Nissan GT-R50 by Italdesign: le caratteristiche della supercar in edizione limitata

Ecco la coupé da 720 CV su base GT-R Nismo e programmata in 50 unità: assemblaggio a mano, consegne da fine anno. Tutti i dettagli.

Avrebbe dovuto essere una delle novità più attese al Salone di Ginevra 2020; la cancellazione in extremis della prima grande rassegna automotive dell’anno, decisa dal Consiglio federale di Berna a causa del diffondersi dell’emergenza da Coronavirus che proprio all’inizio di marzo aveva provocato il “lockdown” di tutte le attività pubbliche – drammatica fase da cui si inizia soltanto ora ad organizzare una ripartenza – ne aveva, di fatto, “congelato” la première ufficiale. A disposizione degli utenti e della stampa, tuttavia, ci sono gli strumenti multimediali che nelle settimane di forzato isolamento hanno conosciuto sviluppi esponenziali.

Festeggia un doppio Giubileo

Ed ecco svelata “in maniera virtuale” una delle grandi novità Nissan degli ultimi mesi: quella GT-R50 by Italdesign anticipata in veste di concept all’inizio dell’estate 2018 quale prefigurazione di un modello, “ovviamente” specialissimo, che celebrasse due importanti anniversari, cioè i cinquant’anni dal “lancio” della capostipite Skyline, avvenuto nel 1969; ed il mezzo secolo di uno dei grandi nomi del design italiano, ovvero Italdesign, lo studio di progettazione creato da Giorgetto Giugiaro nel febbraio del 1968 e, dal 2010, in quota Gruppo Volkswagen con una prima acquisizione del 90,1% del capitale (il restante 9,9% venne, successivamente, acquisito da VW nell’estate del 2015).

Dalla concept al modello in (piccola) serie

Mai, prima d’ora, Nissan e Italdesign avevano collaborato: il primo capitolo di un percorso congiunto di sviluppo si concretizza con la presentazione di GT-R50 by Italdesign, a sua volta evoluzione del prototipo, in esemplare unico, che la factory di Moncalieri aveva allestito a metà 2018 su base Nissan GT-R Nismo.

Rispetto alla show car di due anni fa, ed in perfetta corrispondenza con ulteriori notizie diramate da Nissan nell’autunno del 2019, l’edizione speciale GT-R50 by Italdesign verrà realizzata in una piccola serie, sebbene i prezzi di vendita potrebbero essere appannaggio di ben poche “tasche”. Ma procediamo con ordine nell’analisi della “big news” italo-giapponese che in Italia è stata svelata (virtualmente, come detto) al Circuito Tazio Nuvolari di Cervesina (Pavia).

Costerà un milione di euro

Già definita, nelle linee generali, la timeline di debutto sul mercato: Nissan GT-R50 by Italdesign sarà “tirata” in cinquanta unità; le consegne delle prime vetture sono previste tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Cinquanta esemplari, dunque; come dire: uno per ogni anno da celebrare. “Questo è un giorno davvero speciale – ha dichiarato Jörg Astalosch, amministratore delegato di Italdesign – dopo settimane estremamente difficili per tutti. Dopo aver dovuto rinunciare alla presentazione durante il Salone di Ginevra e, dopo il parziale stop dell’attività produttiva dovuto al Covid-19, da inizio maggio siamo tornati operativi al 100% e possiamo confermare la consegna delle prime vetture tra la fine di questo anno e l’inizio del 2021, come pianificato. Non a caso presentiamo la vettura dal Circuito ‘Tazio Nuvolari’: è quello che utilizziamo abitualmente per tutti i nostri test dinamici e stiamo appunto concludendo quelli dedicati alla GT-R50, necessari all’omologazione per la circolazione libera su strada per i vari mercati”. L’importo di vendita, sulla base di quanto “captato” nei mesi scorsi, dovrebbe attestarsi sul milione di euro per ognuna delle cinquanta unità programmate.

Chi è interessato faccia presto: stanno andando esaurite

Potrebbe tuttavia essere difficile incrociarne una per la strada: oltre alla limitatissima serie di produzione ed al prezzo di vendita elevatissimo, è molto probabile che a breve l’intero lotto vada esaurito. Come evidenziano gli stessi “piani alti” Nissan, “La richiesta del modello di produzione è molto elevata e sono numerose le prenotazioni già effettuate: in tutto il mondo i clienti stanno ora definendo le specifiche personalizzate del proprio veicolo. Ad oggi rimane soltanto un numero ridotto di modelli ancora disponibili”. Per le manifestazioni di interesse e le prenotazioni, è possibile visitare il sito Web www.GT-R50.nissan, oppure contattare direttamente Italdesign all’indirizzo aporta.gtr50@italdesign.com.

Aerodinamica attiva, motore assemblato a mano

Una simile esclusività va accompagnata da un’immagine e soluzioni hi-tech e meccatroniche adeguate. In effetti, la “base di partenza”, cioè GT-R Nismo, è stata ampiamente “riveduta e corretta” da Italdesign (ed è cambiata poco rispetto alla concept 2018): linea del tetto ribassata, nuovo disegno per i gruppi ottici, per i paraurti e per i montanti posteriori, passaruota più “muscolosi” e, ovviamente, una serie di motivi grafici che mettono in evidenza il doppio Giubileo GT-R ed Italdesign. Questo, come elementi comuni a tutti gli esemplari. A disposizione di ogni acquirente, sarà possibile ottenere ulteriori programmi di personalizzazione, come ad esempio una delle storiche livree di Nissan GT-R che hanno contribuito alla storia del modello nel mondo delle competizioni.

720 CV bastano?

Altrettanto “riveduta e corretta” è la parte relativa al sistema di propulsione. Sotto il cofano, Nissan GT-R50 by Italdesign viene equipaggiata con l’unità motrice di GT-R Nismo (e che, al pari di quest’ultima, sarà montata a mano): un motore che, “di serie”, fornisce la già ragguardevole potenza di 600 CV. A bordo di GT-R50 by Italdesign, l’architettura di base rimane invariata: 3,8 litri di cilindrata, sei cilindri a V, due turbocompressori. Cresce tuttavia, e di molto (il 20% in più) la potenza, che passa a ben 720 CV. Posto che il “capitolato” degli interventi sia rimasto lo stesso, indichiamo l’elenco delle operazioni di re-engineering operate da Nismo per la concept GT50:

  • nuovi turbocompressori ed intercooler
  • sostituzione dei gruppi pistone-biella e dell’albero a gomiti
  • sostituzione degli alberi a camme
  • sostituzione degli iniettori
  • nuovo impianto di scarico
  • adozione di elementi rinforzati per il kit frizione, i differenziali e gli alberi di trasmissione.
Nissan GT-R50 by Italdesign: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nissan Ariya: crossover 100% elettrico

Altri contenuti