedito sistema (è il primo al mondo) consiste nell’accensione dei Led a forma di “X” quando la vettura frena. La fanaleria posteriore di VW ID.4 dispone inoltre dell’indicatore di direzione dinamico.

VW ID.4 in sintesi

Ricordiamo brevemente le caratteristiche tecniche del nuovo “elettro-SUV” pronto a mostrarsi al grande pubblico ed a esordire su strada quale vero e proprio veicolo Sport Utility “globale” (Volkswagen ID.4verrà prodotta e venduta, oltre che in Europa, anche in altri mercati-chiave mondiali, come Cina – dove il pre-assemblaggio ad Anting è già iniziato – e USA, nella fattispecie a Chattanooga che avvierà la produzione di ID.4 nel 2022).

  • Batteria ad elevato voltaggio collocata nel sottoscocca
  • Elevato spazio a bordo a fronte di un corpo vettura dalle dimensioni compatte
  • Distribuzione dei pesi equilibrata fra gli assali
  • Elevata digitalizzazione a bordo: i comandi ed i controlli delle funzionalità veicolo vengono impartiti soprattutto attraverso superfici touch e istruzioni vocali
  • Ridotto coefficiente di penetrazione (Cx 0,28)
  • Autonomia: fino ad oltre 500 km (ciclo WLTP) con una singola ricarica.
Volkswagen ID.4, dettagli tecnologia di illuminazione 3D Led e fanaleria: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Volkswagen Golf GTI 2020

Altri contenuti