Mercedes Classe S 2021: prime anticipazioni sul nuovo infotainment

La “ammiraglia” di Stoccarda new gen inizia a svelarsi in un primo dettaglio sulle funzionalità multimediali. La presentazione ufficiale a settembre.

In piena corrispondenza con le prime anticipazioni giunte dai vertici di Stoccarda successive all’avvio alla ripartenza degli stabilimenti di produzione dopo le drammatiche settimane di “lockdown” provocate dall’espandersi della pandemia da Coronavirus, ulteriori dettagli vengono illustrati in merito alla nuova generazione di Mercedes Classe S.

A puntare i riflettori sulle tecnologie up-to-date chiamate ad equipaggiare l’imminente versione 2021 della berlina ammiraglia della Stella a Tre Punte è Markus Schaefer, membro del CdA di Daimler AG e responsabile della Divisione Produzione di Mercedes, chiamato ad fornire una serie di anteprime sulla novità di altissima gamma, che Ola Källenius, amministratore delegato del “colosso” di Stoccarda, aveva lo scorso maggio indicato come “Qualcosa di speciale”. Fedelmente a quell’episodio, dal quale era stato fra l’altro possibile interpretare una “rivoluzione hi-tech” per Mercedes Classe S in riferimento al layout abitacolo, l’illustrazione di anteprima da parte di Markus Schaefer – alla quale seguiranno prossimamente ulteriori presentazioni, fino al “reveal” della vettura completa e pronta all’esordio sul mercato (al momento, Classe S 2021 mantiene una ampia “camuffatura”, sebbene sia possibile intravvedere un aggiornamento di stile nella zona frontale del veicolo ed un disegno maggiormente “rastremato” nella parte posteriore, che qui sembra rivelare una certa “parentela” con Mercedes CLA e Mercedes CLS) – si rivolge proprio alle avanzate tecnologie di bordo. Ma andiamo con ordine.

La vedremo a settembre

Innanzitutto, è stata finalmente svelata – seppure “in linea di massima” – la data di presentazione: Mercedes Classe S 2021 verrà presentata ufficialmente il prossimo settembre. Ci siamo quasi, dunque.

Alimentazione plug-in ad elevata autonomia

Da segnalare, oltre al periodo di presentazione del modello in configurazione definitiva, una indicazione che il manager tecnico di Stoccarda fornisce riguardo alla tecnologia di propulsione: Mercedes Classe S “new gen” disporrà, nella variante provvista del sistema ibrido ricaricabile, di una percorrenza di marcia in modalità 100% elettrica particolarmente elevata: fino a 100 km. Più avanti conosceremo le peculiarità relative al tipo ed alla capacità delle batterie, nonché alle caratteristiche del modulo a combustione ed elettrico.

Interni progettati ex novo

Decisamente modificata sembra essere la conformazione dell’abitacolo: la nuova plancia domina un ambiente “minimal” e nel quale spiccano due evidenti display digitali, uno dei quali corrisponde alla strumentazione digitale, ed il secondo – collocato esattamente nella zona centrale-superiore della consolle -, di ampie dimensioni e dal layout “a tablet”, rivolto al controllo delle funzionalità multimediali la cui gestione si affiderà ad un sistema MBUX-Mercedes Benz User Experience ulteriormente rinnovato. Il volante, dalle dimensioni piuttosto ridotte per una berlina di altissima gamma (questo potrebbe denotare la presenza di un sistema di servoassistenza progressiva oggetto anch’esso di un re-engineering), potrebbe rilevare – tenuto conto dello “spessore” della corona – il ricorso alla tecnologia capacitiva che ha debuttato a bordo della nuova edizione-restyling di Mercedes Classe E.

Il nuovo Head-up Display

Interessante, infine (e ci sarà tempo per analizzarne le funzionalità più in dettaglio), la presenza di un sofisticato Head-up Display, che potrebbe portare in dote la tecnologia di realtà aumentata. Anche in questo caso, staremo a vedere. L’appuntamento per scoprire le nuove funzioni multimediali di Mercedes Classe S 2021 è fissato per mercoledì 8 luglio.

Mercedes Classe S 2021: immagini teaser Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes GLA 200d Sport 4Matic: la prova su strada

Altri contenuti